BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Torino-Roma (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 15^ giornata)

Pagelle Torino-Roma: i voti della partita di Serie A, anticipo della 15^ giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori all'Olimpico: tutti i giudizi per il Fantacalcio

Giampiero Ventura (Infophoto) Giampiero Ventura (Infophoto)

Una partita povera di emozioni, anche se tesa e incerta dal primo all'ultimo minuto; poi, un finale da follia calcistica, che rende onore al "bello del calcio". Ovvero, l'imprevedibilità totale. Torino e Roma pareggiano 1-1 con gol di Pjanic e Maxi Lopez, su rigore al quarto minuto di recupero, proseguendo i rispettivi momenti: ottimo quello granata, tutt'altro quello giallorosso, con spareggio-qualificazione in Champions – mercoledì sera – da dentro o fuori stagionale... VOTO TORINO 6,5 – La punizione di Pjanic aveva punito ingiustamente la squadra di Ventura, che meritava il punto. Ci ha pensato un rigore all'ultimo respiro a rimettere in pari la situazione, con sentiti ringraziamenti a Rudiger. VOTO ROMA 5 – Se vuoi vincere lo Scudetto non puoi giocare così, faticando in maniera estrema nel creare pericoli offensivi; ancor di più, non puoi farti pareggiare (ancora, dopo Bologna) all'ultimo istante, per demeriti tuoi. VOTO SIG.DAMATO (ARBITRO) 5 – Sbaglia atteggiamento nel primo tempo, scegliendo di non ammonire e lasciando che la partita si accenda in maniera incontrollata. E il rigore finale, per quanto di difficile valutazione vista la foga dell'intervento (sul pallone), non c'era.

Dopo 45 minuti più ricchi di calci che di calcio, è 0-0 all'Olimpico di Torino tra granata e giallorossi. Tanti falli, alcuni colpevolmente non puniti con il giallo da Damato, seguiti da tanti litigi e semi risse in campo: nervosismo ai limiti per le due squadre, che tranne rari casi non hanno invece replicato sullo stesso livello in termini di pericoli creati ai due portieri. A rischiare di più è stata certamente la Roma, con Szczesny (voto 6,5) salvatore della patria in avvio: la sua respinta su Belotti (voto 6), da pochi metri e su assist di Baselli (voto 6,5), resta l'occasione più nitida. Poi il polacco, su tiro dal limite di Bruno Peres (voto 5,5), si è affidato alla buonasorte, accompagnando con lo sguardo la traiettoria (deviata) sul fondo. Molto bene nel Toro anche Acquah (voto 6,5), una freccia sulla destra. Da calcio di una volta il duello centravanti-stopper tra Dzeko (voto 5,5) e Glik (voto 6), più volte al vertice della tensione... Per la Roma, infortunio di Gervinho (voto 5,5) a parte, pochi spunti individuali, con Pjanic e Iago Falque (voto 5 per entrambi) ancora molto sotto ai rispettivi rendimenti standard.

VOTO TORINO 6 – Tutto chiuso e proteso verso ripartenze veloci sugli esterni, Ventura ha indovinato finora la lettura del match. Vicino al gol in un paio di occasioni, non ha rischiato nulla. MIGLIORE TORINO BASELLI VOTO 6,5 – Sia lui che Molinaro più che sufficienti sulla sinistra; quando parte palla al piede - in rapidità - Florenzi fatica molto a raggiungerlo. PEGGIORE TORINO QUAGLIARELLA VOTO 5,5 – Si è visto molto poco, i contropiede e le azioni d'attacco dei suoi l'hanno visto stranamente periferico. VOTO ROMA 5,5 – Tanta fatica, nonostante un buon pressing alto ad inibire il gioco granata. Non crea quasi nulla in avanti e si dimostra molto nervosa, a vuoto. MIGLIORE ROMA SZCZESNY VOTO 6,5 – L'intervento su Belotti, unica vera parata del primo tempo, salva la Roma da uno svantaggio che avrebbe cambiato in peggio il pomeriggio giallorosso. PEGGIORE ROMA FLORENZI VOTO 5 – Impegnato più a litigare con Acquah o dimostrare a parole la sua grinta piuttosto che a creare pericoli con le sue discese. Tralasciando i buchi che si aprono alle sue spalle, per la gioia di Baselli. (Luca Brivio)