BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Risultati Ligue 1/ Le partite, i marcatori e la classifica aggiornata (18^ giornata, 11-12-13 dicembre 2015)

Pubblicazione:lunedì 14 dicembre 2015

Foto Infophoto Foto Infophoto

RISULTATI LIGUE 1: LE PARTITE, I MARCATORI E LA CLASSIFICA AGGIORNATA (18^ GIORNATA, 11-12-13 DICEMBRE 2015) - Il campionato francese di Ligue 1 2015-2016, giunto alla diciottesima giornata, continua a regalare agli appassionati di calcio tantissime emozioni con diverse gare che hanno riservato tanti goal anche in questo fine settimana. Una giornata che ha visto ancora una volta grande protagonista il PSG con il suo leader Zlatan Ibrahimovic autore di una doppietta grazie alla quale allunga nella classifica marcatori.

Molto male Lione, Marsiglia mentre il Monaco riesce a piegare il Saint Etienne e agguanta il secondo posto della graduatoria. Complessivamente in questa giornata sono state messe a segno 25 reti tra cui spicca il 5-1 del PSG al Lione mentre ci sono stati ben sei pareggi per 1-1. Il big match del Parco dei Principi di Parigi ha ribadito in maniera inequivocabile come tra il Paris Saint Germian e le altre formazioni di Ligue 1 in questa stagione vi sia un divario imbarazzante. Infatti, il PSG ha letteralmente annichilito il Lione con un perentorio 5-1 che senza dubbio non lascia spazio a repliche. Il PSG è partito alla grande trovandosi già in vantaggio dopo il primo quarto d’ora per due reti grazie alle segnature del solito Ibrahimovic e di Aurier.

Il Lione ha tentato la reazione segnando con Ferri il gol dell’1-2 per poi essere travolto dalla forza offensiva dei parigini che nella ripresa sono andati ancora a segno con Edinson Cavani, Zlatan Ibrahimovic ed il brasiliano Lucas. L’Angers non tiene il passo dei primi della classe ed infatti si fa fermare sull’1-1 casalingo da un organizzato Bordeaux. Gli ospiti sono peraltro passati in vantaggio con Rolan a cui ha risposto a sette minuti dal termine Thomas.

Ne approfitta il Monaco che si avvicina al secondo posto grazie ad una vittoria piuttosto faticosa ottenuta per 1-0 ai danni del Saint Etienne. La rete decisiva arriva soltanto all’82’ su calcio di rigore trasformato da Fabinho. Da segnalare che il Saint Etienne è stato costretto a giocare in dieci dal 64’ per via dell’espulsione rimediata per doppio giallo da Malcuit. Pareggio per 1-1 anche tra il Rennes ed il Caen in un match molto combattuto nel corso degli quali gli ospiti sono stati costretti a giocare per quasi un’ora in dieci per via dell’espulsione sanzionata a Imorou. Il Rennes aveva trovato il vantaggio con Quintero ma al 79’ è arrivato il pareggio a firma di Ben Yousseff. Altro pareggio per 1-1 quello tra il Reims ed il Nizza.

Una gara dai due volti, con un ottimo primo tempo del Nizza ed una ripresa nel corso della quale hanno fatto meglio gli ospiti. Il vantaggio del Nizza è arrivato al sesto minuto per effetto del goal di Germain a cui ha risposto Diego su calcio di rigore al minuto 78. Da segnalare nel finale l’espulsione comminata a Mandi del Reims. Pesantissima la vittoria ottenuta dal Lille con il risultato di 3-0 ai danni del Lorient. Un match a senso unico nel corso del quale le reti sono state messe a segno da Bautheac (doppietta) e da Sidibe nel finale.

Si conferma una stagione da dimenticare per il Marsiglia che davanti ai propri sostenitori non va oltre un deludente 1-1 contro l’Ajaccio. Marsiglia che era anche passato in svantaggio per effetto della rete messa a segno da Zoua su calcio di rigore. I padroni hanno quindi reagito trovando il pari con Batshuayi me l’espulsione sanzionata al 51’ a Barrda, ha reso il tutto molto più complicato. Il Nantes ha pareggiato in casa contro il Tolosa per 1-1 in un match in cui tutto è successo nella ripresa. Il Tolosa infatti, è passato in vantaggio al minuto 52 con la rete di Pesic a cui ha risposto Sala all’86’. Da segnalare l’espulsione di Diop arrivata al 91’ nelle fila del Tolosa.

È stata invece molto importante la vittoria che ha saputo cogliere il Montpellier che ha vinto per 2-1 contro il Guingamp. Un match che aveva visto il vantaggio degli ospiti al minuto 32’ con la rete di Privat, i quali tuttavia sono rimasti in dieci, due minuti più tardi per l’espulsione per rosso diretto di Benezet. Nella ripresa arriva la reazione del Montpellier che ha prima pareggiato con Camara al 54’ e quindi ribaltato tutto con Ninga al 62’. A Nulla è servito il finale arrembante del Guingamp. Anche il match tra il Troyes ed il Bastia è terminato sul risultato di 1-1 per effetto delle reti messe a segno da Fofana per gli ospiti e Ayasse per i padroni di casa.

La classifica come detto vede nettamente in testa il Paris Saint Germain che può vantare la bellezza di 48 punti e ben 17 lunghezze di vantaggio su Angers e Monaco che a quota 31 condividono la seconda piazza. Scivola al terzo posto il Caen con 30 punti, quindi c’è a 26 il trio composto da Nizza, Lione e Saint Etienne. Rimane a 25 punti il Lorient mentre Marsiglia e Rennes ne possono contare su 24. A quota 23 punti ci sono il Lilla reduce dalla terza vittoria di fila ed il Nante, il Montpellier è salito a 22 punti mentre la coppia Reims – Ajaccio ne ha 21.

Terzultimi Guingamp e Bastia con 19 punti, quindi c’è il Tolosa con 16 e chiude desolatamente ultimo il Troyes con 7 punti e nemmeno una vittoria all’attivo. La classifica dei marcatori vede in testa ovviamente il solito Zlatan Ibrahimovic che allunga arrivando a quota 14 goal sulla coppia Moukandjo del Lorient e Matshuayi del Marsiglia che di gol ne hanno messi a segno ben 11 a testa. In terza posizione c’è l’altro bomber del Paris Saint Germain ed ossia l’uruguagio Edinson Cavani con 10 centri, quindi troviamo a quota 7 la coppia d’oro del Nizza Ben Arfa – Germain. A sei centri ci sono invece Brathwaite del Tolosa, Delort del Caen, Lacazette del Lione e l’attaccante del Ciad in forza al Montpellier, Ninga. 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LE PARTITE, I MARCATORI E LA CLASSIFICA AGGIORNATA DI LIGUE 1


  PAG. SUCC. >