BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Ssc Napoli/ News, Sarri in conferenza stampa: "Basta con le polemiche, stiamo facendo bene" Ultime notizie al 19 dicembre (aggiornamenti in diretta)

Ssc Napoli news al 19 dicembre: tutte le notizie sul club azzurro allenato da Maurizio Sarri, le ultime dal mondo partenopeo, con dichiarazioni, commenti e indiscrezioni

Sarri, allenatore del Napoli (Infophoto) Sarri, allenatore del Napoli (Infophoto)

SSC NAPOLI NEWS, PARLA MAURIZIO SARRI (19 DICEMBRE 2015) – Ecco alcuni dei concetti espressi dal tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, nella consueta conferenza stampa pre-partita. Il mister degli azzurri è tornato sulla sconfitta di Bologna, soffermandosi sulle polemiche ricevute: "Non capisco perchè si debba ricordare sempre Bologna, nelle ultime nove ne abbiamo vinte sette, quindi ne abbiamo sbagliate pochissime. Affrontiamo una squadra dal grande rendimento casalingo, quello di Bergamo è un campo difficile, lì c'è grande rivalità ed è un campo storicamente difficile, ma ci andiamo con la consapevolezza di far bene". Sulle ambizioni attuali del club: "Adesso vogliamo solo fare una bella partita a Bergamo".

SSC NAPOLI NEWS, PARLA MASINA (19 DICEMBRE 2015) – Tifa Napoli il giovane terzino del Bologna e della nazionale italiana, Adam Masima. Lo si capisce chiaramente dalle dichiarazioni che ha rilasciato lo stesso nelle scorse ore, intervistato dai microfoni dell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. «In campionato il più forte di tutti è Higuain, non ha rivali – ammette il talento classe 1994 dei Felsinei - forse Jovetic, forse... Per lo Scudetto dico Inter o Napoli, con la Fiorentina un po' dietro». Attualmente l’Inter sta dimostrando di essere la squadra da battere, prima in classifica a più quattro rispetto agli altri club che seguono. Il Napoli ha comunque disputato grandi prove, e seppur non giocando benissimo, ha ottenuto i tre punti al San Paolo proprio sulla compagine nerazzurra allenata da Roberto Mancini. Nella seconda metà parte stagionale si tireranno come al solito le somme, e gli impegni europei dei partenopei potrebbero farsi sentire alla lunga.

© Riproduzione Riservata.