BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA / Avellino-Pro Vercelli (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: D'Angelo regala la vittoria! (Serie B 2015, oggi 8 dicembre)

Diretta Avellino-Pro Vercelli: info streaming video e tv, orario, risultato live della partita di Serie B in programma martedì 8 dicembre 2015 allo stadio Partenio per la 17^ giornata

Infophoto - immagine di repertorio Infophoto - immagine di repertorio

Termina 1-0 il match tra Avellino e Pro Vercelli con i padroni di casa che devono al capitano D'Angelo la vittoria grazie al gol siglato nel secondo tempo. La Pro Vercelli, però, non ha mollato fino all'ultimo minuto: poco prima del fischio finale gli ospiti spingono in avanti ma Frattali non ha nessun problema a fermare le eventuali incursioni. Viene ammonito anche Nica, ottima vittoria per l'Avellino in chiave classifica che si porta a 19 punti fuori dalla zona retrocessione. 

Non cambia il risultato al Partenio tra Avellino e Pro Vercelli con i padroni di casa ancora in vantaggio grazie al gol di D'Angelo. Diverse ammonizioni in questa frazione di gioco, Marchi prova a sorprendere Frattali ma il portiere para senza problemi. Cartellino giallo per Legati, dopo il fallo di Castaldo. Cambia la Pro Vercelli con Beretta che prende il posto di Mustacchio. 

Passa in vantaggio l'Avellino all'inizio del secondo tempo, iniziato con il piede giusto visto che gli uomini di Tesser hanno cercato in tutti i modi di trovare il guizzo del gol dell'1-0. Ci ha provato ancora una volta Tavano su un cross ma il pallone termina di poco fuori, sopra la traversa. L'attaccante è ancora imprecio ma al 56' è D'Angelo a regalare il gol del vantaggio ai propri tifosi: Pigliacelli non puo' nulla sul tiro del centrocampista e capitano dell'Avellino. La difesa ospite respinge, D'Angelo di controbalzo supera il portiere.  

-Siamo sul finire del primo tempo al Partenio ed il risultato del match tra Avellino e Pro Vercelli è sempre fermo sullo 0-0. Il primo tempo ha visto l'Avellino sempre in avanti ma gli uomini di Tesser non hanno trovato la zampata giusta per passare in vantaggio. Tavano pericoloso in questa prima frazione di gara ma il portiere della Pro Vercelli devia sulla traversa. Fondamentali i riflessi di Pigliacelli che riescono a fermare le incursioni del bomber Tavano. La Pro Vercelli ci prova con Ardizzone su cross di Mustacchio ma il pallone termina fuori.

Trentesimo del primo tempo al Partenio dove Avellino e Pro Vercelli stanno regalando spettacolo ai propri tifosi. Il risultato è fermo sullo 0-0 ma le due squadre fanno di tutto per trovare la zampata vincente. Al 20' ci prova l'Avellino con Tavano che devia il pallone trovandosi davanti un ottimo Legati: il giocatore evita che il pallone termini in porta. Una grande occasione per la Pro Vercelli al 27': un rimpallo favorisce Gatto che prova un tiro a giro sfiorando il palo, il pallone termina di poco a lato.  

E' iniziata da pochi minuti il match tra Avellino e Pro Vercelli al Partenio Lombardi. Siamo ancora sul risultato di 0-0 ma subito pericolosi i padroni di casa con Arini che servito da Tavano manda alto sopra la traversa. La Pro Vercelli non ci sta e al 3' Matute ha fatto venire i brividi alla formazione allenata da Tesser: calcio di punizione per il giocatore, ma il pallone termina in curva. La prima ammonizione della partita arriva nei primi cinque minuti: Mokulu riceve il cartellino giallo e salterà la sfida di sabato contro il Lanciano. Padroni di casa ancora in avanti con Tavano ma il tiro dell'attaccante non termina in rete. 

Mancano pochi istanti alle ore 15.00, quando prenderà ufficialmente il via la partita dello stadio Partenio Lombardi di Avellino, con i padroni di casa irpini che ospiteranno la Pro Vercelli per la diciassettesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Prima che la gara prenda il via, diamo uno sguardo alle formazioni ufficiali con i 22 giocatori che scenderanno in campo a breve. Frattali, Nitriansky, Jidayi, Chiosa, Nica, D’Angelo, Arini, Gavazzi, Insigne, Mokulu, Tavano. All: Tesser. Pigliaceli, Bani, Legati, Coly, Filippini, Germano, Matute, Ardizzone, Mustacchio, Marchi, Gatto. All: Foscarini.

Inizia tra poco; diamo uno sguardo alle statistiche delle due squadre. L’Avellino è una squadra che subisce tante ammonizioni; ne hanno 5 a testa i soli Arini e Nica, 4 invece per Mokulu  e 3 per Zito. E’ ottimo il rendimento di Benjamin Mokulu: il giovane attaccante ha realizzato 6 gol in 801 minuti giocati, una media di una rete ogni 133 minuti che è migliore di quella di Marcello Trotta, che ha lo stesso numero di gol ma in 1188 minuti. La Pro Vercelli rende tantissimo nel quarto d’ora finale del primo tempo: ha segnato 6 gol sui 13 totali in quello spicchio di tempo, mentre ad esempio non se ne trovano tra il 61’ e il 75’. In generale meglio il primo tempo: 9 reti all’attivo e 7 al passivo, la ripresa fin qui dice che la Pro Vercelli ha segnato appena 4 gol incassandone 9. 

