BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Inter-Milan Primavera (risultato finale 2-0): Correia e Pinamonti stendono i rossoneri (oggi 13 dicembre, Girone B 12a giornata)

Diretta Inter-Milan Primavera: info streaming video e tv, risultato live e cronaca (oggi, domenica 13 dicembre, Girone B 12a giornata). Derby di Milano per il campionato Primavera

Un pallone da calcio (Infophoto) Un pallone da calcio (Infophoto)

La gara Inter-Milan Primavera è terminata con il risultati di 2-0. I nerazzurri l'hanno sbloccata alla fine del primo tempo con Correia e chiusa dopo una grande sofferenza con la rete di Pinamonti al minuto 94. Il giovane classe 1999 era entrato al posto proprio di Correia ed è al secondo gol consecutivo. Il Milan ci ha provato fino alla fine per provare a trovare il pareggio. Sono due le occasioni clamorose per i ragazzi di Brocchi. Prima Modic su una palla dentro di Locatelli colpisce alto di testa sopra la traversa clamorosamente a tu per tu con Radu. Poi è bravissimo il portiere nerazzurro a deviare con un guizzo sul palo un colpo di testa di Vassallo. Successo importante per l'Inter che rimane in scia delle squadre in testa alla classifica.

La gara Inter-Milan Primavera è ormai giunta al minuto numero 80 e il risultato è ancora fermo sul 1-0. I rossoneri hanno protestato a lungo con tanto di espulsione per l'assistente di Christian Brocchi. Rabbia per un episodio in area di rigore tra Appiah, appena entrato, e Felicioli sul quale l'arbitro ha sorvolato. Brocchi ha inserito Cutrone, escluso per scelta tecnica, al posto di Llamas. Dall'altra parte invece sono entrati Appiah e Bonetto per Bakakyoko e De La Fuente. Grande occasione per il Milan con un colpo di testa di Vassallo che viene deviato da Radu sul palo.

Quando siamo al minuto 65 la gara Inter-Milan Primavera è ancora sul risultato di 1-0. I nerazzurri non mollano e cercano il gol del 2-0 che chiuderebbe virtualmente la partita. Nessuna grande occasione, ma tanta corsa e voglia di puntare la porta avversaria. Quello che manca al momento è il passaggio finale, con la squadra che si ferma spesso sulla trequarti. La migliore occasione ce l'ha ancora Dimarco che calcia a giro una punizione da molto lontano con la parata di Plizzari. Iniziano i cambi, il Milan inserisce Cutrone per Llamas mentre nell'Inter fuori Bakayoko e dentro Appiah.

Siamo tornati in campo nella ripresa per vivere le emozioni di Inter-Milan Primavera, gara sul risultato di 1-0 e sbloccata nel finire della prima frazione di gioco da un gol di Correia. I due tecnici decidono di tornare in campo nella ripresa con gli stessi ventidue effettivi che avevano chiuso la prima frazione di gioco. Pronti via i nerazzurri hanno subito l'occasione per chiudere la partita. Punizione dal limite calciata a giro di sinistro da Dimarco che ha ormai assorbito completamente la botta presa nella prima frazione di gioco. Su questa è bravissimo con un guizzo a deviare in angolo il portiere rossonero Plizzari. Arriva intanto un altro giallo stavolta per Bordi.

Quando siamo giunti all'intervallo la gara Inter-Milan Primavera è sul risultato di 1-0. La partita è stata sbloccata al minuto 36 da Correia. Questi è stato servito dentro da Demarco, che ha smaltito subito l'infortunio, e ha colpito di testa andando a infilare il portiere avversario protagonista di un'uscita quanto meno avventata. Alla fine del primo tempo inoltre è stato ammonito Turano che aveva fermato con un fallo tattico una ripartenza di Baldini. Bel primo tempo che ha mostrato due squadre volenterose di passare in vantaggio. I nerazzurri hanno al momento meritato il gol che sta decidendo la gara, dimostrando una maggiore esperienza a vivere sotto pressione queste situazioni.

