BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Mondiali sci 2015/ Slalom femminile, il pronostico di Chiara Costazza (esclusiva)

Mondiali sci 2015 slalom femminile: il pronostico di CHIARA COSTAZZA sulla gara che vede Mikaela Shiffrin grande favorita, l'ultima per le donne a Vail Beaver Creek (sabato 14 febbraio 2015)

Chiara Costazza in azione (Infophoto)Chiara Costazza in azione (Infophoto)

I Mondiali di sci 2015 a Vail Beaver Creek propongono oggi lo slalom speciale femminile, ultima gara per le donne. L'attesa è grandissima perché la prima favorita è l'idolo di casa Mikaela Shiffrin, campionessa iridata ed olimpica in carica. Le rivali però non mancheranno per l'americana, dalle svedesi Frida Hansdotter e Maria Pietilae-Holmner alla ceca Sarka Zahrobska, senza dimenticare Tina Maze e le austriache Kathrin Zettel e Nicole Hosp. Una concorrenza molto ampia, che sulla carta lascia poco spazio alle italiane. La nostra migliore rappresentante dovrebbe essere Chiara Costazza, che ha raccolto due piazzamenti fra le prime dieci in questa stagione in Coppa del Mondo. Abbiamo sentito proprio la sciatrice trentina per presentare lo slalom. Eccola in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Come ti giocherai le tue speranze di medaglia? Darò il 100% in entrambi le manche, scenderò con tutta la concentrazione possibile per fare un grande risultato e magari andare anche sul podio. E' l'appuntamento che aspetto dall'inizio della stagione e spero di fare molto bene.

Quindi sei caricata al punto giusto? Sì mi sento molto carica, sento molto questo appuntamento e sono pronta ad entrare almeno tra le migliori dieci slalomiste al mondo.

Shiffrin favorita principale? Gareggerà pure in casa... E' così ed è normale, visto che correrà in casa ed avrà delle motivazioni principali, ma non ci sarà solo lei a concorrere per la vittoria.

Quali saranno le altre favorite? Le svedesi soprattutto, ma tutte le prime quindici atlete in classifica della Coppa del Mondo di slalom. Per fare un nome dico la Zahrobska-Strachova, che sta andando molto forte.

Come vedi le possibilità delle altre azzurre? In slalom purtroppo hanno tutte il pettorale alto e magari saranno svantaggiate per questo motivo.

Come giudichi la pista? Non la conosco perché non ci ho mai gareggiato, non posso dare un giudizio preciso.

Punti a un finale di stagione importante? Sì, ci saranno ancora tre gare e vorrei andare bene, conquistare qualche podio oltre che punti importanti per la Coppa di specialità.

Qual è il tuo sogno per il resto della carriera? Visto che faccio solo lo speciale non potrò pretendere di vincere la Coppa del Mondo, ma vorrei un giorno vincere la Coppa di specialità, conquistando qualche successo. Poi c'è sempre questo sogno di andare sul podio ai Mondiali in Colorado.. Ci saranno anche le Olimpiadi, ma la prima cosa intanto è crescere giorno per giorno per essere sempre più competitiva. (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.