BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SORTEGGIO EUROPA LEAGUE 2015 / Diretta info streaming video live tv: le 'retrocesse' dalla Champions (oggi 14 dicembre)

Diretta sorteggio Europa League 2015-2016: info streaming video e tv, le avversarie di Napoli, Lazio e Fiorentina nei sedicesimi di finale del torneo. Quali saranno gli accoppiamenti?

Foto Infophoto Foto Infophoto

Proseguiamo l'analisi dei sedicesimi di Europa League che sono scaturiti dal sorteggio di oggi, che per quanto riguarda le squadre italiane ha decretato: Fiorentina-Tottenham, Galatasaray-Lazio e Villarreal-Napoli. Abbiamo già parlato di Borussia Dortmund-Porto, certamente match di cartello, facciamo una panoramica sulle squadre che sono retrocesse dalla Champions League. Detto dei lusitani e chiaramente del Galatasaray, la squadra più attesa era certamente il Manchester United, che incrocerà i danesi del Midtjylland, usciti dal girone del Napoli. Un sorteggio dunque positivo per i Red Devils. Può essere soddisfatto anche il Siviglia: sfortunati i norvegesi del Molde, ai quali vincere un girone con Fenerbahce, Celtic e Ajax è servito solo per finire in pasto ai detentori del titolo... Sulla carta più interessante la sfida che opporrà il Bayer Leverkusen ai portoghesi dello Sporting Lisbona (altro incrocio Portogallo-Germania). Per l'Olympiakos interessante sfida con l'Anderlecht: due realtà di buon livello del calcio europeo, ai sedicesimi di Europa League è sicuramente una sfida gustosa e incerta. Per il Valencia ci sarà il Rapid Vienna, che già nella fase a gironi ha preceduto una squadra spagnola (il Villarreal), infine lo Shakhtar Donetsk incrocerà lo Schalke 04 in un'altra sfida di ottimo livello. 

Una delle sfide più interessanti nei sedicesimi di finale, forse la più interessante di tutte, è Borussia Dortmund-Porto. Si tratta di due formazioni che hanno grande familiarità anche con la Champions League; il Porto a dire il vero ci ha giocato fino a pochi giorni fa, ma è stato clamorosamente eliminato nel girone quando sembrava avere la qualificazione in testa. Il Borussia Dortmund ha invece pagato il pessimo avvio della scorsa stagione, l'ultima del ciclo Jurgen Klopp durato 7 anni; un ciclo che ha portato due campionati e la finale di Champions League nel 2013, persa nel derby tedesco contro il Bayern Monaco. Il Porto ha vinto l'Europa League nel 2011, quando il suo giocatore simbolo era Radamel Falcao (e c'era anche James Rodriguez); da ricordare anche l'accoppiata Coppa UEFA-Champions League ai tempi di José Mourinho, così come la Champions vinta dal Borussia Dortmund nel 1997, battendo la Juventus in finale. Due grandi favorite che si affrontano subito e che hanno ambizioni di arrivare fino in fondo.

Sono stati sorteggiati circa due ore e mezzo fa gli accoppiamenti per l’Europa League, con le italiane che sono state alquanto sfortunate. Fiorentina, Napoli e Lazio, hanno infatti preso tre fra le squadre più forti, rispettivamente Tottenham, Villareal e Galatasaray. Quella fra gli inglesi degli Spurs e la Viola sarà una riedizione della sfida della stagione 2014-2015. Un anno fa, infatti, la compagine toscana e quella londinese si sfidarono sempre ai sedicesimi di Europa League, e alla fine passò il turno il club italiano: al White Hart Lane finì in perfetta parità, uno a uno, mentre al ritorno ebbe la meglio la Fiorentina, che fra le mura del Franchi superò gli avversari con il risultato netto di due reti a zero.