Avellino-Pro Vercelli è una partita che si presenta molto interessante anche dal punto di vista della tattica. Massimo Rastelli sembra intenzionato ad insistere nella proposizione del 4-3-1-2, anche se secondo alcuni il tecnico dei campani dovrebbe pensare a qualche cambio di modulo per uscire dalla crisi. Dall'altra parte Foscarini riproporrà il 4-3-3, modulo che i giocatori conoscono bene, visto che hanno giocato così anche con il vecchio tecnico. La scelta di puntare su Claudio Foscarini è stata fatta anche per questo motivo, per non dover fare rivoluzioni tattiche che avrebbero fatto perdere del tempo prezioso in relazione alla necessità di vincere per salvarsi. 

Si gioca tra poche ore un'interessante Avellino-Pro Vercelli; l’Avellino cercherà di vincere contro la Pro Vercelli per allontanarsi dalle zone basse della classifica. Gli irpini sono a quota 16 punti frutto di 4 vittorie, quattro pareggi e otto sconfitte, con 25 gol fatti e 27 subiti e nelle ultime cinque partite ha perso quattro volte e ha vinto una volta sola. Dall’altra parte c’è la Pro Vercelli che ha 20 punti in classifica frutto di 6 vittorie, due pareggi e otto sconfitte, con 13 gol siglati e 16 subiti con tre vittorie e due sconfitte nelle ultime cinque partite. Sarà il quinto confronto tra le due formazioni con due vittorie dell’Avellino, una della Pro Vercelli ed un pareggio. 

Sarà diretta dall'arbitro Rapuano, oggi pomeriggio alle ore 15.00 per la diciassettesima giornata di Serie B in turno infrasettimanale. Quello tra Avellino e Pro Vercelli è un match delicatissimo per entrambe: vincere per gli irpini vorrebbe dire rilanciarsi nella corsa alla salvezza e risucchiare nuovamente i piemontesi nella lotta per la permanenza in B. Per i piemontesi invece la vittoria significherebbe allontanare del tutto, almeno per il momento, la zona retrocessione e far precipitare ancora di più l'Avellino sul fondo della classifica. Quanto esposto poco sopra fa però capire come anche un pareggio potrebbe risultare un buon risultato per la Pro Vercelli, che si trova quattro punti avanti ad un Avellino a cui invece il pareggio servirebbe davvero a poco.

Anche gli scommettitori sono poco propensi a pensare ad un pari e questo dipende in larga misura dalla allergia che la storica squadra piemontese, una delle più antiche del panorama calcistico nostrano, ha finora dimostrato: giunti alla giornata numero diciassette sono infatti stati solo due i segni "X" nel campionato della squadra e se si pensa come questi si siano verificati alla seconda e alla terza giornata si capisce come mai un pareggio appare il risultato meno probabile per molti esperti.

Quello che risulta certo è che la panchina di Tesser appare in bilico, mentre la Pro Vercelli sembra cominciare davvero ad assimilare metodi e idee tattiche di Foscarini, che dopo la più che decennale esperienza con il Cittadella, ha ricominciato la propria avventura in panchina prendendo la panchina dello storico club all'ottava giornata, dopo la sconfitta nel sentitissimo derby contro il Novara. 

L'Avellino versa in una crisi di difficile soluzione, come testimoniano le quattro sconfitte patite nelle ultime cinque gare. Una serie negativa che ha fatto letteralmente precipitare la squadra irpina, la quale ora si trova a +2 sul terzultimo posto e a +1 sul quintultimo, quello che significa non retrocessione diretta ma play-out. Certo, il calendario non ha aiutato gli uomini di Rastelli, i quali si sono dovuti confrontare con squadre che stanno lottando per la A, come Crotone, Perugia e Brescia, ma questo non può essere certo un alibi come ha giustamente fatto notare lo stesso tecnico, il quale spera nel fattore campo e nel sostegno dei tifosi per cogliere tre punti che allo stato attuale delle cose servono come il pane.

Dall'altra parte c'è però una Pro Vercelli che nonostante l'natteso stop casalingo contro la Ternana ha mostrato una volta di più un buon calcio: quello con gli umbri ha tutta l'aria di essere stato solo un incidente di percorso e Foscarini si aspetta dai suoi una reazione immediata per andare a riprendersi in trasferta i punti che sono stati persi in casa.

La partita di Serie B tra Avellino e Pro Vercelli sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 4 HD, il numero 254 del Box: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l'applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice d'acquisto pay-per-view è 489226. Sui canali Sport 1 HD (il numero 201) e Super Calcio HD (n.206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi; a seguire postpartita con interviste e highlights fino alle 17:45. Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto - Serie B che andrà in onda dalle 14:50 e fino alle 17:00.

© Riproduzione Riservata.