BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Avellino-Entella (risultato finale 2-0) info streaming video e tv, cronaca e tabellino: Trotta-Castaldo (Serie B 2015, 22 dicembre)

Diretta Avellino-Entella, info streaming video e tv: risultato live e cronaca della partita che si gioca al Partenio, valida per la ventesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

Cala il sipario al Partenio, l'Avellino batte l'Entella per 2 a 0 ottenendo così la quarta vittoria consecutiva e salendo a 28 punti, agganciando proprio la formazione di Aglietti in classifica. Dopo aver sfiorato per più volte il gol del raddoppio, all'86' l'Avellino sferra il colpo di grazia all'Entella con l'esterno destro di Castaldo che trafigge Iacobucci (immolatosi più volte per tenere gli ospiti in partita) e firma la rete del 2-0 che di fatto chiude i giochi. Nel recupero l'Entella torna in avanti per cercare almeno il gol della bandiera, ma stasera il reparto offensivo della formazione di Aglietti ha lasciato parecchio a desiderare. L'Entella trova anche il gol con Iacoponi che però è in fuorigioco e dunque l'arbitro lo annulla. Al triplice fischio di Sacchi può cominciare la festa dei tifosi dell'Avellino per il successo appena maturato. 

A dieci minuti dal novantesimo, l'Avellino è sempre in vantaggio 1 a 0 sull'Entella. Gli ospiti danno qualche segnale di ripresa, facendo capire ai padroni di casa che la vittoria devono ancora sudarsela. Al 58' splendida parata di Iacobucci che nega la gioia del gol a Castaldo. Al 64' l'Entella attacca sulla fascia sinistra con Keita che mette un buon cross in mezzo per Caputo che alza troppo il pallone. Al 71' in contropiede l'Avellino può sferrare il colpo del KO ma Trotta si divora il gol del raddoppio facendosi ipnotizzare da un ottimo Iacobucci che ancora una volta salva l'Entella dallo 0-2. Al 76' conclusione del nuovo entrato Petkovic, Frattali blocca senza patemi d'animo.  

È ripreso al Partenio il match tra Avellino e Virtus Entella, al decimo minuto del secondo tempo il punteggio è sempre di 1 a 0 in favore dei padroni di casa. A inizio ripresa gli ospiti prendono l'iniziativa con l'obiettivo di acciuffare il pari, e lo sfiorano al 50' con il destro di Caputo parato da Frattali che si salva in calcio d'angolo. Impiega qualche minuto in più a carburare, invece, l'Avellino che fatica a ritrovare il ritmo dopo l'intervallo. Al 54' altra conclusione col sinistro di Gavazzi che termina a lato, con Iacobucci sulla traiettoria. Al 56' destro a giro di Trotta che va vicinissimo alla doppietta, Iacobucci gli dice di no e mette il pallone in corner.  

È finito il primo tempo al Partenio tra Avellino e Virtus Entella, con la formazione irpina sempre avanti 1 a 0. I padroni di casa sembrano avere il controllo della situazione, gli ospiti attaccano ma senza rendersi veramente pericolosi. Al 36' Nica alza bandiera bianca per un problema muscolare ed è costretto a lasciare il campo, costringendo Tesser a effettuare un cambio (al suo posto entra Giron). Al 40' Avellino vicino al raddoppio con Gavazzi che, calciando da fermo, mette a dura prova Iacobucci che in tuffo fa appena in tempo a deviare il pallone in calcio d'angolo. Al 43' nuovamente pericolosa la formazione di casa con il tiro dalla distanza di Nitriansky che si spegne di poco a lato.  

Alla mezz'ora del primo tempo, il punteggio di Avellino-Entella resta sull'1 a 0 per la formazione di casa. Dopo aver subito il gol dello 0-1, i giocatori della Virtus Entella sono tornati nella metà campo avversaria alla ricerca del pari, ma finora la difesa dell'Avellino ha rintuzzato alla perfezione ogni attacco. Al 18' gli ospiti ci provano con Jadid che prova a tirare in porta, ma il pallone si alza troppo e finisce sopra la traversa. Al 22' altro tentativo di Caputo che in mezzo a due avversari si gira e calcia al volo, mancando però lo specchio della porta difesa da Frattali. Contropiede dell'Avellino al 23' con Trotta che va al tiro provando il sinistro, Iacobucci blocca senza problemi. Al 28' Entella di nuovo in avanti con Costa Ferreira che tenta la girata, spedendo però il pallone lontano dalla porta.  