Sono terminati poco fa i sorteggi di Europa League per i sedicesimi di finale 2015-2016. Gli svizzeri del Sion affronteranno i portoghesi dello Sporting Braga. A seguire, sorteggiato lo Shakhtar Donetsk, una delle otto squadre provenienti dalla Champions League e vincitrice della coppa nell’edizione 2009: per i Minatori spazio ai tedeschi dello Schalke 04, per un accoppiamento senza dubbio di qualità e prestigio. La prossima squadra estratta sono i francesi dell’Olympique di Marsiglia, finalista nel 1999 e nel 2004, e vincitrice della Champions League nel lontanissimo 1993, finale contro il Milan: per i transalpini ci sarà l’Athletic di Bilbao, noto club spagnolo, finalista nel 1997 e nel 2012. Si prosegue quindi con il Siviglia, squadra proveniente dalla Champions League, facente parte del girone della Juventus, e vincitrice in carica del torneo: per gli andalusi ci sarà il Molde, squadra norvegese. Altra estrazione per lo Sporting Lisbona, noto club portoghese, che affronterà in casa il Bayer Leverkusen, mentre il Villarreal se la vedrà con il Napoli, terzo ed ultimo accoppiamento delle italiane: gli azzurri incontreranno senza dubbio l’avversario meno ostico rispetto a quello di Fiorentina e Tottenham, che invece dovranno vedersela con Tottenham e Galatasaray. Infine, la sfida fra il Saint Etienne e gli svizzeri del Basilea 

Proseguono i sorteggi di Europa League. Tocca alla squadra belga dell’Anderlecht, fiocina di talenti del Vecchio Continente, che giocherà contro i Greci dell’Olympiakos con il ritorno che si disputerà in quel di Atene. La nuova squadra estratta sono i danesi del Midtjylland, facente parte del girone del Napoli e giunta alla sua quarta partecipazione ai sedicesimi di Europa League: giocherà contro gli inglesi del Manchester United, con la prima in casa e il ritorno in quel dell’Old Trafford. Una sfida decisamente ostica per i nordici, e i pronostici danno ovviamente favoriti i Red Devils, ma l’Europa League regala spesso e volentieri grosse sorprese. Altro accoppiamento interessante, quello fra i  tedeschi dell’Augsburg e gli inglesi del Liverpool, con i Reds che giocheranno il ritorno fra le mura domestiche del prestigioso Anfield Road. Lo Sparta Praga, nota squadra cecoslovacca, giocherà contro i russi dell’FC Krasnodar, mentre per i turchi del Galatasaray, provenienti dalla Champions League, ci sarà la nostra Lazio, seconda estratta delle italiane, e altro accoppiamento che poteva andare senza dubbio meglio dopo Fiorentina-Tottenham. I biancocelesti, comunque, giocheranno il ritorno all’Olimpico

Partono i sorteggi di Europa League per i sedicesimi e la prima squadra estratta sono gli spagnoli del Valencia, retrocessi dalla Champions, che affronteranno gli austriaci del Rapid Vienna con il primo match al Mestalla, in casa. Spazio quindi ad una delle nostre squadre in lizza per la vittoria finale, l’interessante Fiorentina di Paulo Sousa, che affronterà invece il Tottenham, club inglese, e senza dubbio un accoppiamento non semplice: la Viola giocherà l’andata fra le mura domestiche dello stadio Artemio Franchi, mentre il ritorno sarà di scena a Londra, in quel del White Hart Lane, senza dubbio un “handicap” in più. Fiorentina e Tottenham si sono affrontate già la scorsa stagione, sempre ai sedicesimi, con vittoria finale della Viola. Tocca quindi al Borussia Dortmund, prestigiosa squadra tedesca, che affronterà invece i lusitani del Porto (vincitore nel 2003 e nel 2011), altro accoppiamento senza dubbio prestigioso. Passiamo quindi ai turchi del Fenerbahce, che ospiteranno i russi del Lokomotiv Mosca, impegno delicato soprattutto tenendo conto del rigido clima nell’ex Unione Sovietica

Dopo il solito spettacolare filmato di presentazione delle trentadue squadre partecipanti ai sedicesimi di Europa League, Gianni Infantino ha presentato l’ospite che lo affiancherà nel sorteggio: si tratta precisamente di Alexander Frei, miglior marcatore di sempre della nazionale svizzera, con 42 reti siglate, e ambasciatore Uefa per la finale dell’EuroLeague, che si terrà a Basilea, squadra in cui lo stesso Frei ha chiuso la carriera dal 2009 al 2013, segnando ben 73 marcature in 103 reti. A presenziare il sorteggio, il solito Giorgio Marchetti, direttore Uefa competizioni, che ha spiegato le modalità con cui verranno accoppiate le varie squadre. Ricordiamo intanto i club che “retrocedono” dalla Champions, leggasi Porto, Olympiakos, Manchester United, Bayer Leverkusen, Siviglia, Valencia, Galatasaray e Shakhtar di Donetsk, tutte qualificatesi terze nel proprio gruppo. Spicca senza dubbio la compagine inglese allenata da Van Gaal, che negli ultimi anni ha spesso più di 300 milioni di euro, con l’obiettivo di primeggiare in Inghilterra e in Europa, ma evidentemente questo obiettivo è fallito miseramente 

