BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

River Plate-Barcellona/ Il pronostico di Mario Sconcerti (finale Mondiale per Club 2015, esclusiva)

River Plate-Barcellona, il pronostico di MARIO SCONCERTI sulla finale del Mondiale per Club 2015. La presentazione della partita di Yokohama: catalani favoriti ma... (20 dicembre)

Infophoto - immagine di repertorio Infophoto - immagine di repertorio

Finale del Mondiale per club 2015 tra Barcellona e River Plate oggi alle ore 11.30 italiane allo stadio di Yokohama, in Giappone, dove si affronteranno i campioni d'Europa e i vincitori della Coppa Libertadores per la finale dunque più classica di quella che fino al 2004 era la Coppa Intercontinentale. Una partita di grande fascino, magari più incerta del previsto anche se i favori del pronostico danno il Barcellona probabile vincitore della Coppa del Mondo. Messi e Neymar sono in dubbio per i loro recenti problemi fisici e ovviamente l'attesa è tutta per capire se i due campioni ci saranno. Per il pronostico di River Plate-Barcellona abbiamo sentito il noto giornalista Mario Sconcerti. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

River Plate-Barcellona, che finale si aspetta? Il Barcellona potrebbe faticare più del previsto contro una buona squadra. Credo che l'incontro potrebbe essere equilibrato.

La presenza o meno di Messi sarà decisiva per questa partita? Sarà importante, come quella di Neymar. Credo però che Messi possa giocare essendo il suo un problema clinico, una colica renale. Dovrebbe dunque far parte del Barcellona che affronterà il River Plate.

Si aspetta qualche novità nella formazione di Luis Enrique? Non penso che sia questo il punto. Luis Enrique cercherà di far scendere in campo la formazione migliore che avrà a disposizione.

Cosa temere del River Plate? E' una squadra che certamente non mollerà tanto facilmente, è vero che non ci sono fuoriclasse nella sua formazione, ma ci sono diversi giocatori di ottima qualità. Il River Plate è la migliore squadra sudamericana degli ultimi anni, una cosa di cui tenere conto.

Un giudizio su Gallardo? E' un tecnico realista, punterà dunque più sul cuore che sulla qualità dei suoi giocatori per vincere quest'incontro. Un club come il River Plate per la sua storia, il suo blasone, la sua esperienza internazionale scenderà in campo con più motivazioni. Certamente i suoi giocatori avranno l'orgoglio necessario per disputare questa finale.

Cosa pensa di Balanta e Kranevitter? Sono dei buoni giocatori, ma come tutti quelli di tradizione e scuola argentina devono venire in Europa per migliorare il loro repertorio tecnico.

Il suo pronostico su River Plate-Barcellona? Secondo me alla fine sarà il Barcellona ad aggiudicarsi il Mondiale per club anche se, come ho detto prima, potrebbe essere una partita combattuta. (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.