BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Ascoli-Novara: quote e ultime novità. Il pensiero di Mangia (19a giornata, 19 dicembre 2015)

Probabili formazioni Ascoli-Novara: quote e ultime novità (19^giornata Serie B). Le notizie sulla sfida in programma sabato 19 dicembre 2015 allo stadio Del Duca

Un pallone da calcio (Infophoto) Un pallone da calcio (Infophoto)

Conferenza stampa dell’allenatore dell’Ascoli, Devis Mangia, in vista della gara del Del Duca contro il Novara di oggi pomeriggio, match valevole per la Serie B. Queste le parole dell’ex ct dell’Under-21 azzurra: «Hanno qualità, sono ben allenati e al momento sono i più forti e possono ambire a finire la stagione fra le prime centrando i play off. Per noi è una gara importante visto che ne mancano sempre meno al giro di boa e vogliamo chiudere bene l'anno. Domani sarà fondamentale l'aiuto della nostra gente in una sfida particolare perché ricorderemo Costantino Rozzi, colui che ha portato l'Ascoli sulle prime pagine dei giornali e che è stato protagonista indiscusso della storia di questa società».

Ascoli e Novara si incontreranno oggi pomeriggio al Del Duca, a partire dalle ore 15.00 di questo pomeriggio. Prima di addentrarci nel vivo delle probabili formazioni del match, diamo uno sguardo a quei calciatori che non potranno scendere in campo e prendere parte all’incontro perché infortunati o squalificati. Partiamo dai padroni di casa dei bianconeri, dove mancheranno Antonini e Lanni, entrambi infortunati. Da segnalare anche i due squalificati Milanovic e Pecorini. Un solo assente invece in casa Novara, ovvero, lo squalificato Gonzalez.

Ascoli-Novara si giocherà oggi pomeriggio, a partire dalle ore 15.00, in quel dello stadio Del Luca, gara rientrante nel programma della diciannovesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Andiamo a vedere l’elenco dei calciatori diffidati, quei giocatori dei due schieramenti che verranno fermati dal Giudice Sportivo nel caso in cui ricevessero un nuovo cartellino giallo. Sono quattro i calciatori bianconeri nell’elenco dei cattivi, leggasi Bellomo, Grasis, Mengoni e Perez. Tre invece i giocatori novaresi in diffida, ovvero, Dell’Orco, Faraoni e infine Gonzalez.

Alle ore 15.00 di oggi, allo stadio Del Duca di Ascoli, si terrà la partita fra gli omonimi padroni di casa e gli ospiti del Novara, gara facente parte del programma della diciannovesima giornata del campionato di Serie B, stagione 2015-2016. L’Ascoli occupa attualmente il terz’ultimo posto in classifica, a quota 17 punti, con cinque vittorie, due pareggi e ben 11 sconfitte, squadra che ha perso di più nella cadetta. Lo scorso weekend, sconfitta a Salerno per due a zero contro la Salernitana. Sta decisamente meglio il Novara che attualmente occupa la quarta piazza, forte dei suoi 34 punti conquistati grazie a undici vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte. Il Novara viene dalla bella vittoria interna contro il Trapani per quattro a uno. Andiamo a vedere le ultime sulle probabili formazioni di Ascoli-Novara.

Secondo le quote fornite dall’agenzia di scommesse, Snai, il Novara è la compagine ovviamente favorita, con la quota del 2 pari 2.00, contro il 4.10 assegnato alla vittoria dei bianconeri. Il pareggio, invece, è dato a 3.10.

Per la partita di quest’oggi, il tecnico dell’Ascoli, Devis Mangia, dovrà rinunciare a quattro giocatori, a cominciare dai due squalificati Milanovic e Pecorini. In infermeria, invece, troviamo l’ex Milan e Genoa, Antonini, nonché Lanni. Spazio ad un offensivo 3-5-2 con Svedkauskas a curare la porta, schierato dietro ad una linea difensiva a tre composta da Canini pilastro centrale, con Mengoni interno di destra e Cinaglia a sinistra. A centrocampo, Almici stazionerà sull’out di destra, con Bellomo sulla fascia mancina, mentre in regia avremo Giorgi, spalleggiato da Adde e Grassi. Infine l’attacco, con il numero 9 Perez affiancato dal solito Cacia.

Nel Novara, mister Baroni dovrà fare a meno di due pedine, leggasi l’infortunato Ludi e lo squalificato Gonzalez. E’ ipotizzabile un 4-2-3-1 con Galabinov prima punta, spalleggiato da Corazza nel ruolo di trequartista con Faragò sull’out di destra e Rodriguez sul versante mancino. A centrocampo, linea mediana occupata da Viola e Casarini, mentre in difesa avremo Faraoni e Dell’Orco rispettivamente nel ruolo di terzino di destra e di sinistra, con la coppia di centrali composta da Troest e Poli. In porta stazionerà il solito numero 1, Da Costa.