BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Risultati Eredivisie/ Le partite, i marcatori e la classifica aggiornata (16a giornata, 11-12-13 dicembre 2015)

Pubblicazione:lunedì 14 dicembre 2015

Un pallone da calcio (Infophoto) Un pallone da calcio (Infophoto)

RISULTATI EREDIVISIE LE PARTITE, I MARCATORI E LA CLASSIFICA AGGIORNATA (16A GIORNATA, 11-12-13 DICEMBRE 2015) - Facciamo il punto sul campionato olandese, l'Eredivise, dopo il sedicesimo turno, dando uno sguardo ai risultati delle partite, ai marcatori e alla classifica. Il campionato olandese della Eredivisie ha proposto in quest’ultimo week un eccezionale spettacolo con tante gare ricche di gol e di emozioni. Una giornata che ha visto nessuna delle prime tre della classe riuscire a vincere il proprio match e nella quale sono state realizzate complessivamente 22 reti, con 5 vittorie interne e 4 pareggi, tutti per 1-1. Nemmeno una vittoria esterna. Clamorosa sconfitta dell’Ajax capolista che cade rovinosamente sul campo dell’Utrecht per 1-0. Un match molto deludente da parte dei lancieri che non sono riusciti a proporre le proprie classiche trame di gioco lasciandosi bloccare da un Utrecht messo in campo dal proprio tecnico. La rete decisiva è stata messa a segno da Ayoub al minuto numero 87, quando tutto lasciava presupporre che il match si potesse concludere sullo 0-0. Non ne ha approfittato in pieno il Feyenoord che ha impattato per 1-1 sul campo del Groningen in un match che tuttavia presentava maggiori difficoltà rispetto a quello dell’Ajax. Al minuto 25 sono passati in vantaggio gli olandesi del Groningen con de Leeuw a cui ha risposto poi nella ripresa il solito Dirk Kuyt. Da segnalare che al 52’ l’arbitro ha espulso van der Heijden, il che ha imposto al Feyenoord di giocare i restanti 40 minuti in dieci. Nemmeno il PSV Eindhoven ha approfittato del passo falso dell’Ajax lasciandosi bloccare dal Roda sull’1-1. Una gara nella quale gli ospiti avevano trovato anche il gol del vantaggio al minuto 51 per effetto dell’autorete di Brener. Il PSV mette pressione al Roda ed al 74’ arriva il gol del pareggio a firma di Propper. Inutile poi l’arrembaggio del Psv nell’ultimo quarto d’ora dell’incontro, per un risultato che non cambierà più sino al termine. Continua la crisi dell’Heracles che non riesce più a vincere, ed infatti pareggia davanti ai propri sostenitori nel match contro il Vitesse con il risultato di 1-1. Una gara piuttosto combattuta nella quale i padroni di casa erano anche riusciti a trovare il gol del vantaggio grazie alla rete messa a segno da Tannane al minuto 65. Un vantaggio che tuttavia è durato soltanto dieci minuti ed ossia fino al pareggio siglato da Rashica. Lo Zwolle invece batte per 2-1 l’Az Alkmaar grazie alle reti messe a segno da Mening al minuto numero 36 e da Ehizibue al 45’. L’Az nella ripresa tenta la reazione ma riesce ad accorciare le distanze troppo tardi ed ossia nel terzo minuto di recupero grazie al goal di Tankovic. Il Camburr ha battuto per 3-1 il Nijmegen grazie alle reti di Ogbeche (doppietta) ed all’autorete di Santos. Da segnalare che nel primo tempo il Nijmegen aveva trovato il gol del pareggio per effetto dell’autorete di Houtkoop. Molto bene l’Heerenveen che davanti al proprio pubblico ha raccolto tre importantissimi punti battendo per 2-1 l’Excelsior. I padroni di casa hanno trovato il doppio vantaggio con Otigba e Larsson mentre nel terzo minuto di recupero Stans realizzando il calcio di rigore concesso dal direttore di gara, ha reso la sconfitta meno pesante. È stato invece pareggio per 1-1 tra il Den Haag e il Willem II in un matcb che metteva in palio punti pesanti in ottica salvezza. Il Den Haag era passato in vantaggio al minuto 33 con Jansen, per poi essere raggiunto da van der Velden che ha realizzato il calcio di rigore concesso dall’arbitro al minuto 55. Una situazione nella quale è anche stato espulso Malone. Infine, c’è stata la vittoria anch’essa molto importante del Twente che ha battuto per 2-1 il Graafschap con goal di Andersen e Ziyech nel secondo minuto di recupero. Da segnalare il momentaneo pareggio degli ospiti da parte Driver al 32’ sugli sviluppi del calcio di rigore sbagliato da Peters e che il Twente ha dovuto giocare in dieci dal 29’ per l’espulsione di Marsman. La classifica generale vede in testa l’Ajax con 38 punti, seguito a quota 36 dal Feyenoord e dal Psv Eindhoven a quota 35. Molto più distaccate le altre compagini con l’Heracles che è quarto con 27 punti, quinto il Groningen con 26 punti e settimo il Vitesse con 25 punti alla pari di Zwolle e Utrecht. A quota 24 punti c’è quindi il Nijmengen, con 20 punti l’Heerenveen e l’Az Alkmaar con 18. Al dodicesimo posto con 17 punti all’attivo la coppia Den Haag – Excelsior con 17 punti conquistati, a 16 il Roda, a 15 punti il Willem II mentre troviamo al terzultimo posto c’è il Twente con 13 punti, quindi il Caambur con 10 punti ed il Grafschap con soli 5 punti all’attivo. La classifica marcatori al momento vede al comando Dirk Kuyt del Feyernoord che ha raggiunto a 13 centri de Jong del Psv. Dietro di loro la coppia Haller del Utrecht e Santos del Nijmegen, quindi Kramer del Feyenoord e Zyech del Twente. Infine, figurano con otto centri El-Ghazi dell’Ajax, Falkenburg del Willem II, Havenaar del Den Haag e Veldwijk dello Zwolle.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO, PER CONTINUARE A LEGGERE RISULTATI EREDIVISIE LE PARTITE, I MARCATORI E LA CLASSIFICA AGGIORNATA (16A GIORNATA, 11-12-13 DICEMBRE 2015) 


  PAG. SUCC. >