La gara Inter-Milan Primavera è giunta al minuto 36 e il risultato è ancora di 0-0. E' stato bravo Radu a dire di no ad Agnero, pronto il portiere nerazzurro a uscire nonostante il piede alto dell'attaccante avversario. I nerazzurri si producono davanti con un grande lancio in direzione di Correia, è bravissimo a chiudere Bordi altrimenti l'attaccante nerazzurro sarebbe andato da solo verso il portiere. I rossoneri hanno a disposizione un'altra grande occasione. Llamas è chiamato a calciare a giro una punizione dal limite dell'area di rigore. Tiro a giro molto alto che non riesce a centrare lo specchio della porta difesa da Radu. Dimarco intanto ha evidenziato dei problemi a una coscia e potrebbe a breve abbandonare il campo.

Il primo tempo del derby Primavera Inter-Milan si appresta a superare la metà. Quando siamo al minuto numero 20 la gara è sul risultato di 0-0. Bakayoko ha da parte sua due grandissime occasioni. Prima si trova praticamente a porta sguarnita calcia e trova la deviazione della difesa rossonera, poi calcia da fuori trovando però la pronta risposta del portiere avversario Plizzari. Dall'altra parte sono molto pericolosi prima Vassallo, poi Felicioli. Entrambi provano a calciare da fuori su disattenzione della difesa avversaria, ma solo di poco non centrano lo specchio della porta. Primo tempo che sta regalando un buon ritmo e gara che regalerà ancora molte emozioni da qui alla fine.

E' iniziato con grande ritmo il derby Primavera Inter-Milan che al minuto numero 5 è sul risultato di 0-0. Pronti via Vassallo esagera con il pressing e commette un fallo sul portiere avversario Radu. I nerazzurri rispondono guadagnandosi un calcio d'angolo dopo due minuti. Sugli sviluppi di questo la squadra nerazzurra adotta uno schema che porta alla conclusione da fuori di Dimarco, il tiro però è scordinato e termina di molto sopra la traversa. Ci sono tutti i presupposti per vedere una sfida davvero giocata ad alto ritmo da entrambe le compagini. In fondo un derby non è mai una partita come le altre e questi primi cinque minuti lo stanno dimostrando. Tanto che al minuto cinque El Hilali rimedia il primo cartellino giallo del match.

E’ tutto pronto per l’inizio di Inter-Milan, partita valida per il campionato Primavera 2015-2016. Il derby della Madonnina inizia tra pochi minuti, alle ore 11; vediamo allora quali sono le formazioni ufficiali della partita che va in scena allo stadio Breda. Radu, Giamfy, Dimarco, Tchaoule, Popa, Miangue, Zonta, De La Fuente, Correia, Baldini, Bakayoko. In panchina: Pissardo, Chiarion, Sobacchi, Gravillon, Emmers, Gomes Delgado, Bonetto, Mari Sanchez, Appiah, Leoni, Rapaic, Pinamonti. Allenatore: Stefano Vecchi. Plizzari, Turano, Llamas, De Santis, El Hilali, Bordi, Hadziosmanovic, Locatelli, Agnero, Felicioli, Vassallo. In panchina: Cancelli, Malberti, Spinelli, Gamarra, Iudica, Hamadi, Papasodaro, Casiraghi, Cutrone, Zanellato, La Ferrara, Modic. Allenatore: Cristian Brocchi

Tra i match più attesi della giornata non ci sono solo Napoli-Roma e Juventus-Fiorentina, ma anche Inter-Milan gara valida per il campionato Primavera 2015-2016. I nerazzurri sono sicuramente i favoriti per questa gara, ma i rossoneri faranno di tutto per dimostrare di essere all'altezza in questo ennesimo derby della Madonnina di questa stagione. Ha parlato il capitano della squadra nerazzurra Fabio Della Giovanna ai microfoni di Inter Channel: "Contro il Milan possiamo far vedere che squadra siamo. Questo derby lo aspettiamo da tanto tempo, anche perchè proveremo a guadagnare del terreno sul Cagliari. Proveremo a vincere questa gara che per noi è molto importante e non solo per la classifica. La fase difensiva parte dagli attaccanti che pressano alto. Sono bravi i centrocampisti a fare filtro e noi dietro teniamo sempre bene la linea. Mi ricordo un 3-0 a Interello, l'anno in cui Mastour andò al Milan. Fu una gara dominata dal primo all'ultimo minuto. Conosco tutti i rossoneri, vorrei fare l'in bocca al lupo a Vido che possa guarire presto". 

