BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Genoa-Verona: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 23^ giornata)

Probabili formazioni Genoa Verona: tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita di Marassi, valida per la 23^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Foto InfophotoFoto Infophoto

Alle ore 15 di domani pomeriggio lo stadio Luigi Ferraris ospita la partita valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. All’andata era finita 2-2; oggi il Genoa ha 32 punti mentre il Verona ne ha 24, entrambe però hanno possibilità di vittoria in questo pomeriggio. Diamo allora uno sguardo approfondito alle probabili formazioni di Genoa-Verona.

Burdisso rientra dalla squalifica e così Gasperini ritrova il leader della sua difesa, che dovrebbe essere ancora a quattro con lo spostamento di Edenilson sulla corsia sinistra e l’allargamento di Roncaglia sulla fascia, in mezzo sarà confermato De Maio. Dovrebbe essere questo, ragionevolmente, l’unico cambio rispetto alla formazione che ha battuto la Lazio ed è tornata a vincere dopo sette giornate di digiuno: per il resto infatti è tutto confermato, a centrocampo Rincon sarà in posizione centrale pronto a impostare e interdire, il classico mediano di corsa e sacrificio che tanto piace a Gasperini e che sarà supportato da Bertolacci e Kucka, bravissimi anche a inserirsi senza palla con i tempi giusti. In attacco, aspettando che Borriello torni al 100% della forma (per il momento è in ritardo di condizione non avendo mai giocato con la Roma), fiducia ancora a un positivo Niang, mentre sugli esterni giocheranno ovviamente Iago Falque e Diego Perotti, che lunedi sera ha trovato su rigore il suo secondo gol in campionato. Dalla panchina possibile ingresso in campo per Lestienne e Pavoletti nel secondo tempo, da non sottovalutare anche l’energia che può portare in mediana Diego Laxalt.

A disposizione quasi tutta la rosa di Mandorlini, che però deve fare a meno di Guillermo Rodriguez (trauma muscolare alla coscia) e Jacopo Sala che ha invece una lesione distrattiva del quadricipite femorale. Il modulo dovrebbe rimanere il 3-5-2 ma con qualche modifica; esterni più bassi che andrebbero di fatto a formare una linea difensiva a cinque almeno in partenza. In questo senso potrebbe esserci spazio per Eros Pisano, arrivato in gennaio dal Palermo; dall’altra parte Brivio favorito su Agostini, con Rafa Marquez a comandare una difesa che sarà completata da Moras e Marques. A centrocampo potrebbe essere confermato l’ex Leandro Greco; in mezzo ovviamente Tachtsidis, per il centrosinistra si giocano una maglia Hallfredsson e Christodoulopoulos con Ionita - in gol nella partita di andata - che parte leggermente dietro. Per l’attacco si potrebbe rivedere Juanito Gomez; a oggi sembra essere lui il prescelto per affiancare Luca Toni, ma c’è Saviola che scalpita per essere nuovamente titolare e anche Nico Lopez potrebbe avere una possibilità di iniziare la partita.