BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Torneo Viareggio Cup 2015/ News, il tabellone dei quarti di finale: data e orario delle partite

Si giocano domani, giovedi 12 febbraio, i quarti di finale del Torneo di Viareggio 2015. Inter-Pescara, Spezia-Fiorentina, Verona-Napoli, Roma-Atalanta: queste le partite in programma

Foto InfophotoFoto Infophoto

Procede a passo spedito il Torneo di Viareggio 2015: con le partite di ieri si sono conclusi gli ottavi e dunque conosciamo già il tabellone dei quarti di finale, che andranno in scena domani. Scopriamo allora quali sono: alle ore 15 si giocano Inter-Pescara (a La Spezia), Spezia-Fiorentina (a Viareggio) e Verona-Napoli (ad Altopascio). Alle ore 17:30 il consueto posticipo, che c’è sempre stato fin dalla fase a gironi: questa volta è Roma-Atalanta, e la location che accompagna questo orario è come al solito lo stadio Gianni Bui di San Giuliano Terme. Possiamo subito dire una cosa: le squadre “superstiti” dai quarti di finale del 2014 sono appena due. Si tratta di Fiorentina e Verona; le altre sono tutte nuove, a cominciare dalla Roma che addirittura era stata eliminata nella fase a gironi e passando poi per l’Inter che aveva perso agli ottavi contro l’Anderlecht. Non mancano nemmeno le sorprese: Spezia e Pescara hanno goduto di accoppiamenti agevoli, però sono state brave a superare il primo turno e a non cadere nel “trabocchetto” della gara secca, che è costata parecchio a tante squadre sulla carta superiori anche negli anni scorsi (la Juventus, per due volte consecutive fuori agli ottavi). Analizzando l’albo d’oro scopriamo inoltre che Spezia, Pescara e Verona possono vincere il Torneo di Viareggio per la prima volta nella loro storia; le altre cinque squadre hanno già assaporato la sensazione di sollevare il trofeo. La Fiorentina 8 volte, l’Inter 6, la Roma 3, l’Atalanta 2 e il Napoli una. la Fiorentina è seconda per vittorie (dietro al Milan, alla pari con la Juventus) e anche nelle finali disputate (15, quindi ci sono anche sette sconfitte; sempre alle spalle del Milan); l’Inter ha un’ottima percentuale di vittorie quando arriva in fondo (solo due finali perse) così come l’Atalanta, che ha sempre vinto il Torneo quando ha giocato la gara decisiva. Roma-Atalanta, il posticipo di domani, sarà anche un rematch della semifinale di Coppa Italia Primavera che si è giocata pochi giorni fa; i giallorossi hanno avuto la meglio ma, come ha detto il loro allenatore Alberto De Rossi, in partite come questa i valori si azzerano. Lo ha dimostrato la stessa Roma battendo il Palermo ieri; sulla carta, dopo il primo turno, la squadra siciliana era favorita. Infine gil accoppiamenti delle semifinali: la vincente di Roma-Atalanta contro la vincente di Inter-Pescara, la vincente di Verona-Napoli contro la vincente di Spezia-Fiorentina.