BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Risultati Serie A / Diretta, gol livescore e classifica aggiornata: Cesena-Juventus 2-2 (23^giornata, domenica 15 febbraio 2015)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA) - Risultati Serie A 2014-2015: il posticipo della 23^giornata Cesena-Juventus è terminato 2-2. Dopo la reazione juventina nel secondo tempo il Cesena ha trovato un altro guizzo, firmato da Franco Brienza: il sinistro dell'ex Atalanta chiude turno che ha visto la prima in classifica pareggiare contro la penultima e la seconda impattare in casa con l'ultima. Juventus che sale a 54 punti ma resta a +7 sulla Roma, il Cesena invece si porta a quota 16 che significa -4 dal terzultimo posto del Cagliari e -7 dal quartultimo dell'Atalanta. Di seguito il programma della prossima giornata, la ventiquattresima e quinta del girone di ritorno: venerdì 20 febbraio ore 20:45 Juventus-Atalanta, sabato 21 febbraio ore 20:45 Sampdoria-Genoa; domenica 22 febbraio ore 15:00 Empoli-Chievo, Hellas Verona-Roma, Lazio-Palermo, Milan-Cesena, Parma-Udinese; ore 20:45 Fiorentina-Torino. Infine lunedì 23 febbraio 2015 ore 19:00 Napoli-Sassuolo, ore 21:00 Cagliari-Inter (calendario spezzettato per il ritorno delle coppe europee). CLICCA QUI PER I RISULTATI DI SERIE A E LA CLASSIFICA AGGIORNATA (23^GIORNATA)

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA) - Al 33' minuto di gioco la Juventus ribalta il risultato e va negli spogliatoi in vantaggio: al Manuzzi, Cesena-Juventus 1-2. A segnare la rete del sorpasso è Claudio Marchisio, autore del secondo gol in questo campionato; il Principino è bravissimo nell'inserimento senza palla quando Evra batte una rimessa laterale dalla sinistra e Morata prolunga di testa dentro l'area di rigore. De Feudis liscia il rinvio e il pallone passa: Marchisio con l'esterno anticipa l'intervento di Leali e mette in porta. La Juventus dunque è stata in svantaggio 10 minuti salendo a un totale di appena 20 minuti in tutto il campionato; quel che più conta è che ora può amministrare il vantaggio, pur se non bisogna di fidarsi di un Cesena assolutamente in palla.

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA) - Risultato clamoroso quello che stava maturando al Dino Manuzzi: Cesena-Juventus 1-0. Il gol però è meritato, perchè già per tre volte il Cesena si era presentato davanti a Buffon che aveva già compiuto un paio di miracoli; al 17' però non ha potuto nulla sulla conclusione mancina di Milan Djuric, che ha girato in porta di prima intenzione un assist di Defrel dopo che Pirlo aveva perso palla a metà campo. Si tratta del secondo gol in campionato per Djuric ed è anche la terza volta in stagione (sempre in Serie A) in cui la Juventus si trova in svantaggio. E, come era successo nelle altre occasioni, pareggia subito: al 27' minuto Pogba disegna un cross dalla sinistra sul quale Alvaro Morata impatta benissimo di testa battendo Leali. E' il sesto gol in campionato per Morata, l'ottavo nella sua stagione. 

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA) - Chievo_Sampdoria 2-1: è questo il risultato finale che matura al Bentegodi. Vittoria preziosissima per il Chievo di Rolando Maran, che grazie ai gol di Izco e Meggiorini sale a quota 24 punti in classifica, scavalca l'Atalanta e aggancia l'Empoli e si riporta in quota salvezza. A nulla vale per la Sampdoria il gol di Luis Muriel, che se non altro ritrova la via della rete dopo più di un anno: la squadra di Sinisa Mihajlovic non vince da quattro partite e non approfitta della sconfitta del Napoli in chiave terzo posto, perdendo anzi terreno rispetto a Fiorentina e Napoli e facendosi riprendere dal Genoa proprio prima del derby. 

