BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Frosinone-Chievo (0-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 15^giornata)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

I

Il portiere ciociaro non può nulla contro le reti segnate dagli avversari e quindi si limita a gestire la situazione senza essere quasi mai chiamato in causa.

Buona prova del laterale destro che ha spinto con continuità sulla propria fascia di competenza cercando di confenzionare cross per i propri attaccanti ma riuscendo comunque a conquistare tanti calci d'angolo.

Il difensore centrale ha disputato un'ottima prestazione fino all'89' quando ha commesso una gravissima ingenuità stendendo Meggiorini che è stato lesto a recuperare il pallone che sembrava destinato ad uscire. Il suo errore ha deciso la sfida del Matusa.

Il giovane centrale sostituisce con autorità lo squalificato Blanchard, riuscendo a gestire la situazione anche grazie allo strapotere fisico del suo compagno Diakitè. L'ingresso di Meggiorini gli ha sicuramente creato molti problemi.

Il laterale mancino, preferito a Crivello, fatica a proporsi in avanti e a sfruttare il suo buon piede sinistro, col quale calcia anche malamente una punizione da ottima posizione in avvio di ripresa.

Il giovane attaccante non gioca la migliore delle sue partite, faticando a mettersi in mostra, ma ha nei piedi la palla del vantaggio che però ha calciato sfortunatamente contro la traversa di Bizzarri.

Dopo un buon avvio di gara, in cui si era reso protagonista di un ottima giocata che aveva smarcato Ciofani davanti a Bizzarri, cala un pò alla distanza anche perchè condizionato dal cartellino giallo incassato dopo pochi minuti di gioco per un fallo evitabile su Hetemaj. Viene sostituto nella ripresa da Gucher proprio per evitare il rischio di una seconda sanzione che gli sarebbe potuta costare l'espulsione.

Solita partita solida per l'esperto centrocampista che si impegna molto nella lotta a centrocampo, facendosi notare nella ripresa quando serve un ottimo pallone a Dionisi che però ha calciato malamente fuori.

Il numero 10 ciociaro fatica inizialmente a trovare la giusta posizione per rendersi pericoloso, mentre nel secondo tempo inizia alla grande, sfiorando anche la rete con un tiro-cross velenoso che per poco non sorprende Bizzarri. Viene sostituito sorprendentemente da Carlini nel suo momento migliore.

Partita difficoltosa per il centravanti ciociaro che non viene certamente servito a dovere dai suoi compagni anche se nel primo tempo ha una clamorosa occasione che spreca calciando malamente su Bizzarri invece di servire il libero Paganini. Non ha vita facile sui tanti palloni alti vista la stazza dei difensori clivensi.

E' sicuramente il più vivace dei suoi, visto che prova a creare scompiglio negli ultimi venti metri avversari con qualche iniziativa personale che però viene puntualmente fermata dall'attenta difesa clivense.

Entra al posto di Soddimo ma non riesce mai a mettersi in mostra anche perchè il suo ingresso coincide col calo della formazione di Stellone che si aspettava certamente un apporto diverso dal suo giocatore.

Entra nel finale di gara per evitare il possibile secondo cartellino giallo per Gori e si impegna a lottare correndo in mezzo al campo senza però riuscire a costruire la manovra della sua squadra che stava faticando.

Entra al 90' ed ha l'occasione di segnare che spreca calciando su Bizzarri.

La sua squadra forse meritava qualcosa di più da questa gara che ha giocato meglio nella prima ora di gioco, fino alla sfortunata traversa di Paganini. I suoi giocatori calano vistosamente nella seconda metà di ripresa senza soffrire eccessivamente fino al clamoroso errore di Diakitè che ha regalato i tre punti agli avversari. Adesso la classifica si fa veramente complicata.