BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Mondiali sci 2015/ Gigante femminile, il pronostico di Denise Karbon (esclusiva)

Mondiali sci 2015, il pronostico di DENISE KARBON per lo slalom gigante femminile. Due volte a medaglia ai Mondiali, l'ex sciatrice azzurra parla della pista e delle atlete favorite

Anna Fenninger (25), Sara Hector (22), Mikaela Shiffrin (19): il podio dell'ultimo gigante stagionale (da facebook.com/fisalpine) Anna Fenninger (25), Sara Hector (22), Mikaela Shiffrin (19): il podio dell'ultimo gigante stagionale (da facebook.com/fisalpine)

MONDIALI SCI 2015: GIGANTE FEMMINILE, IL PRONOSTICO DI DENISE KARBON (ESCLUSIVA) – Proseguono senza sosta i Mondiali di sci alpino 2015: oggi grande protagonista la Birds of Prey, siamo arrivati ai giorni degli slalom e questo significa che ci avviamo alla conclusione della rassegna iridata. Giovedi 12 febbraio è giorno di slalom gigante femminile; Tessa Worley è la campionessa in carica, Tina Maze l'oro olimpico regnante, Anna Fenninger la detentrice della coppetta di specialità in Coppa del Mondo (e l'argento di Sochi) e Eva-Maria Brem la leader della classifica 2015. Questo per nominare alcune delle sicure protagoniste di oggi, ma altre saranno al cancelletto di partenza: per esempio la ventiduenne svedese Sara Hector, un oro e un argento juniores e vincitrice del gigante di Kuehtai lo scorso 28 dicembre. Per esempio Mikaela Shiffrin, che ha vinto il primo gigante della stagione; per esempio, ed è la nostra grande speranza, Federica Brignone che la medaglia mondiale ce l'ha già (argento a Garmisch 2011) ma si vuole ripetere e magari far pure meglio. La milanese guida la pattuglia azzurra nella quale c'è anche grande attesa per l'esordio di Marta Bassino. Per presentare questo slalom gigante di Beaver Creek IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva chi della specialità si intende bene, perchè le ha regalato tante vittorie e due medaglie iridate: Denise Karbon. Ecco quello che ci ha raccontato.

Denise, parlaci di questo gigante: tecnicamente cosa ne pensi? Non è difficile per pendenza, e la neve sulla pista non sarà troppo dura; c'è molto caldo in America in questo periodo. Sarà una pista non ghiacciata che purtroppo non favorirà le nostre atlete, che non preferiscono questo tipo di neve. Ci sarà un muretto da superare, la principale asperità di questo tracciato.

Quali saranno le favorite? Dico Tina Maze e Anna Fenninger, le prime due favorite sono loro senza alcun dubbio.

Proprio Maze e Fenninger hanno però tre gare alle spalle: questo può fisicamente dare vantaggio a chi come Shiffrin, Brem o Hector aprono di fatto oggi il loro Mondiale? Al contrario: penso invece che il fatto di aver già disputato diverse gare potrebbe avvantaggiarle perchè avranno la carica, l'intensità ideale e l'allenamento necessario per essere le vere protagoniste del gigante.

La nostra principale speranza è Federica Brignone: come la vedi? La vedo bene. Ha una discesa pulita e dovrà far correre gli sci, dovrà soltanto stare attenta a non girare troppo.

E le altre atlete italiane?