BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Mondiali sci 2015/ Diretta gigante maschile: Ted Ligety medaglia d'oro, Nani sesto. Classifica e tempi (Vail Beaver Creek 2015, venerdì 13 febbraio)

Diretta Mondiali sci 2015 gigante maschile streaming e tv: come seguire la gara di Vail Beaver Creek, gli orari, i favoriti, gli appuntamenti Rai ed Eurosport (venerdì 13 febbraio 2015)

Il podio di Schladming 2013: vinse Ligety su Hirscher e Moelgg (Infophoto)Il podio di Schladming 2013: vinse Ligety su Hirscher e Moelgg (Infophoto)

Diretta streaming slalom gigante maschile dei Mondiali 2015 a Vail Beaver Creek. Ted Ligety è campione del mondo: lo sciatore statunitense ha vinto la medaglia d'oro nello slalom gigante maschile a Beaver Creek con il tempo complessivo di . Medaglia d'argento per l'austriaco Marcel Hirscher, che aveva concluso la prima manche al comando della classifica ma si è fatto superare nella seconda, in cui Ligety è stato un'extraterrestre. Per Hirscher tempo complessivo di 2:34.61 e 45 centesimi di stacco dal campione, medaglia di bronzo per il francese Alexis Pinturault (2:35.04) che completa un podio stratosferico. Quarto il tedesco Felix Neureuther (+1.10 da Ligety), quinto lo svedese Matts Olsson (+1.23) e sesto il nostro Roberto Nani: per il ventiseienne di Sondalo (Sondio) tempo complessivo di 2.35.57 a +1.41 dalla medaglia d'oro; la seconda manche ha confermato quanto la prima sia stata straordinaria per l'azzurro, che ha sciato bene anche dopo ma non abbastanza da intrufolarsi nel podio. Si conclude comunque una delle gare più positive per la bandiera italiana in questi mondiali di sci, considerando anche l'ottavo posto di Florian Eisath (2:35.93) che al suo primo mondiale si è ritagliato un posto in top ten.

Diretta streaming slalom gigante maschile dei Mondiali 2015 a Vail Beaver Creek. Cresce l'attesa per la seconda manche dove sarà grande protagonista anche il nostro Roberto Nani: per lui una eccellente prima discesa, con un numero pazzesco a poche porte dall'arrivo, che gli è valso il secondo posto parziale a 18/100 dal leader Marcel Hirscher. Per Nani fino ad oggi tanti buoni piazzamenti ma nessun podio: che la volta buona si concretizzi proprio ai Mondiali? Due anni fa ci fu il bronzo di Manfred Moelgg, speriamo di vedere oggi un altro azzurro fare festa al termine della gara... 

Diretta streaming slalom gigante maschile dei Mondiali 2015 a Vail Beaver Creek. Le parole dell'azzurro Roberto Nani al termine della prima manche dello slalom gigante, che lo ha visto rischiare e sfrecciare sul traguardo a soli 18 centesimi dal leader Marcel Hirscher: "Ci ho provato, ho preso i miei rischi, si sa che per essere lì davanti bisogna provarci, c'è ancora una seconda manche quindi sono molto fiducioso. Stiamo tranquilli: metà gara è andata ma non è ancora finita". Buona fortuna Roberto, siamo tutti con te!

Dei Mondiali 2015 a Vail Beaver Creek. L'austriaco Marcel Hirscher è al comando dopo la prima manche con il tempo di , ma c'è lo splendido secondo posto di Roberto Nani a dare finalmente un sorriso all'Italia. L'azzurro è staccato di soli 18/100 da Hirscher e dunque è in piena corsa anche per l'oro, pure se va detto che la lotta sarà molto serrata perché i distacchi sono ridottissimi fra tutti i migliori. Al terzo posto infatti troviamo Alexis Pinturault e Felix Neureuther a pari merito con 23/100 di ritardo da Hirscher, e poi ecco l'idolo di casa Ted Ligety al quinto posto a 24/100. Insomma, cinque atleti racchiusi in pochi centesimi: tutto sarà possibile in una seconda manche da non perdere (dalle ore 22.15 italiane). Tra gli altri azzurri il migliore è stato Davide Simoncelli, staccato di 1”14: con una bella seconda prova potrebbe essere ancora protagonista. Più lontani invece Florian Eisath a 1”46 e soprattutto Giovanni Borsotti a 2”36. La Birds of Prey ha fatto pure alcune vittime eccellenti, su tutti Benjamin Raich e Thomas Fanara che non sono arrivati al traguardo di questa prima manche. 

