BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Risultati Serie B/ Classifica aggiornata, diretta gol livescore e prossimo turno. Finali (17^ giornata, mercoledì 9 dicembre 2015)

Risultati Serie B: classifica aggiornata, diretta gol livescore e prossimo turno del campionato cadetto. La 17^ giornata propone oggi le ultime 4 partite (mercoledì 9 dicembre 2015)

InfophotoInfophoto

Terminate le quattro partite di mercoledì 9 dicembre 2015, abbiamo quindi il quadro di tutti i risultati finali della 17^giornata di Serie B. Rimane primo il Crotone che ha espugnato il Sinigaglia di Como grazie al settimo gol in campionato di Budimir, a pochi minuti dal novantesimo. Tiene botta il Cagliari che vince a Lanciano e resta secondo a meno uno dai calabresi: nel secondo tempo la Virtus ha riaperto il match con un bel sinistro di Antonio Piccolo, ma il gol del giovane Alberto Cerri ha poi ridato ai sardi un margine di sicurezza. Torna a vincere lo Spezia che trova anche i primi tre punti della gestione Di Carlo: il gol di Ciurria è sufficiente per piegare il Vicenza e scavalcarlo in classifica. Reti inviolate infine tra Livorno e Salernitana. 

Tre gol nei primi tempi delle partite di Serie B di oggi. Due da Lanciano, dove il Cagliari sta conducendo per 0-2 sulla Virtus padrona di casa. Bellissima la rete del vantaggio rossoblù, ad opera di Andres Tello: il giovane centrocampista colombiano ha colpito in semirovesciata volante dirottando in rete il cross di Farias dal lato destro dell'area. Poco dopo la mezz'ora il raddoppio: altro preciso pallone in mezzo, questa volta dal piede di De Gennaro, e colpo di testa vincente del polacco Bartosz Salamon. Nel recupero si è sbloccata anche Spezia-Vicenza: a segno Patrick Cuirria con un bel sinistro a giro. Ancora 0-0 in Como-Crotone e Livorno-Salernitana.

Squadre in campo per chiudere la diciassettesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016: alle ore 18:30 scattano le quattro partite che mancano al programma. Sfida a distanza tra Crotone e Cagliari per la vetta della classifica: entambe possono approfittare del pareggio del Cesena e della sconfitta del Bari e adesso puntano ad allungare, entrambe hanno un impegno esterno contro due squadre che lottano per non retrocedere. Chiaramente Como e Lanciano non partono battute, anzi: in partite come queste possono ritrovare l'orgoglio e prendersi punti importanti per la loro classifica. Staremo a vedere come andranno le cose, ora parola ai campi per l'inizio delle partite.

Torna in campo oggi la Serie B con le ultime quattro partite della diciassettesima giornata che si è aperta ieri. Spiccano Como-Crotone e Lanciano-Cagliari, partite nelle quali calabresi e sardi dovranno approfittare della sconfitta subita ieri dal Bari per provare a lanciare una fuga per le prime due posizioni, quelle che a fine stagione varranno la promozione diretta, respingendo anche la crescita di un Novara sempre più convincente. Per Lanciano e Como invece sarà l'occasione per tentare di ottenere un risultato di prestigio che farebbe molto comodo vista la difficile situazione in classifica. Stesso discorso per la Salernitana, che però giocherà in casa di un Livorno che deve vincere per riportarsi ad un solo punto dalla zona playoff, alla quale puntano ad avvicinarsi anche Spezia e Vicenza, che però devono anche guardarsi alle spalle in caso di risultato negativo. 

E' finita anche al Rigamonti: con la vittoria per 2-0 contro il Pescara (reti di Geijo e Mazzitelli) il Brescia fa un bel salto in avanti in classifica, scavalca proprio il Delfino e si porta a quota 27 punti, al sesto posto solitario con una distanza di 6 lunghezze dalla seconda posizione del Cagliari, che però deve giocare domani così come il Crotone, con una classifica che dunque potrebbe cambiare nuovamente. Da segnalare che il Modena è uscito dalla zona playout superando lo Spezia, mentre l'Ascoli nonostante la vittoria contro la Ternana rimane pericolante e a oggi dovrebbe giocare lo spareggio per non retrocedere.

Al 33' minuto di gioco si sblocca il posticipo odierno tra Brescia e Pescara. In vantaggio la squadra di casa: accelerazione di Embalo che al limite dell'area passa al centro per Alex Geijo, il quale controlla spostandosi verso destra e lascia partire un missile che va ad insaccarsi vicino all'incrocio dei pali. Per il trentatreenne attaccante spagnolo si tratta dell'ottavo gol in questo campionato. Ma non è finita perché passano solo due minuti e il Rigamonti sta festeggiando di nuovo: ancora Embalo al lavoro da sinistra, cross basso e sulla palla vagante si avventa Luca Mazzitelli che scaglia un altro gran destro a fil di palo. Prima rete in Serie B per il centrocampista classe 1995, in prestito dalla Roma. 

