BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Schalke 04-Hoffenheim (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: decide Choupo-Moting (Bundesliga 17^giornata, 18 dicembre 2015)

Diretta Schalke 04-Hoffenheim: info streaming video e tv, quote, risultato live della partita di Bundesliga in programma venerdì 18 dicembre 2015, anticipo della 17^giornata

L'olandese Klaas-Jan Huntelaar, 32 anni, attaccante dello Schalke 04 (INFOPHOTO)L'olandese Klaas-Jan Huntelaar, 32 anni, attaccante dello Schalke 04 (INFOPHOTO)

Al 68' ancora Edu Vargas protagonista: il cileno ha potuto tirare di destro da posizione favorevole, dopo una bella discesa di Schar fino all'area dello Schalke, ma il suo destro è terminato ancora alto di poco sopra la traversa. Buona occasione per l'Hoffenheim anche all'89': combinazione Rudy-Schmid e cross di quest'ultimo dal lato destro, sul secondo palo è piazzato Schar che però non riesce a colpire bene di sinistro, spedendo il tiro al volo sui tabelloni pubblicitari. Dopo tre minuti di recupero l'arbitro Stegemann fischia la fine dell'incontro e sancisce la vittoria dello Schalke, che chiude il suo 2015 a quota 27 in classifica. L'Hoffenheim del grande ex Huub Stevens (votato allenatore del secolo dai tifosi dello Schalke, allenato dal 1996 al 2002) incassa l'ottava sconfitta in questo campionato e rimane penultimo a 13.

In corso il secondo tempo. Due ammonizioni nel giro di un minuto, entrambe per giocatori dell'Hoffenehim: al 57' Strobl ferma la ripartenza di Choupo-Moting meritandosi il cartellino giallo, pochi secondi dopo stessa sorte per il centrocampista Sebastian Rudy. Al 59' prima sostituzione per gli ospiti: dentro Kevin Volland per alzare il volume dell'attacco, esce Amiri che si è visto poco. Breitenreiter risponde al 61' inserendo Leory Sane al posto di Max Meyer. Al 63' occasione per l'Hoffenheim: da centrocampo Rudy lancia per Vargas giudicato in posizione regolare, il cileno controlla bene di petto ma la sua girata volante con il destro termina alta di un soffio. Nell'azione seguente palo dello Schalke, per quanto un pò caudale: progressione di Kolasinac sulla fascia sinistra, il serbo prova un tiro cross che coglie la parte esterna del primo legno. 

Schalke 04 vicino al raddoppio al 37' minuto. Calcio d'angolo dalla bandierina di sinistra: cross in mezzo di Geis e deviazione volante di Franco Di Santo, la palla assume una traiettoria ad uscire e termina fuori di poco alla destra del portiere. Il primo tempo si è concluso senza minuti di recupero: Schalke in vantaggio 1-0 e si può dire meritatamente, dopo un avvio vivace l'Hoffenheim non è più riuscito a proporsi in attacco. 

La partita della Veltins Arena si sblocca al 27' minuto di gioco. Schalke 04 in vantaggio: cross arcuato di Geis dalla trequarti destra, sul secondo palo Eric-Maxim Choupo-Moting riesce a toccare con l'esterno destro nonostante la marcatura di Kaderabek, la deviazione supera il portiere Baumann nell'angolo opposto. Per l'attaccante camerunese si tratta del sesto gol stagionale, il terzo in questa edizione di Bundesliga. 

Prima occasione del match al 4' minuto di gioco. E' per gli ospiti: avanzata di Kim sulla fascia sinistra e cross nell'area piccola, Edu Vargias riesce ad anticipare il difensore e a deviare in qualche modo verso la porta ma la palla rotola fuori di poco, alla sinistra del portiere Fahrmann. Lo Schalke risponde immediatamente: al 6' Goretzka ha spazio per avanzare e dal limite prova il tiro di destro, conclusione bassa che sfiora l'esterno della rete dando l'illusione ottica del gol.

Di seguito le formazioni ufficiali di Schalke 04 ed Hoffenheim, le due squadre sono pronte a contendersi i tre punti sul prato della Veltins Arena, nell'anticipo della 17^giornata della Bundesliga. Tra i padroni di casa Leroy Sané parte dalla panchina, mentre nell'attacco degli ospiti c'è l'ex Napoli Edu Vargas ma non Kevin Volland, solitamente un titolarissimo. 1 Fahrmann; 27 Reither, 4 Howedes, 32 Matip, 6 Kolasinac; 13 Choupo-Moting, 5 Geis, 8 Goretzka, 7 Meyer; 9 Di Santo, 25 Huntelaar In panchina: 30 Gspurning (p), 2 Friederich, 3 J,Caiçara, 24 Ayhan, 33 Neustadter, 23 Hojbjerg, 19 L.Sané Allenatore: André Breitenreiter 1 Baumann; 3 Kaderabek, 5 Schar, 25 Sule, 20 Kim; 14 Elyounoussi, 6 Rudy, 12 Strobl, 10 Schmid; 18 Amiri; 9 Vargas In panchina: 33 Stolz (p), 4 Bicakcic, 15 Toljan, 8 Polanski, 19 Uth, 31 Volland, 40 Joelington Allenatore: Huub Stevens 

