BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Roma-Spezia: quote e ultime novità. Gli assenti (Ottavi Coppa Italia, 16 dicembre 2015)

Probabili formazioni Roma-Spezia: quote e ultime novità (Ottavi Coppa Italia, 15 dicembre 2015). Il club giallorosso ospiterà quest’oggi all’Olimpico, dalle ore 14.30, l’Alessandria

Rudi Garcia, allenatore della Roma (Infophoto) Rudi Garcia, allenatore della Roma (Infophoto)

Prima di scoprire nel dettaglio le probabili formazioni di Roma-Spezia, andiamo a vedere quali sono quei giocatori che non potranno scendere in campo oggi pomeriggio perché infortunati o squalificati. Partiamo dai padroni di casa giallorossi, dove non ce la fa Gervinho, ancora infortunato, così come Keita, bloccato da un problema alla caviglia. Niente da fare anche per i soliti Strootman e Totti, con l’aggiunta di Torosidis. In casa Spezia, invece, squalificato bomber Calaiò, mentre in infermeria il gruppo composto da Juande, Errasti, De las Cueva e infine Kvrzic, tutti bloccati da problemi vari.

La Roma ospiterà oggi lo Spezia per gli ottavi di Tim Cup. Nelle scorse ore il tecnico dei giallorossi, Rudi Garcia, ha rilasciato la lista dei 23 giocatori convocati per la gara in questione e fra questi non figura Gervinho, ancora fermo ai box dopo il problema muscolare delle scorse settimane. Ecco l’elenco completo con il numero di maglia: 1 Bogdan Lobont, 2 Antonio Rudiger, 3 Lucas Digne, 4 Radja Nainggolan, 5 Leandro Castan, 7 Juan Manuel Iturbe, 9 Edin Dzeko, 11 Mohamed Salah, 13 Sisenando Douglas Maicon, 14 Iago Falque, 15 Miralem Pjanic, 16 Daniele De Rossi, 21 William Vainqueur, 23 Norbert Gyomber, 24 Alessandro Florenzi, 25 Wojciech Szczesny, 26 Morgan De Sanctis, 33 Palmieri Dos Santos Emerson, 44 Konstantinos Manolas, 48 Salih Uçan, 52 Lorenzo Di Livio, 53 D’Urso Christian, 97 Umar Sadiq.

Roma e Spezia si affronteranno per gli ottavi di Coppa Italia ed i tifosi giallorossi attendono i gol di Edin Dzeko. L'attaccante della Roma è l'uomo più atteso, considerando che in questa stagione sta rendendo meno del previsto. Su dodici gare l'attaccante ex Manchester City ha realizzato solo tre gol, uno importante contro la diretta interessata per la lotta Scudetto. In Champions League ha siglato una rete contro il Bayer Leverkusen e Rudi Garcia spera di poter affidarsi a lui anche nel match di Coppa Italia contro lo Spezia. Per lo Spezia, invece, il più atteso è il bomber Catellani. L'attaccante ha rinnovato quest'estate con lo Spezia, nella scorsa stagione ha segnato la bellezza di diciannove gol vincendo anche il titolo di capocannoniere insieme a Cocco e Granoche. Il tecnico dello Spezia vorrà affidarsi a lui anche nel match contro i giallorossi.

A partire dalle ore 14.30 di oggi pomeriggio, in quel dello stadio Olimpico, di scena la sfida fra i padroni di casa della Roma e gli ospiti dello Spezia, match valevole per gli ottavi di finale della Coppa Italia, detta anche Tim Cup, giunta all’edizione 2015-2016. Una gara che coincide con l’ingresso dei capitolini nel trofeo nazionale, mentre gli spezzini sono già al loro quarto match, e nei precedenti turni hanno eliminato in serie Brescia, Frosinone e infine Salernitana. Oggi la squadra ligure allenata da Di Carlo, proverà l’impresa, approfittando dello stato di forma fisica non proprio eccelso della Roma, ma i capitolini non possono permettersi un altro passo falso, dopo gli ultimi risultati negativi in campionato. Andiamo a vedere le ultime sulle probabili formazioni di Roma-Spezia.

L’agenzia di scommesse Snai, vede fortemente favorita la Roma, con la quota per l’1 pari a 1.30, contro invece il segno 2 assegnato alla vittoria spezzina, che pagherebbe 9 volte la nostra puntata. 5.50, infine, la quota per il pareggio.

Rudi Garcia, tra infortunati e turnover, dovrebbe mandare in campo un undici mixato fra titolari e panchinari. Ipotizzabile un 4-3-3 con Morgan De Sanctis dal primo minuto a curare la porta, schierato dietro ad una linea difensiva a quattro composta da Maicon nel ruolo di terzino destro, con il Primavera Palmieri a sinistra, mentre in mezzo spazio alla coppia di centrali formata da Rudiger e Castan. A centrocampo, cabina di regia affidata ai piedi di Keita, mentre sui due interni troveremo Pjanic e Vainqueuer. Infine il tridente d’attacco, dove Iturbe potrebbe stazionare in mezzo al reparto, con Salah sull’out di destra e Iago Falque ad attaccare sul versante mancino. Out perché infortunati Strootman, Totti, Caprodossi, Torosidis, Gervinho e Ponce.

Lo Spezia, arrivato a questo punto, ci crede, e Mimmo Di Carlo cercherà di mandare in campo la migliore formazione possibile, con l’innesto di qualche riserva. Spazio ad un 4-4-2 con Nené e il numero 10 Catellani i due terminali offensivi. A centrocampo agiranno Ciurria sull’out di destra, e Situm sul versante mancino, mentre in mezzo, sulla linea mediana, dovrebbe vedersi la coppia formata da Martic e Juande. Infine la difesa, dove Valentini stazionerà sulla corsia di destra, con Migliore sulla fascia di sinistra, mentre in mezzo ci saranno Piccolo e Terzi, a schermo del numero 1, il portiere Chichizola. Out per infortunio Juande, Errasti, De Las Cuevas e Kvrzic.