BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Carpi-Juventus (2-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 17^ giornata)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Non può nulla sul diagonale di Borriello. Per il resto fa la figura del classico spettatore non pagante.

Non soffre particolarmente Letizia, quasi mai intraprendente dalle sue parti. Giornata tranquilla.

Unico neo della Juventus. Viene saltato come un birillo da Borriello in occasione del momentaneovantaggio del Carpi. Insacca un clamoroso autogol a un minuto dalla fine.

Da un suo lancio nasce il gol del 3-1 di Pogba. In difesa usa al meglio la sua esperienza e neutralizza senza soffrire i rari assalti avversari (dal 55'RUGANI 5,5 - Gol annullato a parte il ragazzino commette qualche leggerezza di troppo che fa infuriare Allegri).

Spinta inesauribile sulla fascia sinistra. Regala a Mandzukic l'assist del 2-1. Alla sua età, uno così, è da clonare.

Inizio in sordina poi si vedono tracce del vero Pogba. Ciliegina sulla torta la rete che mette in cassaforte il match.

Ha tanto spazio di manovra ma sembra non voler spingere sul pedale dell'acceleratore.

Un paio di conclusioni pericolose: gradualmente sta acquistando la sua forma migliore.

Regala al Carpi il pallone dal quale nasce il gol di Borriello. Si riscatta parzialmente con qualche discesa interessante (dall'82'LICHSTEINER - SV).

Non entra mai in partita. Fa venire i brividi a Belec con un tiro in avvio poi sparisce dai radar (dal 68'MORATA 5- Se possibile fa peggio di Dybala. Sbaglia appoggi semplici: non appare in perfette condizioni psico-fisiche).

Quando segna lui la Juventus vince: l'assioma vale anche oggi. Il croato dà il via alla rimonta bianconera segnando una doppietta. Bomber di razza.

Inanella la settima vittoria consecutiva portando la Juventus momentaneamente al secondo posto in attesa della gara del Napoli.

(Federico Giuliani)

© Riproduzione Riservata.