La gara che si svolgerà alla Veltins Arena si preannuncia più equilibrata di quanto non dica l'attuale posizione delle due squadre. Le formazioni della Bundesliga sono infatti solite giocare allo stesso modo in casa e fuori, senza chiudersi in difesa, ma cercando sempre di proporre gioco. Lo Schalke 04 proverà naturalmente a scardinare subito la retroguardia ospite, ma dovrà fare molta attenzione alle ripartenze dell'Hoffenheim. I giocatori chiave potrebbero essere Huntelaar da una parte e Volland dall'altra, che con la sua velocità potrebbe dare molti grattacapi alla difesa dello Schalke. 

È l'anticipo della 17^giornata del massimo campionato tedesco, in programma alla Veltins Arena di Gelsenkirchen venerdì 18 dicembre 2015 (calcio d'inizio ore 20:30). La Bundesliga è arrivata al sedicesimo turno, con il Bayern Monaco in testa seguito a cinque lunghezze dal Borussia Dortmund. Dietro le prime due si è formato il vuoto, con la terza in graduatoria, l'Hertha Berlino, staccata di 14 e 9 punti da prima e seconda. La diciassettesima giornata si presenta ancora una volta con molti motivi di interesse e una serie di gare che potrebbero riservare molte emozioni, tra cui la sfida tra Schalke 04 e Hoffenheim.

Il team della Renania, guidato da André Breitenreiter non ha avuto una felice partenza nonostante un organico importante. Tra i suoi giocatori più prestigiosi vi è il centrale difensivo Benedikt Höwedes, campione del mondo con la Germania nella kermesse iridata svoltasi in Brasile nel 2014. Difensore forte fisicamente ma anche capace di impostare il gioco, è ormai da tempo tra i giocatori più in vista del calcio teutonico, oltre ad essere considerato una vera e propria bandiera dello Schalke.

Altro giocatore di spicco è l'attaccante Klaas-Jan Huntelaar, nazionale olandese in forza al Milan nella stagione 2009-10. Attaccante rapido in area e dotato di grande tiro, ormai da anni si segnala come uno dei più prolifici in assolutore panorama continentale. Con la maglia dello Schalke ha messo a segno ben 70 reti in 128 gare, che vanno ad aggiungersi alle decine già segnate con le casacche di Heerenveen, Ajax e Real Madrid. Altri elementi di rilievo sono il difensore bosniaco Sead Kolasinac, nel mirino della Roma per il prossimo mercato di gennaio, il laterale e nazionale tedesco Dennis Aogo, il possente centrale difensivo camerunese Joel Matip e il suo connazionale Eric Maxim Choupo-Moting, attaccante molto mobile. Tra i profili emergenti dello Schalke 04 impossibile non citare il velocissimo Leroy Sané, attaccante classe 1996 esploso in questi mesi tanto da meritarsi anche la prima convocazione con la nazionale di Joachim Low. Da tenere d'occhio anche il ventiduenne Johannes Geis, centrocampista centrale e rigorista della squadra.

L'Hoffenheim è invece penultimo in Bundesliga con tredici punti, una posizione leggermente migliorata dal sofferto successo arrivato nell'ultimo turno ai danni dell'Hannover, regolato con il minimo scarto (1-0 con gol del francese Jonathan Schmid). Il club è approdato in Bundesliga per la prima volta soltanto nel 2008, riuscendo negli anni successivi a rimanere nella massima serie nonostante mezzi finanziari non straordinari. La rosa a disposizione del tecnico Huub Stevens vede la presenza di elementi conosciuti a partire dall'attaccante Kevin Kuranyi, arrivato in questa stagione dopo aver vestito le maglie di Stoccarda, Schalke (dal 2005 al 2010) e Dinamo Mosca.

C'è anche una vecchia conoscenza del nostro calcio, il cileno Eduardo Vargas che ha indossato la maglia del Napoli nel 2012-13, ma che non riesce a trovare eccessiva fortuna nel calcio europeo. Dopo aver girovagato tra Valencia e Queen Park Rangers ora cerca la definitiva affermazione in Bundesliga: per ora 12 presenze e 1 gol per lui in questa stagione. Vanno poi ricordati il forte centrale della nazionale svizzera Fabian Schär e l'attaccante della nazionale norvegese Tarik Elyounoussi. Il principale punto di forza della squadra è però Kevin Volland, attaccante esterno già nel giro della nazionale tedesca: forte fisicamente e dotato di buona tecnica, è indicato da molti come uno dei possibili volti nuovi del calcio teutonico nei prossimi anni.

La partita di Bundesliga tra Schalke 04 ed Hoffenheim sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Sport 1 HD, il numero 201: telecronaca dalle ore 20:30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l'applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone.

© Riproduzione Riservata.