BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Sassuolo-Fiorentina (risultato finale 1-3)/ Video highlights, gol e statistiche (14 febbraio 2015, Serie A 23^ giornata)

Video Sassuolo Fiorentina, risultato finale 1-3: i gol e gli highlights, le statistiche della partita giocata sabato 14 febbraio 2015. Babacar e Salah affondano i neroverdi di Di Francesco

Foto Infophoto Foto Infophoto

VIDEO SASSUOLO-FIORENTINA (RISULTATO FINALE 1-3): I GOL E GLI HIGHLIGHTS, LE STATISTICHE DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 23^ GIORNATA) - La Fiorentina supera il Sassuolo in trasferta vincendo per 1-3. Nel primo tempo ci pensano Salah e Babacar a capitalizzare l’incredibile mole offensiva. Nella ripresa ancora Babacar a segno. Berardi prova a riaprire il match ma c’è poco da fare. Per i viola tre punti preziosi. Ora la Fiorentina si trova a 4 punti dal Napoli, terzo, pur avendo disputato una partita in più dei partenopei. SINTESI PRIMO TEMPO – Di Francesco, alle prese con numerose assenze tra cui Taider, Vrsaljko e Pegolo, schiera i suoi con il 4-3-3. Tra i pali Consigli, linea difensiva composta da Gazzola, Acerbi, Cannavaro e Longhi, centrocampo riempito da Magnanelli, Biondini e Brighi. In attacco il trio delle meraviglie Berardi-Zaza-Sansone. Montella deve invece rinunciare a Basanta, Bernardeschi e Giuseppe Rossi. Nel 4-3-3 disegnato dal tecnico campano Tatarusanu è il portiere, di fronte a lui Richards, Savic, Rodriguez e Alonso. In zona mediana Pizarro affiancato da l’ex Kurtic e Mati Fernandez, mentre il trio offensivo è composto da Diamanti, Babacar e Salah (all’esordio con la maglia viola). Arbitra Daniele Doveri della sezione di Roma 1. Gli ospiti partono forte con Salah che mette subito in vetrina le sue qualità migliori. Pizarro con una sventola aziona l’egiziano che dalla fascia brucia ogni avversario giungendo in area e calciando in porta da posizione defilata. Consigli c’è. Sono gli ospiti a fare la partita, mentre la fase difensiva dei padroni di casa scricchiola pericolosamente. Un ulteriore segnale arriva al quindicesimo. Marcos Alonso ha tutto il tempo per tirare dal limite, Consigli prova a neutralizzare il tiro ma non trattiene e Babacar da due passi spara il pallone addosso al portiere divorandosi il gol del possibile vantaggio. L’intesa tra Salah e Babacar cresce con il passare del tempo per la gioia di Montella. Il senegalese serve bene l’ex Chelsea che dal limite ci prova con l’esterno. Tentativo da dimenticare. Il Sassuolo non dà segnali di risveglio. Ci prova Zaza con un colpo di testa debole su cross di Longhi che non crea grossi problemi a Tatarusanu. Alla mezz’ora i viola sbloccano il risultato. Babacar a centrocampo prolunga un lancio lungo dalla difesa lanciando a rete Salah. L’esterno vola senza avversari verso la porta e batte Consigli in uscita. La Fiorentina non lascia nemmeno il tempo ai neroverdi per capire cosa sia successo. Pochi secondi e arriva il raddoppio. Questa volta Salah restituisce il favore trovando Babacar in ricezione spalle alla porta. Cannavaro non lo contiene e il senegalese si gira tirando con violenza e precisione. I padroni di casa rialzano la testa facendo la partita nell’ultima parte del primo tempo. La conclusione più pericolosa è quella di Berardi al 43esimo. Il giovane calabrese addomestica sul limite un pallone proveniente dalla bandierina e calcia con precisione. Tatarusanu vola e osserva la sfera sbattere contro il palo. SINTESI SECONDO TEMPO – Il Sassuolo inizialmente dà l’impressione di poter riaprire il match. L’esagerata pressione dei padroni di casa produce però davvero poco. Zaza e Sansone ci provano con due conclusioni da fuori area ribattute dai difensori avversari. Berardi impegna invece Tatarusanu con un tiro sbilenco. L’esterno calabrese ci riprova poco dopo dai 30 metri. Il suo calcio di punizione è potente ma troppo centrale per battere l’estremo difensore viola. Al 62esimo Babacar chiude i conti. Da calcio d’angolo Diamanti chiama Pizarro con un cross verso il limite dell’area. Il cileno scodella in area, approfittando della scarsa reattività dei difensori del Sassuolo. La palla giunge a Babacar che in posizione regolare controlla con calma e batte facilmente Consigli. Di Francesco rompe gli indugi inserendo Floccari per Brighi e ordinando ai suoi di disporsi con il 4-2-4. Il cambio porta subito effetti positivi. Magnanelli da centrocampo lancia lungo premiando lo scatto di Berardi che in area supera di testa Tatarusanu. La Fiorentina si ricompone però in breve tempo non perdendo la testa. Diamanti rischia il colpo del k.o. ma il suo missile è respinto da Consigli in corner. Nel finale i viola controllano senza problemi il gioco riuscendo ad addomesticare il Sassuolo. (Francesco Davide Zaza) CLICCA QUI PER IL VIDEO DI SASSUOLO-FIORENTINA (RISULTATO FINALE 1-3): I GOL E GLI HIGHLIGHTS, LE STATISTICHE DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 23^ GIORNATA)