BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

RISULTATI SERIE D/ Le partite e la classifica aggiornata. Gironi A, B, C, D, E, F, G, H, I: vola il Campodarsego (oggi, 13 dicembre 2015)

Risultati Serie D le partite e la classifica aggiornata. Gironi A, B, C, D, E, F, G, H, I (oggi, 13 dicembre 2015). Oggi in campo la Serie D per un nuovo turno del campionato 2015-2016

Un pallone da calcio (Infophoto)Un pallone da calcio (Infophoto)

Sono terminate le partite di Serie D: i risultati finali ci dicono che il Parma non conosce soste e vince anche oggi, un netto 1-5 in casa del Bellaria con cui i ducali di Luigi Apolloni chiudono al meglio il girone d’andata. Vince, nel girone D, il Piacenza: 2-0 esterno sul campo dell’Inveruno e la corsa degli emiliani verso la promozione in Lega Pro continua. Nel girone A lo Sporting Bellinzago batte 2-1 la Novese e vola così in testa da solo al girone, approfittando della sconfitta della Caronnese sul campo del Gozzano; nel girone C vince ancora il Campodarsego ma il Venezia con un 6-0 esterno contro il Giorgione tiene il passo e si mantiene a -3. Il girone G è sicuramente il più entusiasmante: Viterbese e Rieti vincono, Grosseto e Arzachena perdono, e dunque abbiamo quattro squadre in testa alla classifica con 33 punti, Olbia e Nuorese provano a inseguire ma accusano già cinque lunghezze di ritardo. 

Prendono il via le partite di Serie D, e dunque stiamo per conoscere i risultati di questa interessante giornata. Occhi puntati come sempre sul Parma, che va a Bellaria con il titolo di campione d'Inverno già in tasca; naturalmente significa poco in termini di titoli o ufficiali, ma gli 8 punti di vantaggio sulla seconda nel girone D sono un bottino importante e che pone già una seria ipoteca sulla promozione in Lega Pro. Il Parma sta facendo quello che ci si aspettava; ora questa trasferta per chiudere positivamente il girone e prepararsi a una seconda parte di stagione che deve regalare la promozione.

Anche la Serie D si appresta a vivere una giornata particolare che propone tante gare avvincenti e dal risultato incerto. Ma andiamo con ordine partendo dal Girone A dove nella parte della classifica si gioca la sfida Acqui-Ligorna. I padroni di casa sono terzultimi a 15 punti mentre gli ospiti sono più sopra di due posizioni ma di appena un punto. Una vittoria delle due potrebbe dare una sterzata al loro campionato. Sfida d'alta classifica invece nel Girone B dove si giocherà Lecco-Ciliverghe Mazzano con i padroni di casa secondi e gli ospiti sesti. Il Ciliverghe con due ko di fila ha perso delle posizioni in classifica ma a sette punti dalla seconda vuole lottare ancora per rientare nella lotta playoff considerando ormai il Piacenza come promossa diretta. Anche nel Girone C c'è una sfida nella parte alta della classifica la capolista Campodarsego va in casa del Belluno quarto e sotto di dieci punti. Un eventuale risultato negativo potrebbe favorire il ritorno del Venezia che a -3 dalla testa va in casa del Giorgione undicesimo. Nel Gruppo D, quello dove gioca il Parma, c'è una sfida interessante per la zona playoff. Delta Rovigo quinta ospita il Ribelle settimo e due punti più sotto, il risultato di questa gara potrebbe spostare degli equilibri importanti. Sfida interessante anche nel Gruppo E dove la Colligiana seconda va in casa del Poggibonsi sesto e sotto di appena cinque lunghezze. Sfida ad alta quota anche nel Gruppo F dove il Fano secondo va in casa del Matelica terzo e un solo punto sotto, entrambe le squadre vengono da due vittorie di fila. Nel Gruppo G invece c'è una sfida importante nella zona playout, il Muravera tredicesimo va in casa del Budoni quindicesimo e sotto di appena due punti. Nel Gruppo H invece il Pomigliano terzo ospita il Taranto sesto e sotto di appena un punto con un gruppone di sei squadre tra i 29 e i 28 punti che vanno dalla prima classificata alla sesta. Chiude il Gruppo I dove la Vibonese quinta andrà a giocare in casa della terza in classifica Cavese.

