BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Frosinone-Chievo (0-2): highlights e gol della partita. Parla Stellone (Serie A 2015-2016, 15^ giornata)

Video Frosinone-Chievo, highlights e gol della partita: vittoria per 0-2 dei clivensi al Matusa, tre punti importanti ottenuti nella quindicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

Sconfitta del Frosinone che fra le mura domestiche del Matusa cade sotto i colpi del Chievo, terminando il match con il risultato di zero a due. A fine gara si dice comunque soddisfatto l’allenatore dei frusinati, Stellone: «Il rigore? Meggiorini, pensando che Diakitè voleva accompagnare la palla fuori, gli ha rubato il tempo e così il difensore ha cercato di bloccarlo provocando il rigore. Peccato perché abbiamo fatto una buona prestazione, soprattutto nel reparto difensivo, ma anche a centrocampo; hanno tutti dato il massimo e ai punti non avremmo meritato di perdere questa partita. Non siamo stati fortunati con Paganini e la sua traversa, quindi è stata una prestazione positiva ma un risultato negativo».

Importante successo del Chievo Verona che sul campo del Frosinone, allo stadio Matusa, ottiene i tre punti con il risultato di due reti a zero. A fine gara, soddisfatto il tecnico dei gialloblu, Maran, che nella classica conferenza post-match ha ammesso: «Meggiorini ha dato il suo grande contribuito, ha creduto in una palla procurandosi un calcio di rigore, ma anche gli altri hanno fatto il loro dovere, a cominciare da Paloschi e dalla difesa, che ha retto bene contro una squadra dal grande impatto fisico. Siamo stati una squadra, abbiamo retto in situazioni delicate. E’ stata una partita molto maschia, molto combattuta, poi nel finale siamo cresciuti e abbiamo guadagnato campo».

Finisce 0-2 nella quindicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016; andiamo ad analizzare i dati statistici della partita che è stata piuttosto equilibrata fino al 89' quando l'errore di Diakitè ha deciso l'andamento dell'incontro. Il possesso di palla è stato difatti assolutamente in parità 50% ciascuno, mentre il Frosinone è riuscita ad arrivare alla conclusione maggiormente 9-7 di cui 5-3 finiti tra i pali, creando difatti 6 occasioni da gol contro le 3 degli ospiti che hanno tentato maggiormente il contropiede rispetto ai padroni di casa 4-1. Un dato che fa un pò sorridere è quello riguardante i palloni persi persi e guadagnati che sono stati appannaggio degli uomini di Maran che hanno perso 23 palloni contro i 21 degli avversari ed hanno anche recuperato in 19 occasioni contro le 16 degli uomini di Stellone. Ben 31 i falli commessi equamente distribuiti tra le due compagini 15-16, mentre il Chievo ha subito ben 5 ammonizioni ed 1 cartellino rosso per Pepe contro i 3 gialli incassati dai ciociari. Per quanto riguarda i singoli spiccano i 4 recuperi di Sammarco e di Hetemaj, che però ha anche perso 7 palloni, secondo solo a Soddimo che ne ha perse ben 8.

Spazio adesso alle interviste del post partita. Dispiaciuto per la sconfitta del suo Frosinone Roberto Stellone che ha così commentato la sconfitta subita contro il Chievo ai microfondi Rai Sport: "Peccato perché abbiamo fatto una buona gara sia nel primo che nel secondo tempo, il Chievo gioca bene di ripartenze, siamo stati anche sfortunati. Abbiamo fatto una bella prova e dispiace per l'errore nel finale che ha compromesso il risultato. Lavorare sull'esperienza? Diakitè sta facendo una grande stagione e ha fatto molto bene in stagione, capita un errore. Sono felice per la prestazione e meno per il risultato".

Soddisfatto invece della vittoria del suo Chievo al Matusa Rolando Maran che così parlato sempre ai microfoni di Rai Sport: "Siamo stati bravi perché abbiamo retto l'urto nell'impatto agonistico della gara. Nel momento decisivo abbiamo preso la manovra e usciamo bene sia dal punto di vista del sacrificio e della lucidità nel finale. Sul rigore do merito a Meggiorini perché ha creduto nella giocata, ha rubato palla e Paloschi è stato bravo. Ben vengano i gol e le giocate delle punte". (Marco Guido)