BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Wolfsburg-Manchester United (risultato finale 3-2) info streaming video e tv: Red Devils eliminati (Champions League 2015, oggi 8 dicembre)

Diretta Wolfsburg-Manchester United, info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita che si gioca questa sera per la sesta giornata del girone B di Champions League

Foto InfophotoFoto Infophoto

Clamoroso in Germania con il Wolfsburg che ha vinto tre a due contro il Manchester United e balza al primo posto in classifica qualificandosi agli ottavi di finale. Invece lo United di Van Gaal perde il secondo posto a discapito del Psv che vincendo due a uno contro il Cska Mosca passa agli ottavi di finale lasciando ai Red Devils solo l'Europa League. E per Van Gaal piomberanno sicuramente tanti soldi. E pensare che lo United aveva anche trovato il pareggio all'82esimo con un autogol di Guilavogui che devia involontariamente nella propria porta. Passano due minuti ed è ancora Naldo a portare avanti il Wolfsburg con un colpo di testa su angolo battuto da Draxler. Finisce la partita, lacrime amare per i Red Devils.

Attenzione al Wolfsburg che, come detto in precedenza, in contropiede rischia di segnare il gol del due a uno. E la grande occasione è arrivata sui piedi di Schurrle, esterno tedesco, che riceve in area di rigore e prova un destro che rischia di infilarsi sotto la traversa ma De Gea con un grandissimo intervento mette in angolo. Davvero pericoloso il club tedesco che prova a siglare il gol del tre a uno. Lo United ci ha provato ancora con Martial su calcio di punizione ma il pallone è finito fuori.

Il Manchester United ha iniziato perfettamente il secondo tempo anche perché il due a uno eliminerebbe incredibilmente i Red Devils dagli ottavi di finale di Champions League. Van Gaal si affida alla vena realizzativa di Martial che al 51esimo minuto va vicino al gol con un bel tiro che finisce di poco fuori. Van Gaal ha bisogno del pareggio per sperare e soprattutto pregare che il Psv rimanga sullo zero a zero contro il Cska Mosca. Una situazione incredibile per i Red Devils che rischiano il tracollo. Il Wolfsburg squadra temibile soprattutto in contropiede anche grazie alle qualità di Draxler che sta impostando le azioni d'attacco.

Incredibile primo tempo tra Wolfsburg e Manchester United con il vantaggio dei tedeschi nei confronti degli inglesi per due a uno con il secondo gol di Vieirinha che sblocca il match grazie all'assist di Draxler sempre più protagonista nella formazione tedesca. Un risultato negativo per lo United che rischia davvero di uscire prima degli ottavi di finale e non è certo ciò che vogliono i dirigenti inglesi che già hanno qualche problema con la gestione di Van Gaal. Il Wolfsburg si dimostra avversario davvero ostico per tutte le formazioni di Champions League.

Inizio di partita incredibile in terra tedesca tra i padroni di casa del Wolfsburg e il Manchester United. Parte subito forte la formazione di Van Gaal che passa in vantaggio all'11esimo minuto con l'uomo più pagato, ovvero Martial che ben assistito da Mata mette dentro da pochi passi con un rasoterra perfetto. Sembra il preludio alla goleada dello United ma così non è perché dopo qualche minuto arriva il pareggio di Naldo, il difensore brasiliano aggancia un assist al bacio di Rodriguez e mette dentro il pallone dell'uno a uno. Ma il Manchester United va vicino al due a uno con Fellaini che prova il tiro ma la palla termina fuori.

Partita da dentro-fuori per il Manchester United che dovrà certamente vincere contro i tedeschi per volare agli ottavi di Champions League. Infatti per la formazione di Van Gaal obbligo tre punti per tentare la grande impresa e placare l'animo deluso dei dirigenti che non vedono di buon occhio la gestione dell'olandese. I due tecnici hanno diramato le formazioni ufficiali, è tutto pronto per la partita.

(4-2-3-1): Benaglio, Trasch, Naldo, Dante, Rodriguez, Guilavogui, Arnold, Vieirinha, Kruse, Draxler, Schurrle.

(4-2-3-1): De Gea, Darmian, Smalling, Blind, Varela, Fellaini, Schweinsteiger, Lingard, Mata, Depay, Martial.

Wolfsburg-Manchester United deciderà il passaggio agli ottavi di finale di Champions League; diamo uno sguardo alla chiave tattica di una partita davvero molto interessante e incerta, almeno sulla carta. La tattica sembra risiedere nella grande cooperazione e compostezza del Wolfsburg, una macchina che si trova ormai a memoria ma che soffre purtroppo di assenze che rischiano di far saltare i piani di Dieter Hecking, soprattutto quella di Luiz Gustavo che è il giocatore preposto a fare da diga e creare gli equilibri in mediana e la distanza tra i reparti. Di contro per il Manchester United si prevede una partita più aggressiva e di grande tecnica e velocità, con Juan Mata pronto a sfruttare le sue doti e Schweinsteiger in mezzo a recuperare e rilanciare l'azione; i Red Devils raramente hanno mostrato le loro caratteristiche di gioco totale voluto da Louis Van Gaal, ma hanno singoli di maggior talento e valore che questa sera potrebbero fare la differenza. 