Sono finite le partite delle 15 di questa prima parte della 17esima giornata di campionato. Il risultato a sorpresa è quello di Modena dove la formazione di Crespo vince due a uno battendo il Bari di Nicola che perde la possibilità di salire al primo posto in classifica. L'ex bomber dell'Inter può sorridere, la sua panchina è salva. Bella vittoria in trasferta del Novara che vince quattro ad uno sul campo del Novara e continua a sognare in grande visto che si avvicina alla zona alta della classifica. A nulla è valso il gol di Parigini per il Perugia. Torna alla vittoria l'Avellino che vince uno a zero contro la Pro Vercelli grazie al gol di D'Angelo, tre punti importanti anche per l'Ascoli che batte in casa la Ternana per uno a zero. Stesso punteggio per l'Entella che in casa batte uno a zero il Latina. Quest'oggi alle 18.30 il match tra Brescia e Pescara chiuderà la prima parte della 17esima giornata in attesa delle partite di domani.

Si sono chiusi pochi istanti fa i primi tempi dei sei match di Serie B che sono iniziati alle ore 15.00, valevoli come anticipi della diciassettesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Andiamo a vedere insieme la situazione al 45esimo di gioco. Poche emozioni in queste prime frazioni di gioco con solamente quattro reti siglate. L’Ascoli è in vantaggio in casa per una rete a zero sulla Ternana, con gol di Caturano al quindicesimo di gioco. Sta conducendo, decisamente a sorpresa, il Modena, che al Braglia sta avendo la meglio sul Bari con il risultato di due reti a zero, gol di Nardini al quinto minuto, e raddoppio di bomber Granoche al sedicesimo. Infine, vittoria temporanea in trasferta del Novara, che al Curi di Perugia sta vicendo per zero a uno grazie al gol di Corazza che sta decidendo l’incontro. 

Mancano davvero pochi minuti all’inizio della nuova giornata del campionato di Serie B, precisamente la diciassettesima della stagione 2015-2016. Oggi si giocheranno sette gare, di cui sei alle ore 15.00. Si comincia con Ascoli-Ternana, Modena-Bari, Perugia-Novara, Entella-Latina, Cesena-Trapani e Avellino-Pro Vercelli. Alle ore 18.30 di questa sera, invece, il posticipo dello stadio Rigamonti fra i padroni di casa del Brescia e il Pescara. Scenderà invece in campo domani sera la capolista Crotone, impegnata allo stadio Sinigaglia di Como, nonché il Cagliari, secondo in classifica, che invece giocherà in trasferta contro il Lanciano.

La Serie B prosegue senza tregua: altri risultati sono in arrivo tra oggi e domani, perché si gioca la diciassettesima giornata del campionato cadetto in turno infrasettimanale. Oggi, approfittando della festività dell'Immacolata, si giocano alle ore 15.00 Ascoli-Ternana, Avellino-Pro Vercelli, Cesena-Trapani, Entella-Latina, Modena-Bari e Perugia-Novara, mentre alle ore 18.30 è in programma Brescia-Pescara. La giornata poi si completerà domani, mercoledì 9 dicembre, alle ore 18.30 con Como-Crotone, Lanciano-Cagliari, Livorno-Salernitana e Spezia-Vicenza.

Le prime due della classifica, Crotone e Cagliari, giocheranno entrambe domani, dunque oggi i riflettori saranno puntati soprattutto sul Bari, impegnato sul campo di un Modena che deve provare ad uscire da una grave crisi. Trasferta insidiosa dunque, ma anche con la prospettiva di essere capolista solitaria per almeno 24 ore in caso di vittoria. Oggi però sono in programma anche ben tre scontri diretti in zona playoff, che dunque saranno importanti per capire meglio come si evolverà la lotta per la cosiddetta post-season: Cesena-Trapani, Perugia-Novara e Brescia-Pescara metteranno infatti di fronte le sei squadre comprese fra il quarto e il nono posto (che a fine stagione sarà il primo degli esclusi), dunque potremmo assistere a degli allunghi ma anche a dei significativi rimescolamenti delle posizioni attuali. Potrebbe approfittarne per entrare fra le prime otto il solido Entella, che a Chiavari ospita il Latina a sua volta in cerca del sorpasso sui liguri, mentre l'Ascoli cerca punti pesanti nella battaglia per la salvezza contro la Ternana e Avellino-Pro Vercelli è sfida di media classifica per capire chi potrà guardare avanti e chi dovrà guardarsi le spalle.

Domani come detto ci saranno gli impegni di Crotone e Cagliari, entrambe in trasferta rispettivamente sui campi di Como (sarà un testa-coda) e Lanciano, ma saranno sicuramente interessanti anche Livorno-Salernitana e Spezia-Vicenza, due partite fra squadre che probabilmente pensavano tutte di trovarsi più avanti in classifica. Poi però ci sarà poco tempo per pensare: da sabato si tornerà di nuovo in campo...