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA) - Al 39' minuto di gioco, come un fulmine a ciel sereno, arriva il raddoppio del Chievo. Il gol porta la firma di Riccardo Meggiorini ed è la terza rete nel suo campionato, ma è gravissimo l'errore di Wszolek: il polacco viene lasciato ultimo uomo su un calcio d'angolo a favore della Sampdoria, sul rinvio sbaglia lo stop a metà campo e lancia Meggiorini a tu per tu con Viviano. Fin troppo facile per l'attaccante del Chievo trovare il sinistro vincente per fare 2-0 e indirizzare la partita verso i suoi, per una vittoria che sarebbe importantissima in chiave salvezza. La Sampdoria rischia invece la seconda sconfitta consecutiva in campionato e la quarta partita in serie senza una vittoria. 

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA) - E' iniziata Chievo-Sampdoria e il risultato si è già sbloccato: 1-0, al 2' minuto di gioco segna Mariano Izco. Il centrocampista argentino tenta la conclusione dal limite dell'area e trova la deviazione piuttosto decisiva di Alessio Romagnoli, che inganna Viviano e porta inaspettatamente in vantaggio il Chievo. Vedremo se sarà un gol che taglierà le gambe alla Sampdoria o se i blucerchiati saranno invece in grado di recuperare. 

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA): FINALI! - Risultati finali per le partite delle 15 di Serie A di oggi, 15 febbraio 2015. Inter e Genoa a valanga sulle avversarie danno un forte squillo, mentre la Roma non va oltre al pari contro il Parma, colpendo un palo e sciupando decine di occasioni. L'impatto di Doumbia sulla gara non è stato quello che ci si aspettava dal giocatore ivoriano. La Lazio si impone a Udine con un rigore di Candreva, mentre tra Torino e Cagliari finisce con un pari, risultato che serve a poco (anzi a pochissimo) a entrambe le formazioni. Ora è la volta di Chievo Sampdoria, altra tappa di avvicinamento al posticipo di questa sera

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA): GRIFONE A VALANGA, SUPER GUARIN - Risultato che cambia ancora tra Atalanta e Inter, poco dopo l'espulsione di Benalouane Guarin trova un supergol e rilancia i nerazzurri in zona sicurezza, mentre Bertolacci a Marassi sigla la rete della sicurezza del Genoa sul Verona dissando il risultato sul 4-2.

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA): BOTTA E RISPOSTA A TORINO - Un botta e risposta a Torino tra i granata e Il Cagliari che in un minuto segnano e riportano poi tutto in parità.  Niang intanto fa doppietta, e l'Inter torna in vantaggio sull'Atalanta 

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA): GOL DI CANDREVA - Altro rigore e altro risultaot che cambia, questa volta sul campo friulano di Udine con un penalty concesso alla Lazio e trasformato da Candreva. Intanto sta succedendo di tutto a Marassi con il raddoppio dei grifoni con Niang e il gol di Toni che tiene aperta la partita

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA): GOL DI SHAQIRI - Il primo risultato di Serie A a cambiare questo pomeriggio è quello di Atalanta Inter su calcio di rigore trasformato da Shaqiri e fischiato dall'arbitro dopo una azione confusissima in area di rigore. Sportiello devia, ma non ce la fa ad evitare al gol. A Marassi intanto il Genoa passa in vantaggio su autogol di Agostini  

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA) - Milan-Empoli 1-1: si chiude così la prima partita di questa domenica di Serie A. Mattia Destro segna in chiusura di primo tempo, Massimo Maccarone risponde a metà ripresa. Il Milan soffre tantissimo e finisce in nove: prima Diego Lopez sbaglia un rinvio e per fermare Tavano tocca con la mano fuori area sulla conclusione del numero 10 dell'Empoli; poi Paletta accusa un problema muscolare ed è costretto a uscire con Filippo Inzaghi che aveva già effettuato tutte le sostituzioni.

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA) - Al 68' minuto di gioco l'Empoli capitalizza la pressione che stava mettendo alla porta di Diego Lopez e pareggia la partita. Arriva un cross dalla trequarti destra da parte di Hysaj; lungo e non troppo teso, sembra poter essere facile preda della difesa del Milan e invece Paletta si addormenta totalmente perdendosi Massimo Maccarone, che non si fa pregare e schiaccia di testa sul primo palo battendo Diego Lopez. Per l'attaccante piemontese si tratta del quinto gol in questo campionato. 