Va in scena alle ore 20:45, diretta dall'arbitro serbo Milorad Mazic e valida per la sesta e ultima giornata del girone B di Champions League 2015-2016. Ritorna il palcoscenico europeo per le due squadre, che si sfidano per un posto negli ottavi di finale in uno dei gruppi più equlibrati e ancora del tutto incerti a novanta minuti dalla sua conclusione. Il Wolfsburg occupa il primo posto del girone con 9 punti e la miglior differenza reti rispetto al Manchester United di Louis Van Gaal, che segue a quota 8 punti incalzato dal Psv Eindhoven a 7; eliminato il Cska Mosca che ha 4 punti.

Il Wolfsburg ha dalla sua parte due risultati su tre, chiaramente vittoria e pareggio, in caso di sconfitta dovrà sperare in una mancata vittoria del Psv, i tedeschi dunque sono quelli che rischiano di meno in termini di combinazione di risultati. Spinti da un percorso in campionato altalenante, ma che li vede protagonisti nella lotta per il terzo posto, gli uomini di Hecking difficilmente si faranno sfuggire il primo posto del gruppo dopo la vittoria contro il Cska nel turno scorso. Il Manchester United invece cercherà di confermare l'andamento del campionato, e sarà obbligato a vincere perchè un pareggio potrebbe non bastare.

Con l'altra partita a fare da ago della bilancia nelle sorti di questo raggruppamento; in Premier League invece è ancora caccia al sorprendente Leicester di Ranieri ed ai cugini del Manchester City, distanti entrambi un solo punto. La squadra di Hecking, tecnico del Wolfsburg, scenderà in campo con la consapevolezza di far due risultati su tre, per poter avere accesso agli ottavi, ad ogni modo non rischierà nulla e la squadra sarà composta dai soliti titolari per non lasciare nulla al caso e chiudere la disputa da primi per avere un sorteggio migliore.  

I biancoverdi scenderanno in campo con il classico 4-4-2: Benaglio in porta, al centro della difesa Naldo e Dante, terzino destro l'esperto Trasch e sulla sinistra Schäfer. In mediana centrocampo a quattro con Schürrle a sinistra, Arnold e Guilavogui interni, mentre Vieirinha agira sull'out di destra; in attacco la coppia Max Kruse e Bas Dost. Possibile inserimento a partita in corso per Caligiuri con conseguente spostamento di Schürrle in attacco al posto di Kruse. Ancora fuori per infortunio Felipe, Luiz Gustavo ed il talento Julian Draxler (che conferma i suoi problemi).

Manchester United che non sarà da meno, visto che ha la priorità assoluta di vincere, si vedrà in campo la stessa squadra che ha affrontato il West Ham sabato pomeriggio, ovvero tutti i titolari in campo. La formazione non si discosterà tanto da quella vista nelle ultime uscite, il potenziale c'è e l'impresa di sbancare in Germania è possibile; squadra che si disporrà in campo dunque con il 4-2-3-1 con in porta il lo spagnolo De Gea, in difesa a sinistra Daley Blind, che sostituisce ormai da tempo l'infortunato Shaw, Matteo Darmian sulla destra, con al centro Smalling e McNair. Linea mediana con i mediani di rottura Schneiderlin e Schweinisteiger, più avanti trio composto da Juan Mata a destra, Fellaini tra le linee al centro ed uno tra Lingard o Depay (quest'ultimo favorito) a destra, in attacco il fenomeno emergente Anthony Martial.

Si prospetta dunque una partita sulla carta molto combattuta, con le squadre che vogliono un sorteggio agevole in caso di primo posto, con il Wolfsburg incerottato ma forte dei suoi uomini migliori in grande forma Dost e Schürrle su tutti. Lo United invece dovrà superare l'ennesimo ostacolo dopo le fatiche di premier, affidandosi alla velocità ed allo stato di grazia di Darmian (sempre positivo) e soprattutto di Martial, autentico baluardo incontenibile nel sistema di Van Gaal.

I pronostici e le quote che i bookmaker dell'agenzia di scommesse B-Win hanno previsto per la partita di questa sera danno la vittoria del Wolfsburg ad 2.50, pareggio o vittoria del Manchester United rispettivamente a 3.40 e 2.75. 

La diretta tv di Wolfsburg-Manchester United, come tutte le partite di Champions League di questa stagione, sarà trasmessa dai canali della pay tv del digitale terrestre: in particolare dovete andare su Premium Calcio 4. Tutti gli abbonati avranno anche a disposizione, in assenza di un televisore, la diretta streaming video: basta attivare l'applicazione Premium Play, che non comporta costi aggiuntivi, su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone. Sul sito www.uefa.com, nella sezione dedicata alla Champions League, trovate tutte le informazioni utili e gli aggiornamenti sulla partita e sulle gare di questa sera.  

© Riproduzione Riservata.