BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Arsenal-Sunderland (risultato finale 3-1). Gol di Campbell, Giroud e Ramsey (Premier League 15^giornata 5 dicembre 2015)

Diretta Arsenal-Sunderland: info streaming video e tv, quote, risultato live della partita di Premier League in programma sabato 5 dicembre 2015 alle ore 16, valida per la 15^giornata

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

DIRETTA ARSENAL-SUNDERLAND (RISULTATO FINALE 3-1) INFO STREAMING VIDEO E TV (PREMIER LEAGUE 15^GIORNATA, OGGI SABATO 5 DICEMBRE 2015) - Arsenal-Sunderland 3-1: il risultato finale matura nel secondo tempo, nel quale l'Arsenal ha imposto la sua superiorità sul Sunderland, come la classifica faceva pensare. In particolare si è riscattato Olivier Giroud, autore del gol del 2-1 al 63' dopo che nel primo tempo era stata la sua autorete a pareggiare il vantaggio di Campbell. Infine, il gol del definitivo 3-1 che ha chiuso la partita è stato segnato da Ramsey già in pieno recupero. 

DIRETTA ARSENAL-SUNDERLAND (RISULTATO LIVE 1-1) INFO STREAMING VIDEO E TV (PREMIER LEAGUE 15^GIORNATA, OGGI SABATO 5 DICEMBRE 2015) - Arsenal-Sunderland 1-1: Gunners in vantaggio nella partita valida per la quindicesima giornata di premier League grazie al gol segnato da Joel Campbell quando all'Emirates Stadium eravamo giunti al 33' minuto di gioco nel corso del primo tempo, su assist di Mesut Ozil. Il Sunderland tuttavia ha saputo reagire allo svantaggio e prima del riposo ha trovato la via del pareggio, per la precisione grazie all'autogol "segnato" da Olivier Giroud proprio al 46', già nel recupero. 

DIRETTA ARSENAL-SUNDERLAND (RISULTATO LIVE 0-0) INFO STREAMING VIDEO E TV (PREMIER LEAGUE 15^GIORNATA, OGGI SABATO 5 DICEMBRE 2015). SI COMINCIA - Arsenal-Sunderland è una partita della quindicesima giornata della Premier League inglese. Appuntamento fra pochi minuti presso l'Emirates Stadium, dove i Gunners cercheranno una vittoria per rimanere nelle primissime posizioni della classifica nonostante le numerose assenze per infortunio (Cazorla, Sanchez, Welbeck, Wilshere, Arteta, Rosicky e Coquelin) che di cero non faciliteranno il compito ad Arsene Wenger, anche se in casa contro il Sunderland quartultimo e staccato di 15 punti dall'Arsenal appare comunque il dovere. Per sapere come andrà, la parola al campo...

DIRETTA ARSENAL-SUNDERLAND: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (PREMIER LEAGUE 15^GIORNATA, OGGI SABATO 5 DICEMBRE 2015). CHIAVE TATTICA - L'Arsenal gioca ormai da anni 'alla Wenger', ovvero con tanto controllo della palla e azioni anche prolungate in grado di cambiare rapidamente il fronte di gioco. Per il Sunderland sarà importante prevenire le verticalizzazioni all'indirizzo degli attaccanti, in particolare quelli esterni che nell'Arsenal tendono a fare la differenza con progressioni e tagli verso l'interno. Sam Allardyce potrebbe utilizzare la difesa a cinque già proposta in qualche occasione, per coprire al meglio la propria trequarti e puntare sulle ripartenza organizzate. Come al solito un occhio di riguardo andrà riservato a Mezut Ozil, vero e proprio regista avanzato dei Gunners da cui spesso partono le rifiniture decisive. 

