BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Risultati SuperLig/ Partite, marcatori e classifica aggiornata (Turchia 17^ giornata, 26-27-28 dicembre 2015)

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

RISULTATI SUPERLIG: PARTITE, MARCATORI E CLASSIFICA AGGIORNATA (TURCHIA 17^ GIORNATA, 26-27-28 DICEMBRE 2015) - Tra i campionati che stanno vivendo un momento particolarmente caldo durante queste festività, la Super Lig turca sta facendo la parte del leone, con il massimo campionato della Turchia che a cavallo di Natale ha vissuto la sua diciassettesima giornata, fornendo indicazioni molto importanti nella corsa al titolo e alle competizioni europee. Il Besiktas continua a guidare la classifica a quota 41 punti, con quattro lunghezze di vantaggio sui rivali del Fenerbahçe (che ha una partita in meno, giocando questa sera), e si è laureato campione d'inverno.

I bianconeri di Istanbul, rinforzatisi in estate con diversi elementi di caratura internazionale come l'ex centravanti della Fiorentina, il tedesco Mario Gomez, sognano di tornare a conquistare un titolo che manca ormai dal 2009. Nell'ultimo turno di campionato la formazione allenata da Gunes ha battuto con un perentorio quattro a zero il Konyaspor, settimo in classifica e che sta proseguendo nella sua alternanza fra vittorie in casa e sconfitte in trasferta. Partita più equilibrata di quanto non dica il punteggio finale, col risultato a reti bianche a fine primo tempo. Poi le reti di Ozyakup, Gokhan Tore, Mario Gomez e Frei hanno permesso al Besiktas di vincere addirittura in goleada. La capolista attende ora l'esito della sfida tra il Fenerbahçe e il Sivasspor, prevista nel tardo pomeriggio di lunedì.

Staccato ora di ben undici punti dalla vetta c'è il Galatasaray, che ha pareggiato uno a uno sul campo del Kayserispor. Dopo l'eliminazione dalla Champions League, i prossimi avversari della Lazio in Europa League stentano a trovare il giusto passo, ed hanno dovuto faticare per ottenere almeno un pari contro un Kayserispor tredicesimo in classifica e ancora lontano dall'alta classifica. Padroni di casa in vantaggio con Mabiala, il pareggio del Galatasaray è stato siglato da Gumus.

Ha perso un'occasione per staccare il Galatasaray e isolarsi al terzo posto in classifica una delle rivelazioni di questa prima metà della stagione nel campionato turco, ovvero il Kasimpasa, bloccato in casa sull'uno a uno da un Trabzonspor a sua volta ancora nelle secche di metà classifica. Con un gol dello svizzero Derdiyok i padroni di casa hanno iniziato col giusto sprint la sfida, ma la reazione del Trabzonspor si è concretizzata pochi minuti dopo con la rete di Yumlu. Nella ripresa non sono arrivate ulteriori marcature, e così le due squadre si sono dovute accontentare di un punto per parte, col Kasimpasa che ha confermato comunque di avere ambizioni europee e di poter puntare almeno alla qualificazione in Europa League per la prossima stagione. Europa League che resta ad un punto di distanza anche per il Basaksehir e per l'Akhisar Belediye.

I primi hanno però perso il terzo posto, ad appannaggio proprio di Galatasaray e Kasimpasa, cadendo in trasferta sul campo del Rizespor, che ha ottenuto una vittoria molto preziosa per la sua classifica, allontanandosi ormai di undici punti dalla zona retrocessione e dando continuità all'ottimo momento vissuto nelle partite in casa, dopo il tre a zero rifilato al Trabzonspor. Il Basaksehir aveva chiuso in vantaggio il primo tempo grazie alla rete di Madureiro, ma il match ha cambiato completamente volto dopo l'espulsione tra le fila degli ospiti di Emre Belozoglu, trentacinquenne centrocampista ricordato in Italia per i suoi trascorsi con la maglia dell'Inter.

Il Rizespor approfittando della superiorità numerica ha avuto così modo di ribaltare il risultato, ottenendo così i tre punti grazie ai gol siglati da Kadah e da Tuszynski. Per l'Akhisar Belediye la diciassettesima giornata di campionato ha portato invece un pari interno contro l'Osmanlispor, che grazie a questo zero a zero ha compiuto un passo avanti in classifica che lo ha portato a sei lunghezze di vantaggio dal terzultimo posto attualmente occupato dal Genclerbirligi. Un'opportunità mancata per i padroni di casa allenati dal turco Arslan, che battendo l'Osmanlispor si sarebbero garantiti una terza piazza solitaria. Le cinque squadre alle spalle delle due battistrada Besiktas e Fenerbahçe hanno dunque tutte steccato, con la lotta per la terza e la quarta posizione, che valgono la qualificazione in Europa League, che appare dunque serratissima.

Passando alla seconda metà della classifica, hanno deciso di non farsi male nello scontro diretto che le vedeva opposte le formazioni di Antalyaspor e Gaziantepspor, che hanno chiuso con un pareggio zero a zero che permette ai padroni di casa di mantenere otto punti di vantaggio rispetto alla zona calca della classifica, e ben dieci punti sono la distanza dal terzultimo posto per gli ospiti, che hanno giocato una partita improntata sulla prudenza, tanto da non affondare il colpo nemmeno nei minuti finali, dopo che l'Antalyaspor era rimasto in dieci uomini per l'espulsione di Lokman Gor.

In zona salvezza, successo vitale per il Bursaspor che si porta a più cinque dal terzultimo posto e a più otto dai diretti rivali del Mersin, battuti due a uno in rimonta grazie alle reti siglate nel secondo tempo da Necid e Yildirim. Il Mersin aveva chiuso in vantaggio il primo tempo grazie al gol di Welliton, ma vede ora complicarsi molto la corsa alla permanenza nel massimo campionato turco. Con questa vittoria il Bursaspor ha interrotto una lunga crisi segnata da sei sconfitte consecutive. Oltre al match tra Fenerbahçe e Sivasspor, la diciassettesima giornata si chiuderà con il posticipo tra il fanalino di coda Eskisehirspor, ultimo in classifica con soli sette punti conquistati in sedici partite, ed il Genclerbirligi terzultimo, che vincendo potrebbe lasciare la zona retrocessione a danno del Sivasspor, a patto che quest'ultimo cada come da pronostico a Istanbul contro la seconda della classe. 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA SUPERLIG TURCA



  PAG. SUCC. >