BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Salernitana-Ascoli (2-0): highlights e gol della partita (Serie B 2015-2016, 18^ giornata)

Video Salernitana-Ascoli, risultato finale 2-0: highlights e gol della partita giocata allo stadio Arechi e valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

Dopo un periodo molto difficile, la Salernitana di Vincenzo Torrente ritrova finalmente i tre punti battendo l'Ascoli per 2 a 0 nello scontro diretto per la salvezza. Primo tempo piuttosto equilibrato con numerosi capovolgimenti di fronte e occasioni da entrambi gli estremi del campo, sale in cattedra Gabionetta (6,5) che prova a seminare la difesa avversaria ma non trova la via del gol.

A rompere l'equilibrio pensa Manolo Pestrin (7) che al 27' firma la rete dell'1 a 0 con la quale la Salernitana passa in vantaggio. La partita cambia volto: se prima a prendere l'iniziativa erano i padroni di casa, con gli ospiti che si affidavano al contropiede per punire gli avversari, ora i ruoli si ribaltano completamente. La retroguardia della formazione campana si difende molto bene e non concede spazi ai giocatori dell'Ascoli che non trovano il modo di calciare in porta. Nella ripresa l'undici di Mangia si porta in avanti alla ricerca del pareggio, Grassi (6) a pochi passi dalla porta fallisce l'1-1, e poco dopo la Salernitana è spietata in contropiede, con Massimo Coda (7) che servito da Bovo (6,5) realizza il gol del 2 a 0. Grazie al doppio vantaggio, l'undici di Torrente gioca in assoluta scioltezza mentre in quello di Mangia cominciano ad affiorare stanchezza e frustrazione e giocano con meno lucidità rispetto a prima. La Salernitana va vicina al terzo gol con Coda che manca l'appuntamento con la doppietta, per l'Ascoli si rende minaccioso Perez (6) che trova però l'opposizione della difesa campana. A pochi minuti dal novantesimo, il nuovo entrato Frediani (6) mette un pallone invitante in mezzo per lo stesso Perez, Terracciano (6,5) si fa trovare pronto e respinge la conclusione. La Salernitana non corre grossi pericoli nemmeno nel recupero, al termine del quale l'arbitro decreta la fine delle ostilità e il successo dei padroni di casa che salgono a 20 punti, l'Ascoli resta terzultimo a quota 17.