BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Chievo-Sampdoria: orario diretta tv, quote, i protagonisti (Serie A 2014-2015, 23^ giornata)

Probabili formazioni Chievo-Sampdoria: le ultime notizie su moduli e titolari per la partita della ventitreesima giornata di Serie A, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici

Alberto Paloschi (Infophoto)Alberto Paloschi (Infophoto)

Probabili formazioni Chievo-Sampdoria: diamo uno sguardo ai giocatori, uno per squadra, che possono rendersi protagonisti in questa interessante partita della 23^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Un giocatore instancabile e duttile: terzino destro, esterno a centrocampo, interno in mediana, laterale in un tridente offensivo. Sa fare tutto, e sempre con ordine e tanta, tanta quantità. L’uomo giusto per il Chievo di Maran, che è squadra che fa di corsa e sacrificio le sue armi principali. Contro la Sampdoria ce ne sarà davvero bisogno. Partirà dalla panchina, e forse nemmeno giocherà; ma il solo fatto di esserci è importante. Sfortunato (e, va detto, anche un po’ indolente) a Udine, il suo passaggio alla Sampdoria è stato travagliato per un infortunio che non si capiva di quale entità potesse essere. Se sta bene, Muriel sa essere decisivo: i gol li sa segnare, lo ha dimostrato a Lecce e nella stessa Udinese. Forse non sarà mai il nuovo Ronaldo (inteso come il Fenomeno), ma un ottimo attaccante da media-grande squadra sì. A cominciare da stasera, ha l’occasione di dimostrarlo. 

Probabili formazioni Chievo-Sampdoria: il Chievo non ha giocatori assenti entrando in questa partita, ha recuperato anche Nicolas Frey che era già in campo mercoledi contro il Parma (con un caschetto protettivo per evitare colpi alla testa, visto il recente trauma cranico). E’ la Sampdoria ad avere alcuni indisponibili; Okaka che deve scontare un turno di squalifica, poi De Vitis per trauma al ginocchio con lesione del legamento crociato, Cacciatore per lesione muscolare al bicipite femorale, Munoz che domenica scorsa si è lesionato un muscolo flessore del bicipite femorale, Romero e Rizzo per un problema muscolare. 

Chievo-Sampdoria: si gioca oggi alle ore 18.00 allo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona la partita Chievo-Sampdoria, valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 di cui costituirà il primo posticipo. Il Chievo ha grande bisogno di punti nella sua lunga marcia verso la salvezza, ma d'altronde i blucerchiati sono in zona Europa League e non vogliono rinunciare ad un sogno che ad inizio stagione quasi nessuno poteva immaginare. Arbitra il signor Peruzzo della sezione di Schio; diamo adesso uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Chievo-Sampdoria: ultime notizie, orario diretta tv e quote per i pronostici.

Potrete seguire la diretta di Chievo-Sampdoria sui canali Sky Supercalcio e Sky Calcio 2, che trovate al numero 205 e 252 del satellite, mentre non sarà disponibile sul digitale terrestre.

Per la partita Chievo-Sampdoria le quote GazzaBet ci danno le seguenti indicazioni: segno 1 (vittoria Chievo) a 2,75; segno X (pareggio) a 3,00; segno 2 (vittoria Sampdoria) a 2,70. Grandissima incertezza dunque, con i blucerchiati in vantaggio di un'incollatura.

Dopo l’importantissima vittoria di Parma la squadra gialloblù è quartultima, dunque se il campionato finisse oggi sarebbe salva. Meno giorni di riposo, ma anche il solo Radovanovic indisponibile – in quanto squalificato – dunque Rolando Maran ha ampia possibilità di scelta. La difesa dovrebbe essere confermata in blocco, dunque davanti a Bizzarri dovremmo vedere Nicolas Frey terzino destro e Zukanovic, matchwinner al Tardini con una bella punizione, terzino sinistro con Dainelli e Gamberini coppia centrale. A centrocampo conferma per Schelotto a destra, mentre l'altra fascia dovrebbe essere percorsa dall'ex Milan Birsa, con Izco e Perparim Hetemaj a comporre il pacchetto centrale. Davanti probabile fiducia alla coppia Paloschi-Pellissier, con Meggiorini e Ruben Botta che possono trovare spazio nel secondo tempo o magari anche provare ad essere titolari, senza dimenticare che in panchina ci sarà Fetfatzidis, che sentirà aria di derby.

Partiamo dall'attacco, perché è là davanti che si annunciano le notizie più interessanti nella squadra di Sinisa Mihajlovic: complice anche la squalifica di Okaka, dovrebbe esserci spazio dal primo minuto per i nuovi acquisti, un Correa che è ancora tutto da scoprire e un Eto'o che invece non ha certo bisogno di presentazioni ma forse non è ancora al top. Al suo fianco spazio per Bergessio. Per il resto la formazione dovrebbe cambiare rispetto alle ultime uscite: in difesa fuori Munoz ed ecco Silvestre, che prende il posto di difensore centrale al fianco di Alessio Romagnoli, mentre sono possibili cambiamenti sulle fasce con Mesbah e Wazolek dal primo minuto. A centrocampo il solito terzetto: Palombo a impostare, Obiang e Duncan a fare da raccordo tra i reparti e l’interdizione necessaria. Dalla panchina possibile ingresso di Marchionni e di Acquah, appena arrivato dal Parma o per meglio dire dalla Coppa d’Africa dove ha giocato e perso la finale contro la Costa d’Avorio.