BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Stoke City-Manchester United (risultato finale 2-0): Bojan e Arnautovic affossano Van Gaal (Premier League 2015, 26 dicembre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

DIRETTA STOKE CITY-MANCHESTER UNITED (RISULTATO FINALE 2-0): INFO STREAMING VIDEO E TV (26 DICEMBRE 2015, PREMIER LEAGUE 18^ GIORNATA) - Stoke City-Manchester United si è conclusa con il risultato finale di 2-0. I gol di Bojan ed Arnautovic nel primo tempo permettono ai Potters di portarsi a 26 punti in classifica, a meno 2 proprio dai Red Devils che rimangono a quota 29. Quinta sconfitta in campionato (e settima partita di fila senza vittorie, non succedeva dal 1990) per la squadra allenata da Louis Van Gaal, la cui panchina continua a traballare, Chissà che questa non sia stata l'ultima partita dell'olandese alla guida del Manchester United, l'ombra di José Mourinho sembra farsi più minacciosa e fra tre giorni (28 dicembre), ironia del destino, è in programma proprio Manchester United-Chelsea... CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DI PREMIER LEAGUE E LA CLASSIFICA AGGIORNATA

DIRETTA STOKE CITY-MANCHESTER UNITED (2-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 26 DICEMBRE 2015, PREMIER LEAGUE 18^ GIORNATA) - Al 25' minuto arriva il raddoppio dello Stoke City. Ashley Young devia con un braccio un cross di Arnautovic e l'arbitro decreta punizione dal limite dell'area. Bojan prova il tiro in porta ma il suo destro s'infrange sulla barriera, Marko Arnautovic arpiona la respinta e sempre dal limite lascia partire una conclusione di terrificante potenza, imparabile per De Gea. Rete numero 6 in questa Premier League per il nazionale austriaco. Al 36' altra occasione per lo Stoke: poco oltre centrocampo Bojan traccia il passaggio filtrante per Arnautovic, giudicato in posizione regolare l'ex Inter si presenta davanti al portiere ma allarga troppo il tiro di destro, pallone fuori davvero di poco.

DIRETTA STOKE CITY-MANCHESTER UNITED (1-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 26 DICEMBRE 2015, PREMIER LEAGUE 18^ GIORNATA) - La partita del Britannia Stadium si sblocca al 19' minuto. Arnautovic cerca Glen Johnson con un pallonetto sulla fascia destra, Depay è in vantaggio e cerca di colpire di testa all'indietro verso il portiere De Gea, l'olandese sbaglia però la misura del passaggio e Johnson s'impossessa della palla nel lato destro dell'area, poi la serve al centro per Bojan Krkic che ha il tempo di controllare e toccare in rete di destro. Quinto centro in questo campionato per l'attaccante spagnolo, decisivo però l'errore di Depay che ha spalancato l'area agli avversari.

DIRETTA STOKE CITY-MANCHESTER UNITED (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 26 DICEMBRE 2015, PREMIER LEAGUE 18^ GIORNATA). LE FORMAZIONI UFFICIALI - Sta per iniziare Stoke City-Manchester United, la prima partita del Boxing Day in Premier League. Diamo uno sguardo alle formazioni ufficiali: La panchina di Louis Van Gaal è appesa a un filo e il tecnico olandese se la gioca mandando in panchina Wayne Rooney, al quale preferisce Martial nel ruolo di prima punta e Fellaini alle spalle. Nello Stoke ci sono gli ex Inter Xherdan Shaqiri e Marko Arnautovic mentre Bojan Krkic, passato da Roma e Milan, è il ferimento avanzato. In panchina Van Ginkel, meteora nel Milan. STOKE CITY (4-2-3-1): 1 Butland; 8 G. Johnson, 17 Shawcross, 26 Wollscheid, 3 Pieters; 20 Cameron, 6 Whelan; 22 Shaqiri, 14 Afellay, 10 Arnautovic; 27 Bojan. In panchina: 1 Haugaard, 12 Wilson, 19 Walters, 11 Joselu, 15 Van Ginkel, 16 Adam, 18 M. Diouf. Allenatore: Mark Hughes MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): 1 De Gea; 4 P. Jones, 12 Smalling, 17 Blind, 18 A. Young; 16 Carrick, 21 A. Herrera; 8 Mata, 27 Fellaini, 7 Depay; 9 Martial. In panchina: 20 S. Romero, 43 Bortwhick-Jackson, 33 McNair, 44 A. Pereira, 28 Schneiderlin, 30 Varela, 10 Rooney. Allenatore: Louis Van Gaal

DIRETTA STOKE CITY-MANCHESTER UNITED: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 26 DICEMBRE 2015, PREMIER LEAGUE 18^ GIORNATA). LA CHIAVE TATTICA - Diamo uno sguardo alla possibile chiave tattica di Stoke City-Manchester United, in scena tra poco al Britannia Stadium nel tradizionale Boxing Day di Premier League. Teoricamente dovremmo assistere ad un match molto intenso e spettacolare nel quale però non dovrebbero arrivare tantissimi goal; questo almeno ci dicono i dati, le due difese sono tra le migliori della Premier League e i rispettivi attacchi non stanno vivendo un grande momento. Ecco perchè la battaglia di centrocampo può diventare decisiva, perchè vorrebbe dire avere il controllo della partita e provare ad accelerare i ritmi; quando si sfidano due squadre che hanno difficoltà a segnare, inoltre, i calci piazzati possono ricoprire un ruolo chiave nell'economia del risultato. 

