BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Roma-Parma: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 23^ giornata)

Probabili formazioni Roma Parma: tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori sulla partita dello stadio Olimpico, valida per la 23^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Foto Infophoto Foto Infophoto

Si gioca domani pomeriggio alle ore 15 la partita valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. E’ quasi un testa-coda: la Roma è seconda con 46 punti, il Parma ultimo con 9 (sarebbero 10 ma c’è la penalizzazione). All’andata vittoria per 2-1 della Roma, in extremis grazie a un magistrale calcio di punizione di Pjanic. Diamo allora uno sguardo alle probabili formazioni di Roma-Parma.

Rientrano Manolas e Florenzi dalla squalifica, ma si ferma per un turno Holebas; a sinistra è ballottaggio Torosidis-Ashley Cole con il greco che al momento sembra favorito, così come Yanga-Mbiwa lo è su Astori per affiancare Manolas al centro. La buona notizia per Rudi Garcia è che Gervinho e Seydou Doumbia sono rientrati dopo aver vinto la Coppa d’Africa; a dire il vero per l’ex Cska Mosca è una prima volta visto che il suo acquisto si è definito quando la sua nazionale era già partita per la Guinea Equatoriale. Dovrebbe partire dalla panchina anche perchè è dovuto tornare in Russia per motivi burocratici (in dubbio anche la presenza domani): il titolare al centro dell’attacco dovrebbe essere Totti, a meno che persista l’influenza che lo aveva colpito già nel fine settimana scorso. Gervinho invece gioca dal primo minuto (anche se è rientrato a Roma solo ieri, causa un lutto familiare), con Ljajic a completare il tridente; sempre fuori Ibarbo che però è tornato dalla visita a Barcellona con notizie positive. A centrocampo torna a disposizione De Rossi, che giocherà in mezzo con Nainggolan e Pjanic; se il numero 16 non dovesse essere al 100% è pronto Keita. In panchina anche Sanabria, tornato dal Sudamericano Sub-20 (si era già visto contro il Cagliari) e Daniele Verde, l’uomo del momento, reduce dal Torneo di Viareggio.

Nubi sempre più oscure sul Parma, che in settimana ha perso in casa il recupero contro il Chievo: uno scontro diretto pesantissimo che assottiglia le possibilità della squadra di salvarsi. Mentre il neo presidente Manenti corre contro il tempo per saldare i debiti entro la data prestabilita (lunedì la prima scadenza), Donadoni studia la formazione migliore da mandare in campo ma deve registrare ancora tanti infortuni, con Costa e Gobbi che potrebbero non recuperare e la squalifica di Galloppa che mercoledi si è fatto espellere nel primo tempo. A ben guardare l’undici di partenza non dovrebbe cambiare molto; ci sarà José Mauri a sostituire Galloppa, fiducia a Nocerino in mezzo e a Feddal come esterno sinistro di difesa, il tridente offensivo sarà Cristian Rodriguez-Palladino-Varela. In panchina ancora Lodi, è recuperato Ghezzal che quantomeno torna ad assaporare le sensazioni di una partita mentre ci saranno anche il difensore Mirko Esposito e il centrocampista centrale Jeremy Broh, della formazione Primavera che ha giocato il Torneo di Viareggio; e anche Martin Elric, degli Allievi Nazionali (classe '98).