BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MARCO MELANDRI/ Parla il ravennate: cerco una moto, ma ho un’offerta per correre in auto

Marco Melandri, parla il ravennate: cerco una moto, ma ho un’offerta per correre in auto. Il centauro potrebbe rimanere nelle due ruote o eventualmente cambiare disciplina

Marco Melandri (Infophoto)Marco Melandri (Infophoto)

Non sa ancora cosa farà nel 2016. Il pilota italiano ha chiuso la propria esperienza con l’Aprilia ed ora è alla ricerca di un nuovo contratto. Nulla è ancora deciso, come spiegato lo stesso ravennate ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: «Vorrei continuare con le moto – ammette - che sono il mio ambiente naturale. Ma in questi giorni ho anche maturato dei contatti con dei promoter asiatici che mi vorrebbero far correre in auto, a bordo delle GT3». Melandri potrebbe quindi cambiare disciplina, passando dalle due alle quattro ruote (non sarebbe il primo nella storia), ma la speranza è ovviamente quella di montare presto sul sellino di un nuovo bolide, magari l’MV Augusta, con cui l’ex Aprilia ha già svolto dei test: «Non sono pentito dell’Aprilia. Purtroppo non sono riuscito ad esprimere il mio potenziale e ho fatto il mondiale controvoglia, nonostante avessi un accordo per correre ancora in Superbike e l’evoluzione dell’Aprilia in realtà non sia mai avvenuta. L’Mv? Di sicuro per me sarebbe bello poter partecipare a un progetto nuovo, che la Casa varesina sta costruendo da zero. Non dimentichiamo che per loro si tratta della prima stagione ufficiale nel Mondiale Superbike. Per me sarebbe bello poter far crescere la moto e portarla nella Top 5 del campionato».

© Riproduzione Riservata.