BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Carpi-Juventus (2-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 17^ giornata)

Foto InfophotoFoto Infophoto

Miracoloso su Khedira poco prima del gol di Mandruzkic, non può invece niente sulla prima rete del croato. Poteva fare meglio in occasione della doppietta del bomber bianconero e sul tocco sotto di Pogba.

Macchia la sua prestazione commettendo un errore grossolano sulla terza rete bianconera: tiene in gioco Pogba senza accorgersi dell'inserimento del francese.

Sovrastato da Mandzukic, non riesce mai ad avere la meglio contro il croato. Giornata complicata per lui.

Vale quanto detto per il compagno di reparto. Poco reattivo, come tutta la difesa, sul pareggio di Mandzukic.

Non si propone mai in fase offensiva mentre dietro viene travolto da un Cuadrado fuori forma. Sovrastato da Mandzukic sul 2-1 bianconero.

Scivola non andando a chiudere su Evra nell'azione che porta la Juventus in vantaggio a fine primo tempo: errore importante che poteva essere evitato.

Corre finché ha fiato. Buon primo tempo, dove il ragazzo pressa e morde le caviglie; cala con il passare dei minuti fino a diventare innocuo (dal 69'BIANCO 6 - Scampoli di gara che regalano esperienza a questo ragazzo).

Ha il compito di annullare Marchisio ma non riesce a tamponare il Principino bianconero che, al suo cospetto, sembra un re. Da un suo traversone nasce l'autorete di Bonucci.

Luci e ombre per lui, mai costante nell'arco del match. Primo tempo tutto sommato positivo; un fantasma nella ripresa dove in pieno recupero fallisce il facile 3-3.

Con la sua velocità potrebbe mettere in crisi la retroguardia bianconera ma non riesce mai a puntare l'uomo. Così la sua presenza è prevedibile (dal 53'LASAGNA 5,5 - Ci mette tanta voglia ma poca concretezza).

Ha un'opportunità e la sfrutta al meglio. Bella la finta a far fuori Bonucci, suo ex compagno ai tempi della Juventus. Esce stremato dopo una gara da combattente vero (dal 65'MBAKOGU 6,5 - Entra con una voglia matta di riaprire il match. Impegna Buffon con un tiro di facile lettura e svaria su tutto il fronte offensivo).

Buono il piano iniziale per arginare la Juventus, fatto di pressing e ripartenze. Da rivedere la fase difensiva.