DIRETTA STOKE CITY-MANCHESTER UNITED: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 26 DICEMBRE 2015, PREMIER LEAGUE 18^ GIORNATA) - Sabato 26 dicembre 2015 si gioca alle ore 13,45 Stoke City-Manchester United, nel tradizionale Boxing Day della Premier League che quest'anno riguarda la diciottesima giornata. L’incontro è particolarmente delicato soprattutto per gli ospiti che dopo la deludente eliminazione patita nella fase a gironi di Champions League in un gruppo peraltro non proibitivo, è reduce una lunga serie di gare piuttosto negative che hanno avuto quale principale conseguenza quella di scivolare pericolosamente indietro in classica con un primo posto che in questo momento è distante la bellezza di 8 punti.

Infatti, il Manchester United è quarto pari merito con il Tottenham ed il Crystal Palace con 29 punti grazie a 8 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte per uno score di 22 reti messe a segno e 14 subite. Da sottolineare come la squadra allenata da van Gaal nelle ultime quattro giornate abbia raccolto soltanto due punti e nelle ultime due è stata sconfitta da due formazioni in lotta per non retrocedere come il Bournemouth ed il Norwich.

Lo Stoke City dal proprio canto sta disputando una stagione che può essere senza dubbio definita buona grazie ad un undicesimo posto in graduatoria con 23 punti frutto di 6 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte per un bottino reti di 14 messe a segno e 16 subite. Nell’ultimo mese e mezzo le prestazioni dei padroni di casa sono stata abbastanza incostanti tant’è che ha battuto il Southampton ed il Manchester City, ha perso con il Crystal Palace ed il Sunderland ed ha pareggiato con il West Ham.

Una gara che quindi dovrebbe essere aperta a qualsiasi risultato anche se crediamo difficile che si possa assistere alla terza sconfitta di fila per il Manchester United che a quel punto potrebbe anche significare esonero per van Gaal.

Lo Stoke City allenato dal tecnico gallese Mark Hughes peraltro ex stella del Manchester United, dovrebbe scendere in campo con l’ormai consolidato 4-2-3-1 con Butland in porta mentre in difesa ci dovrebbero essere Johnson sulla destra, Pieters sulla sinistra e nel mezzo la coppia di centrali composta da Shawcross e dal tedesco Wollscheid. Davanti alla difesa a fungere da schermo protettivo i due mediani Whelan e l’x Milan vaa Ginkel mentre più avanzati l’ex Inter, lo svizzero Shaqiri sulla corsia destra, l’altro ex Inter Aranutovic sulla sinistra e nel mezzo l’ex Barcellona Afellay. In avanti nel ruolo di unica punta lo spagnolo Bojan Krkic.

Il Manchester United dovrebbe rispondere sempre con un 4-2-3-1 composto dallo spagnolo De Gea in porta, in difesa da destra verso sinistra da Young, Jones e Smalling come centrali e l’olandese Blind sulla corsia laterale sinistra. Davanti a loro il sempre affidabile Michael Carrick con la fianco il belga Fellaini che Van Gaal sta utilizzando nel ruolo di mediano. Davanti il solo Rooney che tuttavia viene supportato da una batteria di trequartisti composta da Martial a destra, Juan Mata nel mezzo e l’olandese Depay sulla sinistra.

Una gara che vede una rosa formata da giocatori di altissima tecnica soprattutto nelle fila del Manchester United che annovera giocatori capaci di risolvere il match in qualsiasi momento come nel caso di Rooney, Martial, Depay e dello stesso Juan Mata. Anche lo Stoke può vantare giocatori di grande talento come lo svizzero Shaqiri e l’olandese Afellay per cui ci attendiamo una gara molto divertente.  

I bookmakers prevedono un match abbastanza equilibrato e tendenzialmente favorevole al Manchester United. Infatti, la vittoria dello Stoke City vanta una quota di ben 3.25 come del resto il pareggio. L’eventuale successo degli ospiti invece è stato valutato circa 2.30 mentre il computo delle possibili reti che verranno messa a segno complessivamente pende decisamente verso l’Under 2,5 per una quota di 1.60 contro un 2.25 dell’evento Over 2,5.

Sarà Fox Sports a trasmettere la diretta tv di Stoke City-Manchester United: il canale dedicato al calcio internazionale è disponibile al numero 204 del pacchetto satellitare e, per tutti gli abbonati che siano impossibilitati a sedersi davanti a un televisore, anche con la possibilità di diretta streaming video attivando su PC, tablet e smartphone l'applicazione Sky Go (che non comporta costi aggiuntivi). 



© Riproduzione Riservata.