BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Milan-Verona: quote, le ultime novità. I ballottaggi (oggi 13 dicembre 2015, Serie A 16^ giornata)

Probabili formazioni Milan-Verona: le quote e le ultime novità sulla partita che si gioca oggi allo stadio Giuseppe Meazza, valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie A

Foto Infophoto Foto Infophoto

Tra poche ore si gioca Milan-Verona e Sinisa Mihajlovic cerca di rilanciare il suo Milan contro il Verona di Luigi Delneri che cerca i primi punti della sua gestione. Andiamo a vedere quali sono i ballottaggi in testa ai tecnici. In difesa il giovane Calabria è in vantaggio per una maglia da titolare su De Sciglio mentre in mezzo al campo de Jong parte favorito su Kucka. Davanti invece Luiz Adriano si gioca una maglia con Alessio Cerci. Dall'altra parte invece Delneri deve decidere se inserire Sala o Jankovic come esterno, visto che il primo non è ancora al massimo. Vedremo anche se Marquez tornerà in mezzo alla difesa o sarà sostituito da Helander. 

Il Milan ospiterà l’Hellas Verona, oggi pomeriggio, a partire dalle ore 15.00, gara valevole per il sedicesimo turno del campionato di Serie A 2015-2016. Prima di leggere le probabili formazioni che Mihajlovic e Delneri hanno scelto per le gare di oggi, andiamo a vedere la situazione diffidati, quei giocatori che verranno squalificati nel caso in cui dovessero ricevere un altro cartellino giallo. Sorride il tecnico dei rossoneri, visto che non vi è alcun giocatore in rosa “a rischio”. Sono invece ben 4 gli scaligeri passibili di “stop”, leggasi Sala, Greco, Pisano e Souprayen, tutti in campo tranne l’ultimo, fermo ai box per infortunio.

Si gioca oggi pomeriggio alle ore 15, presso lo stadio Giuseppe Meazza, per la sedicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Entrambe le squadre sono in cerca di riscatto: il Milan dopo il deludente pareggio di Modena contro il Carpi, il Verona per inseguire la prima vittoria in questo campionato e provare la difficile rimonta per la salvezza. Arbitra la partita il signor Paolo Valeri della sezione di Roma; andiamo dunque a dare uno sguardo più ravvicinato a quelle che sono le probabili formazioni di Milan-Verona.

Le quote Snai per Milan-Verona, valida per la sedicesima giornata della Serie A 2015-2016, ci forniscono le seguenti informazioni: vittoria Milan (segno 1) a 1,35; pareggio (segno X) a 5,00; vittoria Verona (segno 2) a 8,00.

Buone notizie per Mihajlovic: Mario Balotelli e Andrea Bertolacci hanno recuperato dai loro infortuni e sono dunque tornati a disposizione. Andranno entrambi in panchina, infoltendo così le seconde scelte che in questa giornata e per il prosieguo della stagione potrebbero essere decisive. In campo vanno sostanzialmente i soliti, disposti sempre con il 4-4-2; c’è però una possibile novità sostanziale, e cioè l’arretramento di Niang che andrebbe a fare l’esterno destro a centrocampo (escludendo quindi Cerci) e favorendo l’inserimento dal primo minuto di Luiz Adriano al fianco di Carlos Bacca, ricomponendo così una coppia offensiva che, almeno all’inizio della partita, non si vedeva da tempo. Alle loro spalle Bonaventura agirà come esterno sinistro con licenza di accentrarsi e andare a giocare da trequartista; Kucka e Montolivo sono invece i due mediani, come di consueto. In difesa spazio ad Abate sulla corsia destra, con De Sciglio dall’altra parte; in mezzo andrà la coppia formata da Alex (favorito su Zapata) e Alessio Romagnoli, in porta ancora una volta c’è Donnarumma (Diego Lopez è ancora infortunato ma ha ormai perso il posto da titolare).

Anche il Verona si dispone con il 4-4-2: Gigi Delneri non cambia quello che è da sempre il suo modulo di riferimento, ma non può ancora schierare le due punte di peso Toni e Pazzini, visto che il secondo salterà la partita da ex per la lesione ai due bicipiti femorali. A fare coppia con il capocannoniere della scorsa stagione sarà dunque Siligardi; Jankovic viene considerato un esterno e infatti è in ballottaggio con Leandro Greco, se dovesse essere lui a giocare Ionita stringerebbe al centro la sua posizione facendo coppia con Viviani, e Jankovic andrebbe a giocare sulla fascia. In caso contrario Viviani e Greco in mezzo (Hallfredsson è squalificato) e Ionita a sinistra. A destra giocherà sicuramente Jacopo Sala; bocciata al momento l’idea di avanzare Pisano a centrocampo inserendo il brasiliano Winck in difesa, ma non è detto che non si possa vedere a partita in corso. A proposito di difesa, davanti a Gollini - che ancora una volta prende il posto dello squalificato Rafael Andrade - Moras e Bianchetti formeranno la coppia centrale (panchina dunque per Rafa Marquez), mentre a sinistra senza sorprese giocherà Souprayen, unico terzino sinistro a disposizione visto l’infortunio di Albertazzi (altro ex).