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA) - Al 40' minuto di gioco il Milan si porta in vantaggio sull'Empoli. E' il primo gol con la maglia rossonera per Mattia Destro: nel primo tempo meglio l'Empoli, ma il Milan colpisce in contropiede quando Menez spinge centralmente e serve con i tempi giusti Bonaventura, cross basso dalla sinistra sul quale Destro si fionda ad anticipare Sepe e mette la palla in porta. Letale l'attaccante marchigiano: fino a questo momento si era visto poco o nulla, ma alla prima palla utile (e al primo tiro in porta del Milan) ha fatto centro. 

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA) - Risultato ancora di 0-0 nei primi minuti di Milan-Empoli, prima sfida di Serie A di oggi, che vede i rossoneri impegnati in un lunch match pieno di insidie. Inzaghi deve riuscire a tornare a far punti per cercare di chiudere l'anno con un piazzamento decoroso in classifica, anche se gli obiettivi con l'andare delle giornate sono via via sfumati. Serve vincere e (si spera) convincere. Ci riuscira?

RISULTATI SERIE A: LIVESCORE IN DIRETTA, GOL E CLASSIFICA AGGIORNATA (DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015, 23^GIORNATA) - Risultati Serie A 2014-2015: domenica 15 febbraio 2015 sono in programma otto partite valide per la 23^giornata di campionato, la quarta del girone di ritorno che si è aperta con i due anticipi di sabato 14, Sassuolo-Fiorentina (risultato finale 1-3) e Palermo-Napoli (risultato finale 3-1). Di seguito la sequenza delle sfide: alle ore 12:30 aprirà le danze Milan-Empoli, alle ore 15:00 seguiranno Atalanta-Inter, Genoa-Hellas Verona, Roma-Parma e Torino-Cagliari e Udinese-Lazio. Alle 18:00 merenda con Chievo-Sampdoria mentre alle ore 20:30 sarà Cesena-Juventus a completare il quadro. Tutti a caccia della Juventus, come al solito: in questo turno i tre-campioni d'Italia faranno visita ad un Cesena assetato di punti salvezza, nella partita tutta bianconera del Manuzzi. La Roma dal canto suo ha un'occasione favorevole per tenere il passo o sperare di avvicinarsi: attenzione però all'orgoglio del Parma che in settimana ha finalmente trovato un nuovo presidente e continuerà ad onorare il torneo, anche perché la matematica ancora non lo condanna alla retrocessione. Fari puntati anche sulla Lazio reduce da due sconfitte consecutive: i biancocelesti sono attesi dalla sempre insidiosa trasferta di Udine. Le due squadre di Genova se la vedranno con le veronesi: il Genoa riceverà l'Hellas a Marassi mentre la Sampdoria visiterà il Chievo al Bentegodi, in un doppio incrocio che mescola motivazioni e momenti diversi. A Bergamo appuntamento tutto nerazzurro nella sfida tra Atalanta e Inter, squadre a caccia di obiettivi ben diversi ma attualmente separate da soli 6 punti. Gli stessi che distanziano il Milan dall'Empoli: a San Siro i rossoneri dovranno vincere per ripartire di corsa dopo la sconfitta dello Juventus Stadium. Match interessante fra Torino e Cagliari: i granata sono in gran forma e arrivano da 4 vittorie consecutive, i sardi invece sono tornati al terzultimo posto ma sembrano migliorati dopo l'arrivo di Gianfranco Zola. Studiato il programma delle partite diamo un'occhiata anche alla classifica marcatori prima della 23^giornata: in testa Carlos Tevez con 14 gol, a seguire Mauro Icardi con 13, poi la coppia Gonzalo Higuain-Jeremy Menez a quota 12; in doppia cifra anche Paulo Dybala del Palermo con 11 gol, poi a 9 il quartetto composto da José Callejon, Antonio Di Natale, Manolo Gabbiadini (7 con la Sampdoria, 2 con il Napoli) e Fabio Quagliarella. Ora non resta che cedere la parola ai campi, aspettando nuovi gol per aggiornate classifica e statistiche…



  PAG. SUCC. >