BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video/ Lanciano-Pescara (1-2): highlights e gol della partita (Serie B 2015-2016, 19^ giornata)

Video Lanciano-Pescara, risultato finale 1-2: gli highlights e i gol del derby abruzzese giocato allo stadio Biondi per la diciannovesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016

Foto InfophotoFoto Infophoto

Il Pescara di Massimo Oddo si aggiudica il derby di Abruzzo, battendo la Virtus Lanciano 2 a 1 nella 19^ giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Parte bene la formazione di casa che arriva subito a occupare la metà campo avversaria e arriva qualche volta al tiro prima con Mammarella (6) e poi con Pucino (5,5), ma entrambi non trovano la porta.

Poi, con il passare dei minuti, gli ospiti acquistano sempre più fiducia in campo e iniziano a prendere l'iniziativa, facendo così valere il maggior tasso tecnico nei confronti dei padroni di casa. Cocco (6) su cross di Lapadula (6,5) va vicino al gol, ma anche oggi il centravanti del Pescara non troverà la porta. Chi invece non ha problemi a inquadrare lo specchio della porta è Caprari (7), che al 26' porta in vantaggio il Pescara con un tiro in diagonale che non lascia scampo a Casadei (5,5). Dopo aver trovato il vantaggio, il Pescara di Oddo gioca con più scioltezza, mentre l'undici di D'Aversa non riesce più a produrre gioco come a inizio gara. A pochi minuti dall'inizio della ripresa, il Pescara ottiene un calcio di rigore con Di Cecco (6) che tocca il pallone col braccio dentro l'area nel tentativo di contrastare una conclusione di Memushaj (7), l'arbitro non ha dubbi e decreta il penalty, lo stesso Memushaj si presenta dagli undici metri e trasforma il rigore per il raddoppio del Pescara. Si potrebbe pensare che la partita si chiuda qui, invece il Lanciano non si abbatte e poco dopo accorcia le distanze con Di Cecco che si fa perdonare per il fallo di poco fa e riapre la partita. In realtà il Pescara non rischia mai e anzi nel finale sfiora il terzo gol con Benali (6) che dal limite dell'area fa partire il tiro ma alza troppo il pallone che termina sopra la traversa. Nel recupero il Lanciano è costretto a gettare la spugna, anche perché rimane in dieci per l'infortunio di Rigione (5,5), con D'Aversa che aveva già effettuato i tre cambi a disposizione. In classifica il Pescara si porta in quinta posizione, agganciando il Brescia a 31 punti, il Lanciano resta penultimo a 14 punti, a sette lunghezze dalla zona salvezza. (Stefano Belli)