È iniziato al Partenio l'anticipo della 20^ giornata di Serie B 2015-2016 tra Avellino e Virtus Entella, al decimo minuto del primo tempo il punteggio è di 0 a 0. Partono bene gli ospiti che al 3' sfiorano il gol con Caputo che fa partire un destro che si spegne di pochissimo a lato, ma al successivo capovolgimento di fronte i padroni di casa passano in vantaggio con il siluro di Trotta che non lascia scampo a Iacobucci. L'undici di Aglietti non si lascia abbattere e reagisce subito con Costa Ferreira che all'8 prova dalla distanza, il tiro termina non lontano dalla porta.  

E’ tutto pronto per Avellino-Entella, la partita che inaugura la ventesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Le due squadre arrivano da una vittoria, sono in salute e cercano tre punti importanti per la loro classifica; diamo allora uno sguardo alle formazioni ufficiali del match, per Tesser confermato Bastien alle spalle delle punte (Trotta sostituisce Mokulu, che comunque è in panchina) mentre nell’Entella Palermo è ancora titolare a centrocampo. 1 Frattali; 17 Nitriansky, 25 Jidayi, 27 Chiosa, 2 Nica; 8 D’Angelo, 4 Arini, 6 Gavazzi; 26 Bastien; 10 Castaldo, 29 Trotta. In panchina: 22 Offredi, 19 Rea, 14 Ligi, 24 D’Attilio, 23 Giron, 11 Zito, 16 Petricciuolo, 20 R. Insigne, 9 Mokulu. Allenatore: Attilio Tesser 22 Iacobucci; 19 Iacoponi, 15 Pellizzer, 5 Ceccarelli, 3 C. Keita; 8 Troiano, 18 Jadid, 11 Palermo; 21 Costa Ferreira; 9 Caputo, 26 Masucci. In panchina: 1 Paroni, 20 Otin, 2 Zigrossi, 13 L. Zanon, 4 Volpe, 14 Sestu 10 Cutolo, 25 Sforzini, 27 B. Petkovic. Allenatore: Alfredo Aglietti 

Andiamo a vedere la possibile chiave tattica di Avellino-Virtus Entella. Il momento buio recentemente attraversato dall'Avellino non ha persuaso Attilio Tesser a cambiare le carte in tavola a livello tattico. Il tecnico ha confermato il 4-3-1-2 che ha visto alternarsi diversi protagonisti sul fronte offensivo. I due gioielli del belgio, Bastien e Mokulu, hanno sicuramente regalato il salto di qualità alla formazione irpina, ma va sottolineato anche l'importantissimo rientro di Castaldo. Dopo la lunga squalifica, il bomber idolo dei tifosi biancoverdi può rappresentare il valore aggiunto per tornare in zona play off. Userà lo stesso modulo degli avversari la Virtus Entella, con Aglietti che si è assestato su un 4-3-1-2 molto proficuo sul piano dell'equilibrio. La scalata dei liguri in classifica è stata lenta e costante, vedremo se il calo di brillantezza evidenziato a Pescara, dovuto anche ai tanti impegni ravvicinati, si ripeterà anche contro un Avellino sempre insidioso da affrontare in trasferta. 

È l’anticipo della ventesima giornata di Serie B; andiamo a dare uno sguardo alle statistiche che riguardano i gol segnati dalle due squadre. Sono 30 quelli dell’Avellino, che è particolarmente prolifico nei secondi tempi: qui sono arrivate 18 reti, e attenzione perchè 8 di queste sono tra il 76’ e il 90’. L’Entella ha segnato 18 gol, cioè quelli che l’Avellino segna nella ripresa; il periodo d’oro è quello tra il 31’ e il 45’, con 4 reti, così come quello tra il 61’ e il 75’. Per quanto riguarda invece i gol subiti, l’Entella incassa non poco (3 gol) nei primi 15 minuti di partita, ed è qui allora che l’Avellino potrebbe colpire per vincere la partita. 

