BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

AVVERSARIO ROMA / Champions League, dopo il sorteggio: c'è il Real Madrid agli ottavi. Il commento di Benzema (oggi lunedì 14 dicembre 2015)

Avversario Roma: dopo il sorteggio chi incontreranno i giallorossi negli ottavi di finale di Champions League? La risposta lunedì 14 dicembre 2015 dall'urna di Nyon, sede dell'UEFA

Il francese Rudi Garcia, 51 anni, allenatore della Roma (INFOPHOTO)Il francese Rudi Garcia, 51 anni, allenatore della Roma (INFOPHOTO)

La Roma sfiderà il Real Madrid negli ottavi di Champions League: dopo il sorteggio sono arrivate dichiarazioni e commenti da parte dei protagonisti della partita. Tra questi c’è sicuramente Karim Benzema, che non vive un grande momento dopo essere stato sospeso dalla nazionale francese in seguito alla vicenda “a luci rosse” con Mathieu Valbuena. L’attaccante del Real Madrid ha usato Twitter per commentare il sorteggio di Champions League: ha postato la foto con l’accoppiamento tra Roma e Real Madrid e ha scritto una semplice frase, “A por la undecima!” che tradotto suona più o meno come “andiamo a vincere l’undicesima”, ovvero l’undicesima Champions League nella storia dei blancos. L’hashtag è quello che accompagna sempre il Real Madrid: #HalaMadrid, al quale Benzema ha aggiunto anche Y nada mas (“e nient’altro”). 

La Roma affronterà il Real Madrid negli ottavi di finale di Champions League: questo ha decretato il sorteggio, che sicuramente non è stato benevolo con i giallorossi. Emilio Butragueno, uno che di partite europee ne ha giocate tante e che oggi è dirigente del “suo” Real Madrid, ha reso omaggio alla Roma commentando il sorteggio di Nyon: “La Roma è una squadra forte e dura da affrontare; le squadre italiane non ti regalano mai niente”. Per El Buitre è sbagliato autocandidarsi come favoriti: “Non va mai bene quando lo fai”. L’ex attaccante del Real Madrid dunque non si fida della Roma: ha anche affermato che si tratta di una sfida in andata e ritorno, e che dunque “se giochi male dieci minuti sappiamo bene quali sono le conseguenze. Siamo comunque fiduciosi” ha concluso “di qualificarsi al quarti, pur con il massimo rispetto che ovviamente merita la Roma”. 

Arriva il commento dell’allenatore della Roma, Rudi Garcia, ai sorteggi di Champions League per gli ottavi. I giallorossi sono stati decisamente sfortunati visto che a febbraio se la dovranno vedere contro il Real Madrid di Rafa Benitez. Il tecnico francese, intervistato dai microfoni di Roma Radio, ha ammesso: «Per me è un bel sorteggio. Poter confrontarsi con il Real Madrid, una squadra che punta a vincere la Champions League, è una cosa buona. Loro sono favoriti e noi dovremo fare l'exploit per arrivare ai quarti di finale. Sia andare al Bernabeu che sfidarli qua il 17 febbraio sarà entusiasmante. Mi auguro che l'Olimpico sia pieno in occasione del match. Giochiamo la Champions League per sfidare le grandi squadre e vedere all'Olimpico i migliori giocatori del mondo, è una bella cosa per noi e per tutta la città».

Per la Roma sarà un ottavo di Champions Leasgue di fuoco contro il Real Madrid: lo ha stabilito il sorteggio di Nyon, quella di Rafa Benitez è una squadra che sicuramente non sarà facile da affrontare anche per la presenza di un Cristiano Ronaldo scatenato e autore di 11 gol nel girone eliminatorio. Ha parlato a Premium Sport il CEO giallorosso Italo Zanzi: “Arrivati a questo punto della competizione ogni partita da affrontare è difficile. Contro il Real Madrid sarà una bella sfida e abbiamo rispetto per tutti ma paura di nessuno. Saremo pronti per affrontare il Real Madrid e Cristiano Ronaldo. Szczesny è un portiere davvero fantastico, reattivo, attento e sempre concentrato. Abbiamo bisogno dei nostri tifosi e di un Olimpico pieno"

La Roma sfiderà il Real Madrid negli ottavi di finale di Champions League. Un sorteggio durissimo per i giallorossi, anche se in questo momento i blancos attraversano un momento di crisi; difficile parlare oggi dello stato di forma, bisognerà aspettare due mesi. Ed ecco allora le date che la UEFA ha ufficializzato per le due partite: la Roma ospiterà il Real Madrid allo stadio Olimpico mercoledì 17 febbraio, e giocherà il ritorno al Santiago Bernabeu martedì 8 marzo. Essendosi classificata seconda nel suo girone, la Roma non ha il privilegio di giocare in casa la sfida di ritorno; vedremo se sarà un impedimento in più sulla strada verso i quarti di Champions League. 

