BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Napoli-Roma (0-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 16^ giornata)

Pagelle Napoli-Roma, i voti della partita per il Fantacalcio: i migliori e i peggiori del big match del San Paolo, valido per la sedicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

Napoli-Roma finisce 0-0. Il big match della sedicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016 si conclude senza reti, con tante emozioni ma con due squadre poco ciniche davanti al portiere. Una frenata che in ogni caso non compromette la corsa allo scudetto di Napoli e Roma, anche se ora i punti di ritardo dalla vetta sono, rispettivamente, 4 e 7.  L'undici di Sarri è meno brillante rispetto alle ultime uscite al San Paolo, anche se ai punti meriterebbe qualcosa in più rispetto alla Roma. Riesce nell'impresa di non far segnare il Napoli al San Paolo, cosa che non accadeva da tempo. Tuttavia rimane il problema dell'attacco, ancora sterile, e bisognerà avere ancora un po' di pazienza per rivedere Salah e Gervinho a pieno regime. Non era facile arbitrare un match simile, ma Rizzoli (direttore di gara di fama internazionale) riesce ad avere il polso della situazione e solamente nel finale ricorre ai cartellini gialli.

Il primo tempo tra Napoli e Roma si è chiuso sullo 0 a 0. Entrambe le squadre in campo faticano a carburare, nelle fasi iniziali dell'incontro è la formazione di Rudi Garcia ad affacciarsi in avanti con Salah (6) e Dzeko (5,5), ma nessuno dei due colpisce bene il pallone. Poi col passare dei minuti è la squadra di casa a prendere l'iniziativa, i giocatori di Sarri alzano il baricentro e si avvicinano sempre più alla tre quarti avversaria. Per il Napoli il più pericoloso è sicuramente Insigne (6,5) che in un paio di occasioni arriva anche al tiro, ma entrambe le conclusioni finiscono sopra la traversa. Roma pericolosa su calcio d'angolo con Iago Falque (6) che mette un buon pallone in mezzo per Manolas (7) che calcia al volo ma non si coordina bene. A pochi minuti dall'intervallo si registra l'infortunio di Cariolato, uno dei guardalinee, che si procura uno strappo muscolare e deve lasciare il campo, sostituito dal quarto uomo Barbirati. Fin qui una partita bloccata tatticamente, intensa ma non altrettanto spettacolare, l'augurio è di assistere a un secondo tempo più vivace.

I padroni di casa prendono l'iniziativa e dettano i ritmi di gioco, ma non riescono ad aggirare la difesa della Roma, oggi messa molto bene in campo. Per il Napoli è sicuramente il giocatore più pericoloso con un paio di conclusioni e tanti tentativi di inserimento in area. Non sembra la sua serata, si fa trovare sempre fuori posizione e fatica a liberarsi della marcatura avversaria.

Dopo un buon inizio, l'undici di Garcia subisce il gioco degli avversari e decide quindi di affidarsi al contropiede per attaccare. Impeccabile in questi primi quarantacinque minuti, prova anche a rendersi pericoloso sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Finora Koulibaly è riuscito a neutralizzarlo, vedremo se nel secondo tempo il centravanti bosniaco troverà il modo di sbloccarsi. (Stefano Belli)