BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Napoli-Verona (3-0): i voti della partita (Coppa Italia 2015-2016, ottavi)

Pubblicazione:mercoledì 16 dicembre 2015 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 16 dicembre 2015, 21.57

Foto Infophoto Foto Infophoto

NAPOLI-VERONA: I VOTI DEI PARTENOPEI

REINA 6: Il portiere spagnolo, a parte dirigere la difesa partenopea con la solità autorità e personalità, non è praticamente stato impegnato questa sera. Sarri non ha voluto rischiare visti forse anche i sorprendenti risultati del pomeriggio ed ha preferito non rischiare lanciando il giovane Gabriel.

MAGGIO 6,5: Buona prova del capitano partenopeo che ha spinto con regolarità sia nel primo che nel secondo tempo, quando ha anche avuto una buona occasione su un lancio di Chiriches, ottimamente controllato dall'esterno che però ha perso l'attimo per servire il liberissimo Mertens in area di rigore.

CHIRICHES 6,5: Il rumeno ha sostituito Albiol dimostrando di essere una valida alternativa per Sarri che può contare sull'ex difensore del Tottenham che stasera ha giocato con un autorità una partita abbastanza semplice nella quale si è comunque contraddistinto per alcuni ottimi anticipi.

KOULIBALY 6: Il centrale difensivo è l'unico titolare del reparto difensivo schierato da Sarri che affida al senegalese le chiavi del difesa partenopea trovando la solita ordinata risposta in un incontro tutto sommato agevole per l'ex difensore del Genk.

STRINIC 6: Il laterale croato ha la possibilità di mettersi in mostra dopo le tante panchine a cui Ghoulam lo costringe in campionato ma lui non ne approfitta in pieno, limitando le sue discese sulla fascia dalla quale riesce ad arrivare sul fondo solamente in un paio di occasioni.

DAVID LOPEZ 5,5: In una partita molto offensiva per la sua squadra, le sue grandi qualità di interditore stridono con il tipo di gara nella quale i partenopei hanno più bisogno di un giocatore di maggior qualità. Esce dopo pochissimi minuti nella ripresa per un problema muscolare e lascia spazio ad Hamsik.

VALDIFIORI 6,5: Buona prova per l'ex regista dell'Empoli che stasera ha dimostrato di poter giocare tranquillamente al fianco di Allan e Hamsik. Calci piazzati sempre pericolosi e ottimi lanci le specialità della casa che in questo incontro ha potuto anche godere di una certa libertà. Solo l'ottimo momento di Jorginho lo costringe alla panchina.

ALLAN 6: Il brasiliano è uno dei quattro titolarissimi che Sarri decide di schierare questa sera. L'ex giocatore dell'Udinese regala qualche giocata pregevole dando comunque l'impressione di non spingere troppo sull'acceleratore visto che la sua squadra si è trovata in vantaggio di due reti già dopo soli dodici minuti. Esce dopo un'ora di gioco per far posto al giovane Chalobah.

EL KADDOURI 7: L'ex giocatore del Torino incide notevolmente sulla gara visto che ha il merito di sbloccare subito il risultato mettendo in rete un gran assist di Higuain, poi, dopo aver dribblato superbamente Pisano ha servito a sua volta un assist che Callejon ha dovuto solamente appoggiare in gol.

HIGUAIN 6,5: Il pipita ha cercato invano la via della rete che gli è mancata anche domenica sera contro l'Inter. In avvio di gara ha avuto il gran merito di servire lo stupendo assist che ha permesso a El Kaddouri di sbloccare il risultato poi ha fallito un pò clamorosamente una ghiotta occasione quando ha fallito un pallonetto tentato ai danni di Coppola. Nel secondo tempo ha sfiorato il gol almeno in tre occasioni, lasciando spazio a Callejon pochi minuti prima del rigore procurato da Mertens.

MERTENS 7,5: Il belga è stato imprendibile per tutta la partita, ha saltato sistematicamente il povero Bianchetti che non è mai riuscito a contenere le iniziative del belga che sta provando a conquistare il posto a discapito di Insigne. Ha servito la palla ad Higuain in occasione del primo gol, ha segnato con una superba azione personale il raddoppio ed ha conquistato il rigore fallito da Hamsik, cosa chiedergli di più?

HAMSIK 5: Entra ad inizio ripresa al posto dell'infortunato David Lopez ma non riesce a dare la qualità che Sarri si aspetta da lui, anche perchè la formazione partenopea stava un pò abbassando il ritmo. Sbaglia malamente il rigore procurato da Mertens, calciandolo sul palo.

CHALOBAH 6: Trenta minuti per far riposare Allan nei quali il giovane giocatore, arrivato in prestito dal Chelsea, si limita al compitino in mezzo al campo senza farsi notare.

CALLEJON 6,5: Entra al posto di Higuain e riesce a trovare la rete, che gli manca in campionato, mettendo in rete da due passi un meraviglioso assist di El Kaddouri che lo ha liberato davanti alla porta scaligera.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >