BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Siviglia-Juventus (risultato finale 1-0)/ Live Youth League: decide Carlos Sanchez, bianconeri eliminati (oggi 8 dicembre 2015)

Siviglia-Juventus live Youth League: risultato della partita dei Primavera bianconeri, decisiva nella sesta giornata del girone D per la qualificazione (oggi martedì 8 dicembre 2015)

InfophotoInfophoto

Siviglia-Juventus 1-0: si interrompe al primo turno, per il terzo anno consecutivo, il cammino della Juventus Primavera in Youth League. Serviva una vittoria ai bianconeri per superare gli andalusi in classifica e andare agli ottavi; è arrivata una sconfitta, per effetto del gol realizzato da Francisco Sanchez al 57’ minuto. La Juventus ha capito che le cose si sarebbero messe male quando al 44’ l’arbitro ha espulso per rosso diretto Francesco Cassata; nel secondo tempo la pressione del Siviglia è diventata ancora più imponente fino al gol decisivo. La Juventus ci ha comunque provato: al 90’ Kean ha avuto la palla buona trovando la parata di Juan Soriano, e anche così sarebbe servito un altro gol. Ora la Primavera della Juventus dovrà concentrarsi esclusivamente sul campionato e sulla Coppa Italia, dove ha raggiunto i quarti di finale ed è una seria candidata alla vittoria. 

E’ finito il primo tempo di Siviglia-Juventus: 0-0 nella partita di Youth League che decide quale delle due squadre si qualificherà agli ottavi di finale. La Juventus, come sappiamo, ha bisogno di una vittoria per passare il turno ma ora le cose si complicano: al 44’ minuto infatti l’arbitro ha espulso Francesco Cassata, con un cartellino rosso immediato. Juventus quindi in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo: il Siviglia a questo punto potrà andare ai suoi ritmi senza troppi problemi, provando magari a segnare quel gol che gli garantirebbe gli ottavi. Già nel primo tempo gli andalusi hanno fatto nettamente meglio, provando la conclusione in sei occasioni: tanto lavoro per Audero che ha dovuto effettuare tre parate, la Juventus invece è riuscita a tirare soltanto una volta, al 26’ con Akpan Udoh che però non ha inquadrato il bersaglio. 

Tutto pronto per Siviglia-Juventus: la partita di Youth League è decisiva per la Primavera di Fabio Grosso, che devono vincere per ottenere la qualificazione agli ottavi di finale, scavalcando proprio gli andalusi. Studiamo le formazioni ufficiali: alcuni giocatori sono stati convocati da Massimiliano Allegri per la sfida di Champions League del Sanchez Pizjuan, ma Grosso ha comunque a disposizione elementi validi che possono fare l’impresa. Calcio d’inizio alle ore 14. 1 Juan Soriano; 2 Sedeno, 5 Amo, 4 Eliseo, 3 Juanmi; 11 Shved, 6 Brice, 8 Genaro, 7 Gonzalo; 10 F. Sanchez, 9 Nané. In panchina: 13 Diaz Sanchez, 17 J. Perez, 12 Mena, 15 Raul, 14 A. Romero, 16 Colmenero, 18 Vicente. Allenatore: Agustin Lopez Paez 1 Audero; 7 Kosok, 16 Coccolo, 2 Parodi, 3 Zappa; 11 Cassata, 6 Romagna, 17 Macek, 4 Kastanos; 9 Udoh, 10 Clemenza. In panchina: 12 Consol, 5 Vogliacco, 15 Merio, 8 Pozzebon, 14 Bove, 18 Kean, 19 Vadalà. Allenatore: Fabio Grosso 

Impegno delicato per la Juventus Primavera che quest’oggi volerà in Spagna per sfidare il Siviglia, sesto ed ultimo appuntamento con i gironi della Youth League 2015-2016, la Champions dei giovani. La Vecchia Signora dovrà per forza vincere altrimenti verrà eliminata e non sarà affatto facile visto che gli andalusi sono avversari di tutto rispetto. All’andata, lo scorso 30 settembre, la squadra bianconera venne sconfitta fra le mura domestiche con il risultato di una rete a zero, grazie alla rete decisiva siglata da Shved. La Juventus ha vinto fino ad oggi due partite delle cinque giocate, con tre sconfitte, mentre la squadra spagnola è a quota due trionfi, due pareggi e una sola capitolazione. 

