BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Atalanta-Cagliari (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 21^ giornata)

Pagelle Atalanta-Cagliari, i voti della partita di Serie A valida per la ventunesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori a Bergamo: tutti i giudizi per il Fantacalcio

Stefano Colantuono (Infophoto) Stefano Colantuono (Infophoto)

L’Atalanta batte 2-1 il Cagliari proprio nel finale di partita e prende tre punti pesantissimi, che avvicinano un po’ di più la salvezza e spingono invece gli isolani nel baratro, anche se i risultati dagli altri campi non sono troppo negativi e la squadra di Zola non paga dazio. Decide uno splendido gol del grande ex Mauricio Pinilla, dopo che Biava e Dessena avevano impattato il risultato nel primo tempo. Abbiamo assistito a un match vibrante e con occasioni da rete; non sempre c’è stata lucidità nelle giocate ma si trattava di uno scontro diretto per la salvezza e le due squadre non si sono risparmiate, provando a inseguire la vittoria sempre e comunque. La volontà non manca mai ad Atalanta e Cagliari, ora bisogna lavorare per sistemare o quantomeno limare alcuni difetti tecnico-tattici. Ci crede e vince con merito, grazie a un super gol di Pinilla. Premiato l’atteggiamento di Colantuono che da quando ha ottenuto l’attaccante che voleva va in campo con due punte vere e Maxi Moralez che parte dalla linea di metacampo. L’Atalanta ha un’idea e un’anima, e oggi lo ha dimostrato ampiamente prendendosi una vittoria che pesa tantissimo sull’economia del campionato. Cade proprio nel finale, ma per quanto aveva fatto in campo avrebbe certamente meritato il punto che stava ottenendo in trasferta. Zola ha certamente risanato una squadra che stava affondando; la rosa è quello che è e cioè giovane e inesperta in alcune situazioni. E’ tornato però il carattere, e con quello ci si può salvare. Bravo a tenere sotto controllo una partita che per la posta in palio poteva diventare nervosa. Ammonisce soltanto quattro giocatori, segno che ha polso e personalità e si fa rispettare in campo, riuscendo a gestire senza dover ricorrere alle maniere pesanti. Uno dei migliori fischietti che abbiamo in Italia.