BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FANTACALCIO 2015/ Consigli per l'asta: se Lavezzi torna in Serie A...

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Simone Zaza, 24 anni (Infophoto)  Simone Zaza, 24 anni (Infophoto)

FANTACALCIO 2015, CONSIGLI PER L’ASTA DEL CALCIOMERCATO DI GENNAIO: SE LAVEZZI TORNA IN SERIE A... - Gennaio sarà il mese del calciomercato di riparazione e di conseguenza anche di una nuova asta del Fantacalcio. Ovviamente in primo piano ci saranno i possibili arrivi di big che attualmente non militano in Serie A. In questo senso uno dei nomi più caldi potrebbe essere quello di Ezequiel Lavezzi, che d'altronde da quando ha lasciato il Napoli per trasferirsi al Psg è stato spesso accostato a squadre italiane come la Juventus, l'Inter e lo stesso Napoli, finora a dire il vero senza successo.

In ogni caso sarebbe un nome di tenere in grande considerazione visto che nella sua prima esperienza italiana ha segnato 38 gol in 156 presenze e potrebbe essere molto importante anche per quanto riguarda gli assist. D'altro canto però ci sono le sole 15 presenze stagionali (12 in Ligue 1) finora raccolte con il Paris Saint Germain, in genere spezzoni: un ritorno in Italia potrebbe valere per il Pocho anche il rilancio personale.

FANTACALCIO 2015, CONSIGLI PER L’ASTA DEL CALCIOMERCATO DI GENNAIO: ZAZA-GIUSEPPE ROSSI, DA GREGARI A PROTAGONISTI? - Si avvicina il momento del calciomercato invernale, e questo significa che sta tornando anche l’asta del Fantacalcio. Quello di gennaio è un momento importante: le squadre di Serie A cambiano pelle - chi più chi meno - e ci sono giocatori che potranno trovare eventualmente più spazio nelle nuove rose. Prendiamo in esame, per una piccola considerazione odierna, l’attacco: ci sono due calciatori di sicuro valore, che però nella prima parte della stagione hanno giocato poco. Con un trasferimento, del quale si parla in ottica di mercato, potrebbero improvvisamente diventare protagonisti, facendo la fortuna dei fanta-allenatori che all’inizoi della stagione hanno puntato su di loro.

Il primo è Giuseppe Rossi: nella sua stagione alla Fiorentina ha incamerato 9 presenze per 325 minuti (poco più di 36 a partita) con 0 gol e 2 assist. Evidentemente Paulo Sousa si fida poco della sua condizione fisica, e l’esplosione di Kalinic e Ilicic ha tolto ancora più spazio; tuttavia si parla di un possibile prestito al Bologna per Pepito, che nella prima annata a Firenze era stato capace di 16 gol in 21 partite. Dovesse trasferirsi al Dall’Ara, Rossi potrebbe ritrovare le sue medie realizzative che lo avevano lanciato in orbita come uno dei migliori attaccanti in Italia.

Poi c’è Simone Zaza: per lui anche l’estero rimane una soluzione concreta, ma c’è la possibilità che resti in Italia. La Juventus non vorrebbe cederlo, ma gli Europei chiamano: per lui 7 partite in campionato per 284 minuti (meno di 40 a gara) e le firme contro Frosinone e Palermo (oltre a due gol in Coppa Italia e due in Champions League). Un affare per tutti i fanta-allenatori se dovesse andare a giocare in una squadra di medio-bassa classifica di Serie A; vedremo quello che eventualmente succederà.



© Riproduzione Riservata.