La Juventus Primavera di Fabio Grosso tornerà in campo a partire dalle ore 14.00 di questo pomeriggio. La squadra allenata dall’ex campione del mondo 2006, dovrà vedersela in Spagna contro il Siviglia, per la sesta ed ultima giornata dei gironi di Youth League 2015-2016. Una Vecchia Signora che è obbligata a vincere visto che la compagine bianconera ha attualmente 6 punti in classifica, al terzo posto, mentre gli andalusi sono secondi a quota 8 con il Manchester City che si è già qualificato alla fase successiva grazie al bottino di 10 punti ottenuto fino ad oggi. Fondamentale sarà quindi vincere, l’unico risultato ammesso in casa Juventus, ma non sarà affatto semplice farlo all’Estadio Municipal Manuel Leonardo Ventura, Pilas. 

Siviglia-Juventus, che sarà arbitrata dal portoghese Hugo Miguel, sarà la partita decisiva per il destino delle due squadre nella Youth League 2015-2016, il torneo riservato alle squadre Primavera delle formazioni che competono in Champions League con le loro prime squadre; proprio come per i grandi, siamo alla sesta e ultima giornata del girone D, ma la situazione è piuttosto diversa. Infatti, nella competizione giovanile è ancora in ballo la qualificazione, che sarà una contesa proprio fra gli spagnoli e i bianconeri.

La classifica del girone parla chiaro in tal senso: dietro al Manchester City, primo e già qualificato a quota 10 punti, troviamo il Siviglia secondo con 8 punti e la Juventus terza con 6, mentre è già eliminato il Borussia Monchengladbach che ha raccolto solamente 4 punti. Dunque è facile capire che cosa potrà accadere: il Siviglia ha due risultati su tre a disposizione, mentre la Juventus allenata dal campione del Mondo 2006 Fabio Grosso sarà obbligata a fare il colpaccio sul campo dell'Estadio Municipal Manuel Leonardo Ventura di Pilas, una località dell'Andalusia che sorge appunto nella provincia di Siviglia, per fare il sorpasso sui padroni di casa e qualificarsi al loro posto.

Per la Juventus non è comunque nemmeno una situazione del tutto negativa, se si pensa che la Youth League bianconera era iniziata con due sconfitte mentre quella del Siviglia con due vittorie, la seconda delle quali appunto in casa della Juventus, il 30 settembre scorso per 0-1. Da allora però il Siviglia ha fatto solamente due punti, mentre i ragazzi di Grosso hanno vinto due partite su tre, quelle in casa contro Borussia e City, dunque adesso possono ancora sperare, a patto naturalmente di superare il tabù trasferta (due sconfitte su altrettante partite giocate finora). 

La partita fra Siviglia e Juventus Primavera, valevole per il sesto turno della Youth League 2015-2016, sarà visibile in tv ma solo a pagamento. Il match verrà infatti trasmesso da Mediaset Premium, che ha acquisito i diritti in esclusiva della manifestazione in questione, proprio come ha fatto per la Champions League. I clienti della pay-tv del digitale terrestre non dovranno fare altro che sintonizzarsi sul canale Premium Calcio HD e godersi la partita, che sarà raccontata dalla telecronaca di Alessandro Iori. Ricordiamo che gli abbonati avranno a disposizione anche il video che sarà garantito dall'applicazione Premium Play, mentre informazioni in tempo reale su Siviglia-Juventus e sulle altre partite della Youth League saranno garantite anche sull'apposita sezione del sito ufficiale della Uefa all'indirizzo www.uefa.com. Infine, vi ricordiamo aggiornamenti anche sulle pagine ufficiali su Facebook e Twitter di Siviglia e Juventus.

© Riproduzione Riservata.