BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Manchester City-Borussia Monchengladbach (risultato finale 4-2): info streaming video e tv, cronaca e tabellino (Champions League 2015)

Diretta Manchester City-Borussia Monchengladbach: info streaming video e tv, risultato live e cronaca della partita di Champions League in programma martedì 8 dicembre 2015 (6^giornata)

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

All'Etihad Stadium il Manchester City batte 4 a 2 il Borussia Mönchengladbach e passa agli ottavi di finale da prima nel gruppo D grazie all'1 a 0 del Siviglia sulla Juventus. Nel primo tempo, gli inglesi passano in vantaggio al 16' con Silva su assist di tacco di Sterling ed i tedeschi pareggiano subito al 19' con Korb, approfittando del velo di Stindl. La squadra di Schubert trova il sorpasso al 42' andando in rete con Raffael, bravo ad approfittare del tiro-cross di Johnson. I Citizens tuttavia entrano in campo per la ripresa con lo spirito giusto per ottenere la vittoria e, tra l'80 e l'82', la doppietta di Sterling, coadiuvata dal neo entrato Bony, riporta le cose in favore dei padroni di casa che chiudono definitivamente i conti con lo stesso Bony all'85'. (Alessandro Rinoldi)

All'Etihad Stadium il Manchester City supera per 4 a 2 il Borussia Monchengladbach. Nel finale, il neo entrato Bony, dopo aver regalato due assist vincenti a Sterling, realizza a sua volta la rete del poker che chiude definitivamente i conti battendo il portiere tedesco in due tempi su suggerimento di Kolarov all'85'. Gli inglesi conquistano un successo sudato e meritato che vale il primo posto nel girone anche grazie alla vittoria del Siviglia, qualificato all'Europa League, ai danni della Juventus. 

Mancano meno di dieci minuti al novantesimo ed il City ha ribaltato a sua volta lo svantaggio con la doppietta di Sterling e condue ora sul Borussia per 3 a 2. Nel giro di due minuti, all'80 e all'82', l'attaccante inglese supera Sommer con due assist di Bony.

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, regge l'1 a 2 maturato nel primo tempo tra Manchester City e Borussia Monchengladbach. I Citizens tentano di realizzare il pareggio schiacciando gli avversari nella loro metà campo e le conclusioni di Sterling al 59' e 63' e di Silva al 62' costringono Sommer alla parata.

La ripresa è iniziata da cinque minuti tra City e Borussia con gli ospiti in vantaggio per 2 a 1. Sono i padroni di casa a cominciare meglio questo secondo tempo con tanti spunti offensivi importanti anche se tuttativa tutti senza successo. I tedeschi, per ora, restano a guardare cercando di gestire.

Il City ed il Borussia sono da poco rientrati negli spogliatoi con i tedeschi avanti per 2 a 1. Gli ospiti sono infatti riusciti a ribaltare lo svantaggio iniziale e a completare la rimonta con il goal di Raffael su assist di Johnson al 42', al termine di un'azione rocambolesca.

Giunti al trentacinquesimo minuto della prima frazione, tra Manchester City e Borussia Monchengladbach persiste il punteggio di 1 a 1. Le due formazioni sembrano voler tirare un attimo il fiato dopo le tante energie spese finora e gli inglesi riescono a cercare la porta solo al 32' con una conclusione alta di Sterling, seguita da un tentativo sbilenco di Yaya Touré.

Trascorsi venti minuti nel primo tempo, City e Borussia sono ora sull'1 a 1. Al 6' Yaya Touré risponde all'iniziativa avversaria mancando una buona occasione e, al 9', Sommer rischia grosso in uscita alta fuori dalla sua area. Al 16' i padroni di casa passano con Silva, servito con un grande assist di tacco da parte di Sterling, ma gli ospiti reagiscono subito e pareggiano al 19' con Korb su suggerimento di Johnson.

All' Etihad Stadium il Manchester City ospita il Borussia Mönchengladbach e, quando la partita è cominciata da cinque minuti, il risultato è fermo sullo 0 a 0. Entrambe le formazioni partono bene ma sono i tedeschi a farsi vedere con Johnson al 2' e soprattutto con Korb al 5', la cui conclusione termina alta non di molto.

Ci siamo, Manchester City-Borussia Monchengladbach sta per cominciare. Le due squadre hanno un obiettivo: per il City il primo posto nel girone (serve la vittoria, e che la Juventus perda), per il Gladbach un posto in Europa League (stesso discorso di cui sopra). Andiamo allora a vedere quali sono le formazioni ufficiali della partita che si gioca all’Etihad Stadium, con calcio di inizio alle ore 20:45. MANCHESTER CITY (4-2-3-1): 1 Hart; 22 Clichy, 30 Otamendi, 20 Mangala, 11 Kolarov; 18 Delph, 25 Fernandinho; 17 De Bruyne, 42 Yaya Touré, 21 David Silva; 7 Sterling. In panchina: 13 Caballero, 3 Sagna, 50 Maffeo, 53 Adarabioyo, 15 Jesus Navas, 59 Celina, 14 Bony. Allenatore: Manuel Pellegrini BORUSSIA MONCHENGLADBACH (4-4-2): 1 Sommer; 30 Elvedi, 3 Christensen, 6 Nordtveit, 17 Wendt; 27 Korb, 8 Dahoud, 34 G. Xhaka, 19 Johnson; 13 Stindl, 11 Raffael. In panchina: 33 Heimeroth, 4 Brouwers, 18 M. Schulz, 24 Jantschke, 10 T. Hazard, 9 Drmic, 31 Hrgota. Allenatore: André Schubert