Inter-Milan: Il campionato Primavera ci offre oggi un incontro davvero interessante come il derby della Madonnina. Si affrontano alle ore 11.00 il Milan e l'Inter per una gara che promette gol e spettacolo. E' sembrato molto motivato il tecnico dei rossoneri Christian Brocchi che spera di far risultato nella penultima giornata del girone d'andata. Questi ha parlato come riportato dal sito ufficiale del Milan dando anche delle indicazioni su quale sarà la formazione che schiererà in campo. Ecco le sue parole: "Il nostro è ancora un gruppo che si sta formando, soprattutto dal punto di vista psicologico. C'è tanto talento in questa squadra e anche imprevedibilità, non riusciamo però ancora ad esprimerci al cento per cento soprattutto dal punto di vista mentale. La nostra speranza è che una gara sentita come il derby ci possa dare la spinta per giocare novanta minuti con grande attenzione, qualità e intensità. Andiamo a misurarci sul campo della seconda in classifica, una squadra brava dal punto di vista mentale e che porta a casa le partite grazie al suo equilibrio. Non avremo alcuni giocatori come gli infortunati da tempo Vida e De Piano, rispetto alle ultime settimane perderemo anche Crociata". 

Inter-Milan: grande spettacolo per il campionato Primavera. In occasione del dodicesimo turno della stagione 2015-2016, di scena a partire dalle ore 11.00 di stamattina la stracittadina meneghina, il derby della Madonnina fra l’Inter e il Milan. Una sfida che si giocherà in casa dei nerazzurri, presso lo stadio Brera di Sesto San Giovanni, e che giungo il weekend successivo al derby di Roma (vittoria dei giallorossi per due a uno). Campionato senza dubbio positivo quello tenuto sin qui dall’Inter, che si trova al terzo posto assoluto in classifica, a quota 24 punti, grazie a sette vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta nelle scorse 11 uscite.

L’ultimo turno l’Inter ha pareggiato fuori casa contro l’Udinese, fallendo l’avvicinarsi alla vetta, sempre presieduta dal Cagliari, che guarda tutti dall’alto a quota 28 punti. Andiamo anche a vedere il bilancio interno della squadra allenata da Vecchi, con l’Inter che non ha mai perso al Brera, vincendo quattro partite e pareggiandone una: uno score senza dubbio incoraggiante per i nerazzurri e tutti i suoi tifosi. 

Il Milan è invece quinto assoluto, con un bottino di 18 punti ottenuti dopo sei vittorie e cinque sconfitte. La squadra rossonera continua a non avere mezze misure, e a grandi prove ne alterna altre davvero negative, un po’ come i compagni più grandi allenati da Sinisa Mihajlovic. Lo scorso weekend, doccia gelata per la compagine meneghina, che fra le mura domestiche del Centro Vismara di Rozzano, ha perso per due a uno contro il Bologna, 12esimo assoluto in classifica a quota 10 punti. Il bilancio dei ragazzi di Brocchi fuori casa, racconta di cinque partite giocate con tre vittorie e due sconfitte.

La partita Inter-Milan valevole per il dodicesimo turno del campionato Primavera 2015-2016, sarà visibile in diretta tv e precisamente su Sportitalia. Il noto network televisivo ha infatti acquistato in esclusiva i diritti di alcune partite del campionato in questione, fra cui anche il match che si giocherà a partire dalle ore 11.00. Per seguire la partita in chiaro e in tv, non dovrete fare altro che sintonizzare il vostro televisore sul canale numero 60 del digitale terrestre o eventualmente al numero 225 qualora foste dei clienti di Sky Sport.

Vi ricordiamo inoltre che Inter-Milan video sarà seguibile anche in diretta streaming video, comodamente attraverso il vostro personal computer, smartphone o tablet: basterà digitare l’indirizzo www.sportitalia.com/Live e godersi il match. Infine, aggiornamenti saranno seguibili anche sulle pagine Facebook e Twitter ufficiali di Inter e Milan.