BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Entella-Latina (1-0): highlights e gol della partita (Serie B 2015-2016, 17^giornata)

Video Entella-Latina 1-0: highlights e gol della partita di Serie B disputata martedì 8 dicembre 2015 allo stadio Comunale di Chiavari, valida per la 17^giornata del torneo cadetto

Gaetano Masucci, 31 anni, centrocampista della Virtus Entella (dall'account Twitter ufficiale @V_Entella) Gaetano Masucci, 31 anni, centrocampista della Virtus Entella (dall'account Twitter ufficiale @V_Entella)

Dodicesimo risultato utile consecutivo per la Virtus Entella che, al Comunale di Chiavari, batte di misura il Latina per 1 a 0 ed entra così in zona play-off, traguardo davvero inaspettato per una squadra ripescata dalla Lega Pro e che puntava a una salvezza tranquilla. Primo tempo equilibrato con tanti falli a centrocampo che spezzano il ritmo del gioco e impediscono alle squadre in campo di completare le azioni d'attacco. I padroni di casa sono quelli che vanno più vicini al gol rispetto agli ospiti, con Troiano (6), Caputo (7) e Fazzi (6,5), ma nessuno di loro trova la porta difesa da Farelli (6). Il Latina dà la sensazione di volersi accontentare del pari e attacca raramente, giornata piuttosto tranquilla per Iacobucci (6) che difende la porta dell'Entella. Nel secondo tempo il copione non cambia granché, moltissimi contrasti a centrocampo, Entella che continua ad attaccare senza troppa convinzione anche se Caputo va molto vicino al gol perdendo l'attimo per calciare in porta e facendosi anticipare da Schiattarella (6), da segnalare per il Latina un'iniziativa personale di Olivera (6) che trova l'opposizione di Iacobubbi. Bisognerà comunque aspettare il 73' per assistere all'episodio che deciderà la gara: Bruscagin (5) tocca ingenuamente il pallone col braccio dentro l'area di rigore, l'arbitro assegna il penalty: dagli undici metri si presenta Caputo che non sbaglia e spiazza Farelli per l'1 a 0. Ai padroni di casa basta difendere il gol di vantaggio per aggiudicarsi i tre punti, anche perché il Latina non ci crede alla rimonta e anzi nel finale se c'è una squadra che attacca è quella locale, con Caputo che, non contento del gol, vuole la doppietta ma non la trova. Nel recupero i giocatori dell'Entella tengono palla e non concedono occasioni al Latina, si arriva dunque al triplice fischio dell'arbitro con i padroni di casa che non hanno mai rischiato di subire il pari.