BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Cesena-Juventus: orario diretta tv, quote. I diffidati (Serie A 2014-2015, 23^ giornata)

Probabili formazioni Cesena-Juventus: le ultime notizie su moduli e titolari del posticipo della ventitreesima giornata di Serie A, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici

Fernando Llorente (infophoto)Fernando Llorente (infophoto)

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo in questo posticipo che chiude la ventitreesima giornata di Serie A. Nel Cesena l'elenco dei diffidati comprende ben sette giocatori, cioè Perico, Volta, Renzetti, Capelli, Giorgi, Rodriguez e Lucchini: per loro a rischio il Milan, che sarà il prossimo difficile rivale dei bianconeri romagnoli. Nella Juventus invece sono diffidati Ogbonna e Pogba: questi dunque sono i giocatori che, se ammoniti, dovranno saltare il prossimo impegno di campionato che sarà contro l'Atalanta per la capolista. 

I protagonisti del posticipo della 23^ di Serie A possono essere tanti. Noi ne abbiamo scelto uno per parte, scommettendo su una prestazione da ricordare o più semplicemente perchè questa partita è speciale per qualche motivo. La grande occasione di dimostrare, di fronte ai campioni d’Italia, che la Juventus non ha sbagliato nel pensare che potesse essere il post Buffon. Nel frattempo la Juventus ha bloccato Brignoli e, pare, Neto; Leali però è la scelta “originaria”, la sua prima stagione in Serie A procede tra alti e bassi ma il talento questo classe ’93 lo ha mostrato in pieno. Fermasse Morata, Pogba e Llorente, la porta juventina sarebbe forse più vicina… Sotto media rispetto a quanto aveva fatto l’anno scorso, è fuori discussione. Lo dicono le cifre, lo dicono le tante panchine che ha accumulato per l’esplosione di Alvaro Morata. Stasera però l’assenza per squalifica di Tevez gli regala una grande occasione: tornare a giocare dal primo minuto e a segnare. Con uno sguardo all’imminente Champions League, dove il Re Leone può tornare a ruggire e portare la Juventus ai quarti di finale, e magari più in là… 

Probabili formazioni Cesena-Juventus: tanti giocatori assenti in questo posticipo della 23^ di Serie A. Ecatombe a centrocampo nel Cesena: fuori Tabanelli (recidiva frattura al metatarso del piede sinistro), Valzania e Cazzola per lesione (al bicipite femorale della coscia per il primo, al gemello mediale della gamba sinistra per il secondo), Cascione per una tendinite rotulea e Pulzetti per una stiramento dell’adduttore. Inoltre non ha ancora recuperato Marilungo, che a inizio stagione si era strappato gli adduttori della coscia destra. Nella Juventus sempre fuori Romulo (pubalgia) e Asamoah che dopo l’operazione al ginocchio sta svolgendo le terapie di recupero; Matri risente ancora della lesione al soleo di sinistra rimediata con la maglia del Genoa, mentre Caceres potrebbe non farcela nemmeno per la panchina (ha un affaticamento muscolare).

Cesena-Juventus: si gioca questa sera alle ore 20.45 allo stadio Dino Manuzzi della città romagnola la partita Cesena-Juventus, valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 di cui costituirà il secondo e ultimo posticipo. Sulla carta non dovrebbe esserci partita: il Cesena è penultimo con 15 punti, la Juventus è la capolista a quota 53. Andrà tutto secondo pronostico o ci sarà qualche sorpresa? Arbitra il signor Russo della sezione di Nola; diamo adesso uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Cesena-Juventus: ultime notizie, orario diretta tv e quote per i pronostici.

Potrete seguire la diretta di Cesena-Juventus sui canali Sky Sport 1, Sky Supercalcio e Sky Calcio 1, che trovate al numero 201, 205 e 251 del satellite, oppure anche su Mediaset Premium Calcio e Mediaset Premium Calcio HD sul digitale terrestre, canali 370 e 380.

Per la partita Cesena-Juventus le quote GazzaBet ci danno le seguenti indicazioni: segno 1 (vittoria Cesena) a 11,00; segno X (pareggio) a 5,75; segno 2 (vittoria Juventus) a 1,25. Pronostico a senso unico: Juventus stra-favorita per un colpaccio al Manuzzi.

Continua l’emergenza per Mimmo Di Carlo, che dovrà fare fronte a ben sette assenze tanto che in panchina ci sarà spazio per diversi giocatori della squadra Primavera. Recupera Succi, che andrà in panchina, ed è stato ingaggiato anche Mudingayi che era svincolato, ma non troverà subito spazio. Non mancheranno diverse novità rispetto alle più recenti uscite della squadra romagnola, che appare in ripresa anche se la situazione è difficile. Davanti a Leali (per lui partita speciale) ecco la coppia centrale Capelli-Lucchini, con Perico terzino destro e Magnusson a sinistra. Nel terzetto di centrocampo praticamente certi di un posto sono Giorgi e De Feudis, mentre per l'ultima maglia da titolare appare favorito Ze Eduardo. Infine l'attacco, che nel 4-3-1-2 di mister Di Carlo dovrebbe prevedere Brienza nel ruolo di trequartista alle spalle della coppia formata da Djuric e Defrel.

Non poche assenze anche nella rosa a disposizione di Massimiliano Allegri, ma è chiaro che le alternative della Juventus permettono all'allenatore di affrontare la situazione con molta più fiducia e ottimismo. Se ad esempio in attacco manca Tevez, ecco la coppia tutta spagnola Morata-Llorente: finora insieme hanno giocato pochissimo, c'è grande attesa per vedere come si comporteranno e se l'ex Athletic Bilbao sfrutterà l'occasione per tornare in auge. Alle loro spalle dovrebbe agire Pereyra in qualità di centrocampista, con la linea di centrocampo Vidal-Marchisio-Pogba (capito perché sono primi?) e Pirlo che dovrebbe partire dalla panchina. In difesa davanti a Buffon dovrebbe esserci l'assetto più classico: coppia centrale Bonucci-Chiellini, anche se poi dovrebbe finalmente esserci qualche minuto anche per Barzagli, a destra Lichtsteiner e a sinistra Evra.