Sono iniziati poco fa i sorteggi di Europa League da cui emergeranno gli accoppiamenti per i sedicesimi di finale, fase che inizierà il prossimo febbraio e che si chiuderà a maggio, con la finale. Grande protagonista è l’Italia, che è riuscita a qualificare a questa fase ben tre squadre, leggasi Napoli, Fiorentina, Lazio, ovvero, tutte e tre le formazioni che hanno preso parte all’evento continentale, il secondo per importanza dopo la Champions League. A presentare l’evento, il solito Infantino, Segretario Generale dell’Uefa, che circa un’ora fa ha presentato i sorteggi per la Coppa Campioni, e che ha voluto complimentarsi con il Napoli per il record di gol siglati nella fase a gruppi, ben 22, uno in più rispetto al vecchio score appartenenti agli austriaci del Salisburgo. Il dirigente dell’Uefa ha quindi introdotto le trentadue squadre che si sono qualificate ai sedicesimi di Europa League con il solito spettacolare video, che ha ripercorso i momenti più importanti della manifestazione dallo scorso agosto a pochi giorni fa 

Sta per iniziare il sorteggio di Europa League 2015-2016 in cui scopriremo gli accoppiamenti per i sedicesimi di finale. Ricordiamo che l'inizio della cerimonia è fra pochi minuti, precisamente alle ore 13.00, con il Segretario Generale dell’UEFA, Gianni Infantino, che presenterà l’evento, come di consueto. Ricordiamo che le squadre italiano hanno fatto l’en-plein, riuscendo a passare i vari gironi, leggasi Napoli, Lazio e Fiorentina. Il cammino migliore è stato ovviamente quello della squadra partenopea, che ha vinto sei incontri su sei, totalizzando ben 18 punti. Non ci resta quindi che iniziare il conto alla rovescia per scoprire quali saranno i prossimi avversarie delle nostre squadre.

Si avvicina il sorteggio dei sedicesimi di Europa League: alle ore 13 conosceremo i nomi delle avversarie di Napoli, Lazio e Fiorentina nel primo turno ad eliminazione diretta della seconda competizione europea. Ricordiamo che ci sono due fasce di meroto, le teste di serie e le non teste di serie; saranno teste di serie le 12 vincitrici dei gironi della prima fase e le 4 migliori terze 'retrocesse' dalla Champions League, non teste di serie ovviamente le altre 16 squadre. Dunque, eccovi ora l'elenco completo. Teste di serie: NAPOLI, LAZIO, Basilea (non per la Fiorentina), Liverpool, Manchester United, Tottenham, Bayer Leverkusen, Olympiakos, Porto, Schalke 04, Athletic Bilbao, Rapid Vienna, Sporting Braga, Krasnodar, Lokomotiv Mosca, Molde. Non teste di serie: FIORENTINA, Borussia Dortmund, Siviglia, Valencia, Shakhtar Donetsk, Villarreal, Anderlecht, Fenerbahce, Galatasaray, Olympique Marsiglia, Sporting Lisbona, Augsburg, Saint Etienne (non per la Lazio), Midtjylland (non per il Napoli), Sion, Sparta Praga. 

Tra non molto sapremo gli avversari delle italiane nei sedicesimi di finale di Europa League. I sorteggi di oggi ci diranno tutti gli accoppiamenti per il prossimo turno della coppa europea. Tra i pericoli maggiori c'è una squadra che scesa dalla Champions League è stata fuori dalla Roma, ma ha eliminato la Lazio nei preliminari della stessa. Il Bayer Leverkusen è una squadra che in difesa fa fatica, ma che davanti ha giocatori molto importanti e fantasiosi. Ha parlato il Direttore generale del club Michael Schade ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com: "Siamo molto dispiaciuti per come è andata nel girone di Champions League. Peccato, ma non siamo stati capaci di passare. E' stato un peccato, perchè ci bastava segnare un secondo gol al Barcellona. Ora però ci ritroviamo in Europa League e siamo pronti".

Primo posto per il Napoli di mister Sarri nel girone di Europa League e qualificazione matematica con largo anticipo. Maurizio Sarri non ha paura del sorteggio per i sedicesimi della competizione, anzi pensa che l'Europa League sia anche una penalizzazione con dispendio di energie in vista del campionato. "Non penso a cosa ci riserverà il sorteggio, penso che l'Europa League alla lunga possa penalizzarci di più. La Lega ci dà solo un giorno di posticipo per una volta per recuperare le forze, noi e la Fiorentina siamo più penalizzate anche se portiamo tanti punti al ranking Uefa" conclude Sarri. La società partenopea potrà trovare le grandi forze del Borussia Dortmund, del Villareal, e del Siviglia (squadra vincente lo scorso anno) nel sorteggio dell'urna di Nyon ma il tecnico partenopeo è concentrato sul campionato, per ora. 