E' il Real Madrid l'avversario della Roma negli ottavi di finale di Champions League. Sorteggio pessimo per i giallorossi: il Real Madrid ha il record di vittorie in Champions League (10) con l'ultima vinta nel 2014 in finale contro l'Atletico Madrid. Rafa Benitez ritrova il calcio italiano dopo i due anni passati al San Paolo; la Roma invece dovrà fare i salti mortali per qualificarsi agli ottavi, ma la sfida riporta alla mente anche grandi ricordi per la Roma che ha fatto grandi partite contro il Real Madrid. 

La Roma di mister Garcia si è ritrovata in un girone di ferro quest'anno con Barcellona, Bayer Leverkusen e BATE Borisov. Secondo posto per i giallorossi ma anche i sorteggi della stagione 2014/2015 non sono stati favorevoli: Bayern Monaco, Manchester City e CSKA Moska per gli uomini di Rudi Garcia. In Europa League, poi, la Roma trovò la Fiorentina, un derby tutto italiano. Torniamo un po' indietro nel tempo: nell'annata 2009/2010, in Europa League, i giallorossi incontrarono nei gironi il Fulham, il Basilea ed il CSKA Mosca. Successivamente ci fu il Panathinaikos (dove perse sia all'andata che al ritorno per 3-2).

Nonostante il passaggio del turno agli ottavi di finale di Champions League, in casa Roma non si respira la serenità necessaria per affrontare i sorteggi di domani, che decreteranno gli accoppiamenti nel prossimo turno della massima competizione europea. Il tecnico giallorosso, Rudi Garcia, vuole lasciarsi questo brutto periodo alle spalle e sperare in sorteggio fortunato, considerato che la Roma può incontrare Barcellona, Real Madrid, Bayern Monaco e Psg. "Qualificarsi agli ottavi di Champions è stato importante, non ci sarà più pressione e vogliamo ripartire da capo con la Champions League. Vediamo cosa ci riserverà il sorteggio, per è importantissimo disputagli gli ottavi della massima competizione europea. Abbiamo pareggiato con il BATE ma ci serviva un solo punto per passare la fase a gironi, per ora va bene così" conclude Garcia. 

Capitan Futuro, Daniele De Rossi, ha disputato cinque partite in Champions League quest'anno con la maglia giallorossa. Il centrocampista è sceso in campo una volta contro il Barcellona e due volte contro Bayer Leverkusen e BATE BORISOV andando a segno due volte. Entrambi i gol sono arrivati nel match contro i tedeschi del Leverkusen,terminato 4-4. Daniele De Rossi ha disputato 450 minuti in Europa in questa stagione ricoprendo una distanza pari a 52585 metri. Su nove stagioni il centrocampista della Roma ha disputato 46 partite in Champions League, andando a segno sei volte. Due cartellini gialli sono arrivati nel match contro il Bayer Leverkusen e nell'andata contro il BATE Borisov.

Chi incontrerà la Roma negli ottavi di finale di Champions League? La domanda troverà una risposta lunedì 14 dicembre 2015, quando nella sede UEFA di Nyon, in Svizzera, si terranno i sorteggi per il prossimo turno della coppa dalle grandi orecchie. L'avversario della Roma negli ottavi di Champions League sarà una tra le seguenti squadre: Real Madrid, Wolfsburg, Atletico Madrid, Manchester City, Bayern Monaco, Chelsea, Zenit San Pietroburgo. Roma che quindi sarà opposta ad una delle otto formazioni che hanno vinto i rispettivi gironi nella prima fase: i giallorossi hanno terminato al secondo posto nel gruppo E dietro all'inarrivabile Barcellona, appaiati al Bayer Leverkusen (ma davanti per gli scontri diretti a favore) e sopra il BATE Borisov. Proprio contro i bielorussi è stato ottenuto il punto che serviva per ufficializzare la qualificazione, nella partita disputata allo stadio Olimpico settimana scorsa. Il regolamento della Champions League stabilisce che negli ottavi di finale non si possano incontrare squadre dello stesso paese, mentre dai quarti in poi questa norma non sarà più in vigore. Anche l'anno scorso la Roma fu protagonista del sorteggio dicembrino ma per i sedicesimi di Europa League, cui partecipò dopo il terzo posto nel girone di ferro con Bayern Monaco, Manchester City e CKSA Mosca. Quest'anno i giallorossi sono riusciti a rimanere nella massima competizione europea: chi affronteranno negli ottavi di finale? La risposta al sorteggio di Nyon. 

© Riproduzione Riservata.