E’ tutto pronto per un nuovo turno del campionato di Serie D, il quarto torneo calcistico più amato d’Italia, giunto all’edizione 2015-2016. Nelle prossime ore in campo tutte le squadre per il sedicesimo e diciottesimo turno della stagione. Ricordiamo che la Serie D è organizzata in nove diversi maxi-gironi, dalla lettera A alla I, ognuno composto dalle squadre le cui zone geografiche sono simili, di modo da abbattere gli onerosi costi delle trasferte. Andiamo quindi a vedere le principali gare in programma, a cominciare dal Girone A. Coppia di squadre in cima alla classifica con Caronnese e Sporting Bellinzago appaiate in vetta con 38 punti a testa. Quest’oggi le due formazioni se la vedreanno rispettivamente contro il Gozzano fuori casa (ottava a 29), e la Novese fra le mura domestiche. Terzo posto per la Lavagnese, che di punti ne ha 34 e che oggi giocherà in trasferta contro l’Argentina. Passiamo al Gruppo B, dove il Piacenza ha ormai preso il largo, conquistando dopo 17 giornate ben 44 punti, a più undici rispetto alla seconda in classifica, il Lecco. Compagine emiliana che oggi giocherà fuori casa contro l’Inveruno mentre i lecchesi ospiteranno in casa il Ciliverghe, sesto con 26 punti. Terzo posto per il Seregno, che di punti ne ha 32 e che oggi ospiterà in Brianza la Varesina. Nel Gruppo C vetta presieduta dal Campordarsego, primo a 41 punti e oggi impegnato fuori casa contro il Belluno, che invece di punti ne ha 31 e che occupa il quarto posto assoluto. Seconda piazza per il Venezia a quota 38, che oggi giocherà in trasferta contro il Giorgione. La Virtus Verona, terza a 31, giocherà invece in trasferta contro il Dro. Passiamo quindi al Gruppo D dove il Parma è sempre saldamente in vetta a quota 43 punti e oggi giocherà in trasferta in Romagna, contro il Bellaria Igea. Secondo posto per l’Altovicentino, che insegue a quota 36, e che se la vedrà fuori casa contro l’Arzignano. Il Forlì, invece, terzo a 35, è chiamato alla trasferta contro la Sammaurese. Nel Gruppo E c’è il Montecatini in testa con 31 punti sin qui ottenuti e oggi giocherà fuori casa contro la Massese. La Colligiana, seconda a 29, sfiderà fuori casa il Poggibonsi, sesta formazione assoluta con 24 punti ottenuti in 15 gare. Passiamo al Gruppo F, dove la Sambenedettese continua a guardare tutti dall’alto forte dei suoi 35 punti conquistati. Oggi, impegno delicato per la capolista che volerà a Chieti per sfidare gli omonimi padroni di casa, quinti a quota 22 punti e gara insidiosa. Secondo posto per il Fano (28), che giocherà in trasferta contro il Matelica, terzo a 27 e big match del girone. Nel Gruppo G Grosseto e Arzachena si dividono la vetta con 33 punti a testa: impegno in trasferta per i grossetani, che sfideranno il Flaminia, mentre la squadra sarda sfiderà l’Albalonga fuori casa. Bagarre nel Gruppo H dove troviamo ben tre squadre appaiate in vetta, leggasi Nardò, Virtus Francavilla e Pomigliano, tutte e tre a quota 29. Di questo trio la squadra con il turno più ostico è senza dubbio il Pomigliano, che ospiterà il Taranto, sesto assoluto a quota 28. Chiudiamo il programma della Serie D con il Girone I, dove il Siracusa comanda a quota 33 e oggi sfiderà in trasferta il Vigor di Lamezia. Secondo posto per la Frattese e la Cavese, entrambe appaiate a 32 e impegnate rispettivamente contro Leonfortese fuori casa e Vibonese fra le mura domestiche: quest’ultima è la sfida clou del girone.