BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Genoa-Verona (5-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 23a giornata)

Pagelle Genoa-Verona, i voti della partita di Serie A valida per la ventitreesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori a Marassi: tutti i giudizi per il Fantacalcio

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Il Genoa rifila una cinquina al Verona e si rilancia prepotentemente in zona Europa League. Inutile la doppietta di Luca Toni per l'Hellas, alla sua terza sconfitta consecutiva in campionato. La squadra di Gasperini si esalta in zona offensiva e conquista tre punti pesantissimi per la lotta all'Europa League. Prestazione divertente ed efficace. Gli scaligeri escono dal 'Ferraris' con le ossa rotta. Prestazione piena di ombre. Direzione arbitrale sicura e autoritaria, nessuna sbavatura nelle decisioni decisive.

Al 'Luigi Ferraris' il Genoa conduce 3-1 sul Verona. E' stato un primo tempo ricco di gol ed emozioni, rossoblu avanti con merito. Primo squillo del match all'ottavo minuti: Kucka (6,5) colpisce di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo ma la sua conclusione rotola fuori. Il grifone preme e trova il vantaggio due minuti dopo grazie all'autorete di Agostini (5) che infila nella propria porta nel tentativo di anticipare Kucka sul cross di Bergdich (6,5). Al dodicesimo Iago Falque (6,5) confeziona un cross basso e preciso per Niang (7,5) che colpisce con potenza e travolge Benussi: 2-0. I liguri sembrano in pieno controllo della gara ma al ventesimo Luca Toni schiaccia un cross dalla bandierina nell'angolino, Perin sfiora ma non riesce ad evitare la rete. I veneti tornano in partita e aumentano la pressione. Il Genoa rischia qualcosa ma la difesa regge l'urto. Alla mezz'ora azione strepitosa di Niang che stacca di testa sul cross di Edenilson: palla sotto l'incrocio dei pali, Benussi non può nulla. I padroni di casa insistono e sfiorano il poker nell'azione successiva con il piazzato di Falque che accarezza il palo. Nel finale altra iniziativa di Niang che conclude in modo sbilenco. 

Buona prestazione da parte del Genoa che chiude il primo tempo avanti di due gol. Ottimo il rendimento in fase offensiva, bene la difesa dopo qualche incertezza di troppo sul 2-1.

Una doppietta straordinaria, atteggiamento esemplare. Uragano di applausi dalla Nord.

Un pò troppo titubante con la palla al piede, oggi non sembra al top della forma.

Difesa troppa insicura, per il Genoa è tutto facile. 

Accorcia le distanze con un bel gol di testa ma ha bisogno di maggior supporto.

Infila nella propria porta un cross di Bergdich. Sfortunato. (Jacopo D'Antuono)