Avellino-Entella inaugura la ventesima giornata di Serie B; è la sfida tra due squadre distanziate da soli tre punti in classifica. I padroni di casa nelle ultime cinque partite hanno vinto tre partite contro Como, Lanciano e Pro Vercelli e perso contro Trapani e Perugia. L'Entella, invece, ha vinto tre match contro Vicenza, Latina e Modena, pareggiato con il Brescia e perso contro il Pescara. Ottimo score per l'Avellino in casa: dodici punti nelle ultime cinque partite con quattro vittorie ed una sola sconfitta; l'Entella, invece, fuori casa ha totalizzato otto punti: due vittorie, due pareggi e una sconfitta. Le due squadre si sono scontrate solo nella stagione 2014/2015: all'andata il match è terminato 0-0, al ritorno invece la partita è finita 1-1 (reti di Pisacane e Cutolo). 

, diretta dall'arbitro Sacchi, questa sera alle ore 20.30, aprirà ufficialmente il programma della ventesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Una sfida interessante tra due formazioni estremamente in forma, che puntano ormai ai play off come obiettivo concreto. I successi ottenuti nell'ultimo sabato di campionato lo confermano.

Gli irpini non hanno perso l'occasione contro il Como fanalino di coda, andando ad espugnare il campo del 'Sinigaglia' e riuscendo quindi a guadagnare tre punti preziosi per quella che è stata la terza vittoria consecutiva per la squadra di Tesser. La Virtus Entella aveva visto interrompersi sul campo del Pescara quella che era stata la più lunga serie positiva in corso della serie B. Il pronto riscatto è arrivato in casa contro il Vicenza, con una delle più brillanti prestazioni dell'anno per la squadra di Alfredo Aglietti. 

Poker ai veneti e ottavo posto solitario mantenuto, una casella della classifica che, se confermata a fine stagione, permetterebbe alla squadra di Chiavari di disputare i playoff per la promozione in massima serie, obiettivo che lo scorso anno era stato centrato da un Avellino che aveva saputo poi ben distinguersi fino alla semifinale contro il Bologna. Si prospetta dunque una sfida equilibrata tra due squadre capaci di esprimere un buon calcio, oltre che in grado di raccogliere risultati importati. 

Le probabili formazioni del match vedranno l'Avellino schierare Frattali come estremo difensore, con Nitriansky (Repubblica Ceca, match winner nella sfida di Como) terzino destro e il romeno Nica sull'out opposto nella linea a quattro difensiva, con Chiosa e Jidayi confermati al centro della retroguardia. Ci sarà il capitano Arini come fulcro di centrocampo con D'Angelo e Gavazzi a fare le mezze ali. Il duo belga Bastien, impiegato come trequartista, e Mokulu, confermato centravanti, sarà al suo posto col confermatissimo Castaldo in attacco, ormai recuperato a tempo pieno.

La Virtus Entella risponderà con Iacobucci in porta, Iacoponi e il maliano Keita a destra e a sinistra in difesa, con Ceccarelli e Pellizzer che saranno i due difensori centrali. Il marocchino Jadid a centrocampo sarà affiancato da Troiano e da Palermo, mentre il portoghese Ferreira sarà il trequartista alle spalle di Masucci e Caputo, in grande spolvero in attacco con la doppietta realizzata al Vicenza.  Avellino-Virtus Entella sarà dunque una sfida che promette grande equilibrio.

Il match sarà trasmetto sul canale 201 del boquet satellitare, ovvero Sky Sport 1 HD. Sky infatti garantisce ai suoi abbonati il quadro completo delle partite del campionato di Serie B, con diretta streaming video sul sito skygo.sky.it per chi avrà bisogno di seguire le partite tramite dispositivi mobili, potendo attivare senza costi aggiuntivi l'applicazione Sky Go. Informazioni utili arriveranno anche dal sito ufficiale della Lega, all'indirizzo www.legab.it.