DIRETTA ARSENAL-SUNDERLAND: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (PREMIER LEAGUE 15^GIORNATA, OGGI SABATO 5 DICEMBRE 2015) - Arsenal-Sunderland sarà diretta dall'arbitro Robert Madley. Le due squadre scenderanno in campo all'Emirates Stadium di Londra dalle ore 16:00 di sabato 5 dicembre 2015. Match valido per la giornata numero 15 del massimo campionato inglese: la classifica dopo 14 turni vede in testa il Manchester City e la sorpresa Leicester, entrambe a 29 punti, e in fondo l'Aston Villa a quota 5. L'Arsenal di Arsene Wenger viaggia nel vagone di testa con 27 punti, quindi a stretto contatto con la vetta; il Sunderland invece deve guardarsi anzitutto alle spalle essendo quartultimo a 2 lunghezze dalla zona retrocessione (12 punti).

Negli ultimi dieci precedenti si sono registrate 5 vittorie a testa: per lo scontro del 5 dicembre l'Arsenal si può comunque considerare favorito come dimostrano anche le valutazioni dei bookmakers. SNAI ad esempio abbassa il segno 1 per la vittoria dei Gunners alla quota di 1,23, mentre il segno 2 per il colpo esterno dei Black Cats vale addirittura 12 volte la posta in palio; a quota 6 invece il segno X per il pareggio.

Mercoledì l'Arsenal sarà impegnato in Grecia contro l'Olympiacos in quello che si può considerare uno spareggio per l'accesso agli ottavi di Champions League: il primo obiettivo è comunque quello di battere il Sunderland per non perdere contatto con la cima del campionato. Dove Mezut Ozil e compagni non vincono da tre giornate: nelle ultime settimane hanno pareggiato nel derby con il Tottenham (1-1), perso in casa del WBA (2-1) e pareggiato ancora per 1-1 a Norwich. L'ultima tegola per Wenger è stata l'infortunio di Alexis Sanchez, alle prese con problemi ad un ginocchio: il cileno salterà anche l'impegno di Champions League, l'obiettivo è riaverlo a disposizione per il big match contro il Manchester City di lunedì 21 dicembre.

Sanchez va ad aggiungersi ad una lista di infortunati come sempre ben nutrita per l'Arsenal, che deve già fare a meno di Coquelin, Wilshere, Rosicky e Welbeck. Vedremo se Wenger opterà per il turnover in vista della trasferta in terra greca, in ogni caso le alternative d'attacco non mancano se pensiamo ai vari Ozil, Walcott, Oxlade-Chamberlain, Joel Cambell e Giroud (senza contare il francesino classe '98 Reine-Adelaide, spesso aggregato alla prima squadra).

Il Sunderland di Sam Allardyce appare più in forma, perlomeno considerando gli ultimi risultati: due vittorie consecutive ai danni di Crystal Palace (0-1) e Stoke (2-0) che hanno rilanciato i biancorossi oltre la zona più calda. Diversi i giocatori conosciuti nella rosa dei Black Cats a cominciare dai due italiani, il portiere Vito Mannone e l'attaccante Fabio Borini, entrambi convocati per la trasferta londinese. Il pacchetto difensivo può contare sull'esperienza di elementi ormai navigati come Younes Kaboul, Wes Brown e il capitano John O'Shea, in rampa di lancio i terzini ovvero lo statunitense DeAndré Yedlin, ad un passo dalla Roma due estati fa, e l'olandese Patrick van Aanholt. Tra i centrocampisti anche l'ex meteora interista Yann M'Vila (13 presenze e 1 gol finora) anche se il faro della manovra rimane il nazionale svedese Sebastian Larsson, in Premier League ormai dal 2004 (era stato ingaggiato proprio dall'Arsenal ancora giovanissimo). Davanti sprintano l'olandese Jeremain Lens, lo scozzese Steven Fletcher e il sempreverde Jermaine Defoe. Si preannuncia quindi una partita insidiosa per i Gunners, contro una formazione apparentemente attrezzata per qualcosa in più della salvezza.

Il match di Premier League Arsenal-Sunderland non sarà trasmesso in diretta tv nè in diretta streaming video da canali in italiano; aggiornamenti sul risultato della sfida saranno disponibili sul sito ufficiale del campionato inglese, www.premierleague.com, e sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook Arsenal e Sunderland AFC e gli account Twitter @Arsenal e @SunderlandAFC.

© Riproduzione Riservata.