BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Chievo-Napoli (1-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 21^ giornata)

Pagelle Chievo-Napoli, i voti della partita di Serie A valida per la ventunesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori al Bentegodi: tutti i giudizi per il Fantacalcio

Rolando Maran (Infophoto) Rolando Maran (Infophoto)

Il Napoli sconfigge il Chievo 2-1 e centra il terzo successo consecutivo in campionato. Cesar e Britos aprono le marcature del match con un autogol per parte. Nella ripresa Gabbiadini spezza l'equilibrio con una girata fulminea che non ha lasciato scampo al portiere dei gialloblu Bizzarri. Una sconfitta a testa alta, la formazione di Maran gioca una buonissima partita ma cede il passo sul lungo. Dopo un avvio traballante il Napoli ha più o meno preso le misure al Chievo e dopo aver creato numerose palle gol ha segnato la rete decisiva. Unico dubbio relativo al rigore non concesso a Maggio, per il resto direzione arbitrale autoritaria e sicura.

Termina 1-1 il primo tempo del Bentegodi tra il Chievo di Rolando Moran e il Napoli allenato da Benitez. Partenza frizzante, le due squadre imprimono fin da subito molta aggressività alla gara. La prima occasione è per i padroni di casa, pericolosi all'ottavo minuto con Pellissier (7) che anticipa tutti in stacco aereo e smarca Paloschi (6,5) il quale manca il tap in vincente di un soffio. I ritmi del match si intensificano, il Napoli passa al 18': Higuain (6) serve deliziosamente Gabbiadini (5,5) che tutto solo davanti a Bizzarri gli calcia addosso, sulla respinta il tocco letale di Cesar (5,5) che infila nella propria porta. La gioia del Napoli però dura pochi minuti, al 25' arriva puntuale il pareggio della formazione gialloblu: Hetemaj (6,5) lascia partire un cross dalla sinistra, Rafael (5) respinge ma davanti a lui c'è Britos (5) che mette nella sua porta con il fianco: 1-1. Alla mezz'ora ci prova Higuain (6) dalla distanza ma la sua conclusione termina alta. Poco dopo chance per Pellissier che ancora una volta anticipa tutti in area ma manda fuori di pochissimo. Nel finale di primo tempo Birsa (7) è bravissimo a smorzare un contropiede partenopeo, sul capovolgimento di fronte Zukanovic suggerisce per Paloschi che manda di testa a lato. Al 45' Pellissier sugggerisce per Paloschi che viene fermato prontamente dalla difesa del Napoli.

Buona prestazione dei ragazzi gialloblu che stanno affrontando a viso aperto e senza paura il Napoli di Benitez. Intraprendente e imprevedibile, serve molti palloni invitanti ai compagni in attacco. Sfortunato nella circostanza dell'autogol.

La formazione di Benitez continua a palesare alcuni difetti difensivi. In attacco crea molto ma fatica a concretizzare. E' suo l'assist vincente per Gabbiadini. Ma può fare di più. Ha commesso alcune disattenzioni che potevano costare molto caro alla sua difesa. (Jacopo D'Antuono)