Le attitudini tattiche di Manchester City e Borussia Monchengladbach. Per provare a registrare meglio la difesa, che resta il punto debole del Manchester City nonostante il costoso innesto di Otamendi, Pellegrini ha recentemente virato sull'utilizzo di un 4-1-4-1 come modulo, per offrire maggior protezione al centrocampo. I Citizens vivono però di repentine cadute e di esaltanti prestazioni. L'ultimo pesante ko in casa dello Stoke City ha complicato ulteriormente la corsa per il ritorno sul trono d'Inghilterra, mettendo in mostra vecchi difetti che da sempre appartengono alla gestione del tecnico cileno. Di contro nel Borussia Monchengladbach il 4-4-2 di Schubert appare ormai come una macchina perfetta, con la squadra tedesca che ha sfiorato l'impresa di ribaltare lo zero a tre di Siviglia e portare a suo favore lo scontro diretto. Per raggiungere l'Europa League sarà dunque innanzitutto necessario che la Juventus non vinca, a meno di non compiere una clamorosa impresa all'Etihad.

Sarà diretta dall'arbitro olandese Danny Makkelie, assistito dai guardalinee Mario Diks e Hessel Steegstra, dal quarto uomo Rob van de Ven e dagli addizionali di porta Serdar Gozubuyuk e Kamphuis Jochem. Manchester City-Borussia Monchengladbach, martedì 8 dicembre 2015 alle ore 20:45, sarà la sfida che chiuderà la fase a gruppi nel girone D della Champions League (quello della Juventus). Le motivazioni fra le due squadre appaiono differenti, visto che i Citizens sono sicuri della qualificazione agli ottavi di finale ma, visti gli scontri diretti sfavorevoli con i bianconeri, hanno bisogno anche del Siviglia per accedervi da primi della classe.

Dovrebbero infatti battere il Gladbach e sperare in una caduta degli uomini di Allegri contro la squadra andalusa, alla Juventus d'altro canto basterà un punto per il primato. Il Borussia si preannuncia ostacolo insidioso, dopo aver cambiato allenatore ad inizio stagione ha ingranato la quinta e sinora è l'unica squadra, assieme all'Arsenal, ad aver battuto il Bayern Monaco in questa stagione (3-1 sabato scorso).

Un'autentica metamorfosi che, oltre a portare i tedeschi nelle prime piosizioni della Bundesliga, ha permesso di sperare nel terzo posto in Champions che consentirebbe il ripescaggio in Europa League. Di contro una sconfitta contro il Manchester City potrebbe detto costare cara agli uomini allenati da André Schubert. Gli inglesi stanno vivendo un momento difficile. Sabato è arrivata una sconfitta sul campo dello Stoke City, il secondo posto nel girone di Champions League potrebbe essere il preludio ad un sorteggio molto difficile negli ottavi. 

All'Etihad Stadium saranno queste le probabili formazioni che si giocheranno l'ultima sfida della fase a gironi. Il Manchester City dovrebbe scendere in campo con il portiere della Nazionale inglese Hart tra i pali, il duo di difensori centrali tutto argentino composto da Demichelis e Otamendi, e con i terzini francesi Sagna e Clichy a completare la retroguardia. Il brasiliano Fernando farà da guardaspalle ai centrali di centrocampo, il connazionale Fernandinho e l'ivoriano Yaya Touré, mentre Jesus Navas e il belga De Bruyne agiranno sulle fasce. Alla punta di diamante argentina Aguero il compito di piegare le resistenze della difesa tedesca.

Nel Borussia Monchengladbach, davanti allo svizzero Sommer in porta, dovrebbero giocare il norvegese Nordtveit e il danese Christensen come centrali, lo svedese Wendt terzino a sinistra e Korb a destra. Thorgan Hazard e lo statunitense Fabian Johnson probabili esterni di centrocampo con il capitano Xhaka e Dahoud centrali, mentre il brasiliano Raffael e Stindl, incontenibili due settimane fa contro il Siviglia, formeranno il tandem offensivo.

I bookmaker non credono molto nel segno 2: la vittoria interna del Manchester City (segno 1) viene quotata 1.60 da Betfair, mentre il successo esterno del Borussia Monchengladbach viene proposto ad un moltiplicatore di 6.00 da William Hill. Quota di 4.40 per il pareggio targata Sisal Matchpoint, ma sembra evidente che la forza del City venga tenuta in grande considerazione anche alla luce dello strepitoso momento che il Borussia Monchengladbach sta attraversando.

La partita di Champions League tra Manchester City e Borussia Monchengladbach sarà trasmessa in diretta tv da Mediaset Premium sul canale Premium Calcio 1, il numero 382: telecronaca dalle ore 20:45. Gli abbonati potranno seguire il match anche in diretta streaming video tramite l'applicazione Premium Play, disponibile per pc tablet e smartphone. Il sito ufficiale www.uefa.com metterà a disposizione una pagina azione per azione della partita.