L'ultimo sorteggio per il Napoli di mister Sarri è stato fortunato con il Club Brugge, Legia Varsavia e Midtjylland qualificandosi anche primo nel girone. Lo scorso anno, invece, per i playoff di Champions League i partenopei beccarono l'Athletic Bilbao, perdendo poi clamorosamente non avendo neanche la possibilità di retrocedere in Europa League. Nell'annata 2013/2014, invece, il Napoli pescò dall'urna il Borussia Dortmund, l'Arsenal ed il Marsiglia: questo è stato uno dei sorteggi più tosti per il Napoli che non riuscì a passare la fase a gironi nonostante il pari merito con il Borussia Dortmund di Jurgen Klopp e i Gunners di Arsene Wenger.

Alle ore 13 di oggi, nella consueta sede di Nyon, si tiene il sorteggio di Europa League per i sedicesimi di finale, e dunque conosceremo le avversarie di Napoli, Lazio e Fiorentina. Ci siamo: inizia la fase a eliminazione diretta del torneo continentale.

Nelle urne del sorteggio da cui si comporranno i sedicesimi (in programma il 18 e 25 febbraio) sono inserite 32 squadre, divise in due fasce: le teste di serie e le non teste di serie. Fanno parte della composizione del tabellone le 24 formazioni qualificate dal primo turno (le prime due di ciascun girone) e le otto terze nei gironi di Champions League; le prime dei gironi di Europa League sono teste di serie insieme alle quattro “retrocesse” che hanno ottenuto il maggior numero di punti. Questo è il motivo per cui il Siviglia non è testa di serie, e non lo è nemmeno la Fiorentina che è giunta seconda alle spalle del Basilea; in questo modo viene premiato il rendimento della prima fase.

Come al solito ci sono due paletti che regolano il sorteggio: non sono permessi i derby tra due squadre dello stesso Paese (lo saranno dagli ottavi) e due squadre che si siano già affrontate nel girone non possono farlo ora. Esempio: il Napoli e la Lazio non possono incrociare la Fiorentina, così come i partenopei non potranno giocare contro il Midtjylland che era inserito nel loro girone. Per il resto è tutto aperto: in quanto non testa di serie la Fiorentina rischia qualcosa di più, perchè sono di più le teste di serie potenzialmente di grande livello, ma Napoli e Lazio hanno delle mine vaganti non da poco in Siviglia (che punta al tris in Europa League), Borussia Dortmund e Valencia.

Ciò detto, è bene ricordare che il Napoli è stato l’unico a vincere tutte le partite del girone di Europa League e dunque è sostanzialmente tra le grandi favorite della competizione; la Fiorentina si è costruita una reputazione nelle ultime due stagioni, raggiungendo gli ottavi nel 2014 e le semifinali un anno più tardi, e la Lazio ha comunque una rosa che può arrivare in fondo. L’obiettivo dell’Italia, guardando anche alla Champions League, è quello di fare cinque su cinque, qualificando tutte le squadre al prossimo turno; lo avevamo centrato un anno fa ma poi agli ottavi avevamo perso due delle cinque squadre. Ora vedremo come andranno le cose, e non ci resta che dare la parola alle urne di Nyon: la diretta del sorteggio dei sedicesimi di finale di Europa League 2015-2016 sta per cominciare…

La diretta tv del sorteggio dei sedicesimi di Europa League sarà trasmesso da Sky Sport 1, il canale disponibile al numero 201 della pay tv del satellite; approfondimenti prima e dopo l'evento con Anna Billò e gli ospiti in studio. Qui ci sarà la possibilità di seguire l'estrazione dall'urna anche in diretta streaming video, grazie all'applicazione Sky Go che si può attivare senza costi aggiuntivi su PC, tablet e smartphone. Anche Eurosport trasmetterà la diretta del sorteggio, con la sua applicazione Eurosport Player (è richiesta una quota in abbonamento per la diretta streaming video). Inoltre accedendo al sito ufficiale della UEFA, www.uefa.com, potrete avere accesso alla diretta streaming video dell'estrazione per i sedicesimi di Europa League