BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video/ Atalanta-Palermo (3-0): highlights e gol della partita. L’espulsione lampo di Migliaccio (Serie A 2015-2016, 15^ giornata)

Video Atalanta-Palermo, risultato finale 3-0: highlights e gol della partita che si è giocata all'Atleti Azzurri d'Italia, valida per la quindicesima giornata del campionato di Serie A

Foto InfophotoFoto Infophoto

L’Atalanta batte il Palermo allo stadio Atleti Azzurri d’Italia, chiudendo il match di Bergamo con il risultato di tre reti a zero in proprio favore, nonostante l’inferiorità numerica. Nel secondo tempo, infatti, la squadra nerazzurra è rimasta in dieci uomini complice l’espulsione lampo di Migliaccio. Il centrocampista, entrato in campo per sostituire Kurtic, ha giocato la miseria di 32 secondi: tanti sono infatti bastati a convincere il direttore di gara ad estrarre il cartellino rosso, espulsione diretta, dopo un calcione rifilato dallo stesso Migliaccio al giocatore del Palermo Chochev. Una prova davvero imbarazzante per l’esperto calciatore dell’Atalanta, tra l’altro ex del Match.

Nuovo importante successo dell’Atalanta, che dopo aver sbancato l’Olimpico di Roma, ottiene i tre punti anche a Bergamo, fra le mura domestiche, superando il Palermo con il risultato rotondo di tre reti a zero. A fine gara, ovviamente molto soddisfatto il tecnico dei nerazzurri, Reja: «Era quello che si cercava da tempo, non volendo buttare via il risultato di Roma. La squadra inizia a capire cosa bisogna fare per dare continuità. Oggi non era facile giocare contro una squadra come il Palermo che chiude bene gli spazi. Rispetto ad altre volte abbiamo giocato meno bene, poi quando abbiamo sbloccato la gara è stato più facile anche psicologicamente. Godiamoci questa posizione in classifica ma manteniamo equilibrio perché mancano ancora parecchie partite ma non possiamo dire di non essere soddisfatti».

Allo Stadio Atleti Azzuri d'Italia di Bergamo l'Atalanta supera il Palermo per 3 a 0 nella quindicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016, e sale a quota 24 punti in classifica lasciando invece il Palermo a quota 15 e pericolosamente vicino alla zona retrocessione. Nel primo tempo ci pensa Denis ad aprire le marcature al 10' su assist di De Roon ed il raddoppio arriva al 25' con il colpo di testa di Cherubin sul corner battuto da Gomez. Nel secondo tempo i padroni di casa rimangono in inferiorità numerica al 77' a causa dell'espulsione di Migliaccio, entrato pochi secondi prima, ma al 79', su suggerimento di D'Alessandro, De Roon chiude definitivamente i conti con un gran tiro da fuori area. La formazione di Reja vince anche il possesso palla col 52%, perde meno palloni, 25 a 34, e ne recupera di più, 28 a 27 con Lazaar protagonista di entrambe queste speciali classifiche a causa dei suoi 8 recuperi e ben 7 palle perse. Nonostante la sconfitta, il Palermo ha tirato di più in porta: 5 su 17 contro 4 su 11 di cui 2 sia per Chochev che per Denis. Gli ammoniti dell'arbitro Russo della sezione di Nola sono stati infine Kurtic da una parte, senza dimenticare l'espulsione di Migliaccio, Andelkovic, Jajalo e Gonzalez dall'altra. (Alessandro Rinoldi)