BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GREGORIO PALTRINIERI/ Oro e record del Mondo: il commento di Giorgio Lamberti (Europei nuovo vasca corta 2015, esclusiva)

Gregorio Paltrinieri oro e record del Mondo nei 1500 sl agli Europei di nuoto in vasca corta 2015 a Netanya: il commento di GIORGIO LAMBERTI, cade il primato di Hackett

Gregorio Paltrinieri in azione (Infophoto) Gregorio Paltrinieri in azione (Infophoto)

GREGORIO PALTRINIERI ORO E RECORD DEL MONDO NEI 1500 SL: IL COMMENTO DI GIORGIO LAMBERTI (EUROPEI NUOTO VASCA CORTA 2015, OGGI 4 DICEMBRE) - Un record eccezionale, una performance straordinaria. Gregorio Paltrinieri ha stabilito il record del Mondo in vasca corta con 14'08”06 agli Europei di Netanya, in Israele. Il precedente primato era dell'australiano Grant Hackett, stabilito ben quattordici anni fa. Al secondo posto, medaglia d'argento, s'è piazzato Gabriele Detti. Una doppietta straordinaria, una dimostrazione che il nostro nuoto vive un ottimo momento, anche se il fenomeno è sicuramente Gregorio, la nostra grande speranza anche per l'oro olimpico a Rio 2016. Per commentare questo fantastico record di Gregorio Paltrinieri abbiamo sentito Giorgio Lamberti. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Si aspettava la vittoria con record del Mondo di Paltrinieri? In effetti il successo di Paltrinieri era prevedibile, il record è stata una cosa sensazionale, degna di un atleta straordinario. Molto merito va anche a Stefano Morini, il suo tecnico che in silenzio in questi anni l'ha allenato facendolo diventare, al di là del suo talento, un nuotatore fantastico.

E l'argento di Detti? Detti è un grande nuotatore, ha solo trovato un marziano come Paltrinieri davanti a lui! Detti è primatista europeo degli 800 metri stile libero in vasca corta e ha fatto terzo nei 400 stile libero di questi Europei. Bravissimo anche lui.

Crolla lo storico record di Hackett... Già, e mi fa piacere perché è durato quattordici anni il record di questo nuotatore straordinario. Proprio Grant Hackett mi aveva tolto il record sui 200 metri. Una soddisfazione doppia per me.

Adesso cosa prevede per la preparazione per le Olimpiadi? Non cambierà niente, solo che adesso sia Paltrinieri sia lo stesso Detti hanno trovato maggiore fiducia, autostima in sé stessi e potranno prepararsi nel miglior modo per Rio. Ci sono tutte le premesse perché Gregorio possa puntare all'oro, l'unica cosa che dico è che bisognerà lasciarlo in pace, permettergli di lavorare in tranquillità.

E' secondo lei il più forte nuotatore al mondo attuale? Nella sua specialità sicuramente è il numero uno, come ho detto prima è un marziano, un nuotatore capace di prestazioni incredibili...

Come lo colloca nella storia del nuoto italiano? Potrebbe emulare la carriera di Federica Pellegrini, essere sul suo stesso livello con un oro olimpico.

Gli manca il record in vasca lunga... Sì finora ci sono riuscite la Calligaris e la Pellegrini, io l'ho fatto nei 200, unico atleta italiano in campo maschile finora in vasca lunga. Spero per Paltrinieri che vinca l'oro a Rio con il record del mondo. Così mi supererà, non potrò che essere contento...

Ha qualche margine di miglioramento ancora? Direi di sì, in questi anni grazie anche al suo allenatore Stefano Morini è sempre migliorato, è sempre andato in progressione. Avrà un futuro ancora più importante.

Cosa pensa infine dell'oro della staffetta 4X50 femminile donne? Dimostra che anche il movimento femminile italiano va bene, siamo forti a livello europeo molto competitivi. E per chi non si è presentato non ci sono scuse... (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.