BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Mondiali sci 2015/ Diretta slalom femminile streaming video e in tv, Shiffrin al comando. Male le azzurre (Vail Beaver Creek 2015, sabato 14 febbraio)

Diretta Mondiali sci 2015 slalom femminile streaming e tv: come seguire la gara di Vail Beaver Creek, gli orari, le favorite, gli appuntamenti Rai ed Eurosport (sabato 14 febbraio)

Mikaela Shiffrin in azione (Infophoto)Mikaela Shiffrin in azione (Infophoto)

Dei Mondiali 2015 a Vail Beaver Creek. Lunghissima la prima manche che prevedeva al via ben 120 atlete, molte delle quali in Coppa del Mondo non si vedono mai visto che provengono da nazioni irrilevanti nello sci. Nulla è cambiato per quaznto riguarda le prime posizioni e naturalmente il primato di Mikaela Shiffrin, ma ora possiamo fare il bilancio definitivo delle prestazione delle azzurre: la migliore è stata Chiara Costazza, ventiduesima a 2"34 e certamente delusa. Ora tenterà una rimonta, ma le speranze di un grande risultato sono già svanite. Entra nelle prime 30 anche Federica Brignone, ventottesima a 2"83, mentre Manuela Moelgg si è classificata al trentaquattresimo posto con 3"06 di ritardo dalla Shiffrin. L'appuntamento adesso è per le ore 22.15 italiane, quando avrà inizio la seconda manche. 

Dei Mondiali 2015 a Vail Beaver Creek. Per la gioia del pubblico di casa, Mikaela Shiffrin ha rispettato i pronostici e ha chiuso al comando la prima manche con il tempo di 50"07, precedendo di 40/100 la svedese Frida Hansdotter e di 44/100 la ceca Sarka Strachova, rispettivamente seconda e terza a completare il podio virtuale in attesa della seconda manche che avrà inizio alle ore 22.15 italiane. Molto male invece le azzurre: non c'erano onestamente speranze di podio, ma la "migliore" è stata Chiara Costazza che ha subito un ritardo di ben 2"34. Ancora più lontane Federica Brignone e Manuela Moelgg: non sarà facile vederle al cancelletto di partenza per la seconda manche.

Dei Mondiali 2015 a Vail Beaver Creek. Alle ore 18.15 prenderà il via la prima manche, dunque andiamo a dare uno sguardo ai pettorali di partenza delle migliori slalomiste: 1 Tina Maze (Slo), 2 Mikaela Shiffrin (Usa), 3 Kathrin Zettel (Aut), 4 Frida Hansdotter (Sve), 5 Maria Pietilae-Holmner (Sve), 6 Sarka Strachova (Cze), 7 Nicole Hosp (Aut). Questi invece i pettorali delle tre azzurre in gara: 14 Chiara Costazza, 21 Manuela Moelgg, 27 Federica Brignone. Che lo spettacolo abbia inizio!

Dei Mondiali 2015 a Vail Beaver Creek. La protagonista più attesa è naturalmente Mikaela Shiffrin, la padrona di casa nonché campionessa olimpica e mondiale in carica fra i pali stretti: “Tutta l'America mi chiede l'oro, io ci provo – ha confidato a La Gazzetta dello Sport – ma questa è una pista facile dove può succedere di tutto. Poi c'è questo clima strano, un caldo che qui in inverno non ho mai sentito, che cuoce la pista nelle seconde manche”. Mikaela parla con cognizione di causa, perché abita a pochi chilometri da Vail: “E' bellissimo fare i Mondiali qui, dormo nel mio letto, posso fare pranzo e cena con la mia famiglia. Ma so pure che questo mi responsabilizza di più. Quando vinci, la gente vuole che rivinci, ma non è mai facile contro settanta avversarie: fai un errore e zac, sei dietro. So che sarò il punto di riferimento delle mie avversarie. Devo scappare prima che mi prendano”.

Sci alpino protagonista in diretta streaming con lo slalom speciale femminile dei Mondiali 2015 a Vail Beaver Creek, l'edizione numero 43 della manifestazione iridata che per le donne si chiude oggi, sabato 14 febbraio 2015, con la gara che assegnerà il titolo fra i pali stretti. Ecco dunque gli appuntamenti per gli appassionati che vorranno seguire la gara in tv o via web: la partenza della prima manche avrà luogo alle ore 18.15 italiane (le 10.15 locali, ci sono otto ore di fuso orario), mentre la seconda manche inizierà alle ore 22.15 (le 14.15 in Colorado), entrambe in diretta tv su Rai Sport 2 (canale numero 58 del telecomando, disponibile anche al numero 5058 della piattaforma satellitare Sky, telecronaca di Enrico Cattaneo e commento tecnico di Paolo De Chiesa) e sul canale tematico Eurosport, disponibile sia su Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium. Se non potrete mettervi davanti a un televisore in questa serata di sabato negli orari dello slalom, ci saranno anche le possibilità fornite dallo streaming video, gratuito sul sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player ma anche Sky Go e Premium Play. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Vail Beaver Creek (www.fis-ski.com). Campionessa in carica è Mikaela Shiffrin, che nel 2013 a Schladming vinse a 18 anni nemmeno compiuti, poi ha vinto anche le Olimpiadi di Sochi 2014 e le ultime due Coppe di specialità. Un dominio che ora vuole coronare vincendo il Mondiale davanti ai propri tifosi, scrivendo una nuova pagina di storia a 20 anni non ancora compiuti. Mikaela è la principale favorita, ma non sarà una vittoria scontata – ammesso che ne esistano nello sport – perché quest'anno non sta dominando come nelle due stagioni precedenti. Al comando della classifica di specialità c'è infatti la svedese Frida Hansdotter, vincitrice anche dell'ultimo slalom a Flachau, e in stagione hanno vinto anche l'altra svedese Maria Pietilae-Holmner, l'austriaca Nicole Hosp e la regina di questi Mondiali, la slovena Tina Maze, che vorrà aggiungere un'altra perla ad una collezione già straordinaria. Ad esse bisogna aggiungere almeno l'altra austriaca Kathrin Zettel, sul podio in tre dei sei slalom finora disputati, e il ritorno su ottimi livelli della ceca Sarka Zahrobska Strachova. Molte avversarie dunque per la Shiffrin, che però renderebbero ancora più bello un eventuale successo. Quanto all'Italia, si concentrano soprattutto su Chiara Costazza le scarse speranze di salire sul podio in una specialità che da anni ci vede comprimari. Chiara ha le qualità per smentirci (clicca qui per l'intervista esclusiva che ha concesso per IlSussidiario.net), più difficile che ci riescano le altre azzurre in gara oggi. (Mauro Mantegazza)

© Riproduzione Riservata.