Dei Mondiali 2015 a Vail Beaver Creek. Mancano ormai pochissimi minuti alle ore 18.15, quando scatterà la prima manche. Andiamo dunque a vedere quali sono i numeri di partenza dei protagonisti più attesi della gara sulla Birds of Prey: 1 Benjamin Raich (Aut), 2 Alexis Pinturault (Fra), 3 Marcel Hirscher (Aut), 4 Thomas Fanara (Fra), 5 Fritz Dopfer (Ger), 6 Ted Ligety (Usa), 7 Felix Neureuther (Ger). Questi invece saranno i pettorali degli azzurri, che proveranno ad inserirsi nella lotta per le medaglie: 12 Roberto Nani, 18 Davide Simoncelli, 21 Florian Eisath, 23 Giovanni Borsotti.

Sci alpino protagonista in diretta streaming con lo slalom gigante maschile dei Mondiali 2015 a Vail Beaver Creek, l'edizione numero 43 della manifestazione iridata. Dunque oggi, venerdì 13 febbraio 2015, sarà in palio il primo titolo nelle discipline tecniche anche in campo maschile, dopo il gigante femminile di ieri. Ecco gli appuntamenti per gli appassionati che vorranno seguire la gara in tv o via web: la partenza della prima manche avrà luogo alle ore 18.15 italiane (le 10.15 locali, ci sono otto ore di fuso orario), mentre la seconda manche inizierà alle ore 22.15 (le 14.15 in Colorado), entrambe in diretta tv su Rai Sport 2 (canale numero 58 del telecomando, disponibile anche al numero 5058 della piattaforma satellitare Sky, telecronaca di Davide Labate e commento tecnico di Paolo De Chiesa) e sul canale tematico Eurosport, disponibile sia su Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium. Se non potrete mettervi davanti a un televisore in questa serata di venerdì negli orari del gigante, ci saranno anche le possibilità fornite dallo streaming video, gratuito sul sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player ma anche Sky Go e Premium Play. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Vail Beaver Creek (www.fis-ski.com). Campione in carica è Ted Ligety, che nel 2013 a Schladming si impose davanti a Marcel Hirscher, bissando il titolo già vinto a Garmisch 2011, in un quadriennio che infine coronerà con l'oro olimpico di Sochi 2014: inoltre si gareggia sulla pista di casa, la Birds of Prey, dove Ted vince ininterrottamente da cinque stagioni consecutive in Coppa del Mondo con l'unica piccola intromissione di Hirscher nel 2011, quando si gareggiò qui per due volte e i due campioni si spartirono un successo a testa. Tutto farebbe pendere il pronostico dalla parte dell'americano, ma questa è la stagione migliore di sempre per Hirscher in gigante: l'austriaco ha vinto tutte le gare di Coppa tranne appunto Beaver Creek, ha già ipotecato la Coppa di specialità e adesso vuole anche l'oro che ancora gli manca, visto che dal 2011 in poi i grandi eventi sono stati tutti dominati da Ligety. Qualcuno riuscirà ad inserirsi fra i due litiganti? Sulla carta il principale indiziato è Alexis Pinturault, secondo a dicembre qui a Beaver Creek, l'unico che in quanto a classe può competere con Hirscher e Ligety. Attenzione poi a Fritz Dopfer, magistrale per regolarità e quindi capace di salire sul podio anche se deve ancora sfatare il tabù della vittoria. Poi una serie di atleti in grado quanto meno di lottare per il terzo posto, tra i quali possiamo certamente inserire anche il nostro Roberto Nani, punta di una Nazionale italiana che quest'anno in gigante non vanta podi (clicca qui per l'intervista di presentazione che ha concesso a IlSussidiario.net). Con lui ci saranno Florian Eisath, rinfrancato dal sesto posto di Adelboden nell'ultimo gigante di Coppa – un mese fa, davvero troppo – e poi il veterano Davide Simoncelli e il giovane Giovanni Borsotti, scelto in extremis al posto di Massimiliano Blardone. Tutti sono in grado di ben figurare, anche se salire sul podio si annuncia difficile. (Mauro Mantegazza)