BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Udinese-Lazio (risultato finale 0-1)/ Video highlights, gol e statistiche (15 febbraio 2015, Serie A 23^ giornata)

Pubblicazione:lunedì 16 febbraio 2015

Foto Infophoto Foto Infophoto

VIDEO UDINESE-LAZIO (RISULTATO FINALE 0-1): I GOL E GLI HIGHLIGHTS, LE STATISTICHE DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 23^ GIORNATA) - La Lazio vince in trasferta contro l’Udinese per 0-1. Decisivo il rigore trasformato da Candreva nel primo tempo. Vittoria meritata quella degli uomini di Pioli, abili a contenere la pallida reazione dei padroni di casa. SINTESI PRIMO TEMPO – Stramaccioni per la sfida odierna schiera i suoi con il 3-5-2. Il tecnico bianconero deve rinunciare agli infortunati Kone e Pasquale e agli squalificati Geijo e Domizzi. Di fronte a Karnezis troviamo Wague, Danilo e Piris. Sulle fasce spazio a Widmer e Gabriel Silva, mentre in zona nevralgica ci sono Bruno Fernandes, Allan e Badu. In avanti ritorna Di Natale assistito da Thereau. Pioli, alle prese con numerose assenze, risponde con il 4-3-3. Tra i pali Berisha al posto di Marchetti, squalificato, in difesa Basta, De Vrij, Mauricio e Radu, a centrocampo Onazi, Biglia e Parolo. In attacco ritorna Felipe Anderson. Insieme a lui Candreva e Klose. Arbitra Davide Massa della sezione di Imperia. L’Udinese parte forte. Ritmi alti e grande affollamento a centrocampo. Dopo una prima fase di combattimento nella zona centrale del campo i bianconeri spostano in avanti il proprio baricentro cercando di bucare la difesa laziale. Bruno Fernandes e Thereau si muovono tra le linee cercando di premiare i continui movimenti in profondità di Totò Di Natale. La linea difensiva ospite resta però estremamente concentrata. Pochissime disattenzioni e movimenti sincronizzati garantiscono una serie cospicua di fuorigioco collezionati dai bianconeri. Considerate le difficoltà a penetrare per vie centrali, Widmer prova a dialogare nello stretto con Bruno Fernandes per poi cercare il tiro dal limite. Conclusione sbilenca, Berisha senza particolari problemi blocca. La Lazio si affida invece a rapidi contropiedi condotti dagli improvvisi cambi di passo di Candreva e Felipe Anderson. I vari suggerimenti per gli inserimenti di Parolo e Biglia vengono però bloccati da Badu e Danilo. Al 23esimo la Lazio ottiene un calcio di rigore. Wague nel tentativo di anticipare Klose commette fallo regalando a Candreva la possibilità di rifarsi di quel rigore sbagliato all’andata proprio contro l’Udinese. L’ex di turno non sbaglia, superando Karnezis con un “cucchiaio biricchino”. Il pubblico del Friuli nonostante la decisione di Massa sia inopinabile protesta ferocemente coinvolgendo anche Stramaccioni e i giocatori bianconeri. La Lazio invece non perde la testa. Danilo deve fare gli straordinari per evitare ulteriori dispiaceri a Karnezis. I biancocelesti, negli ultimi dieci minuti della prima frazione, provano ad abbassare i ritmi proponendo lunghe fasi di possesso palla. Di Natale prova a battere Berisha con un pallonetto, ma il suo tentativo è troppo debole. SINTESI SECONDO TEMPO – Dopo un primo tempo disastroso Pioli richiama in panchina Onazi inserendo al suo posto Cataldi. L’Udinese schiaccia l’acceleratore fin dalle prime battute. Di Natale e Bruno Fernandes ci provano da fuori area senza riuscire a impegnare Berisha. La Lazio zitta, zitta riesce a evitare pericoli per la porta rischiando di colpire in contropiede. Karnezis evita ulteriori guai intervenendo con tempismo su una conclusione ravvicinata di Candreva. Stramaccioni cambia modulo inserendo Lucas Evangelista per Gabriel Silva e passando al 4-4-2. I biancocelesti però non si scompongono, uscendo bene da una lunga fase di duelli a centrocampi e riuscendo a mantenere a lungo il pallone tra i piedi. I padroni di casa spingono con Allan e Guillherme ma la manovra è troppo prevedibile. Badu ci prova con un colpo di testa da pochi passi, ma il suo tentativo è troppo debole. Anche Danilo al 70esimo sfiora il gol di testa ma Berisha si oppone con efficacia. Nel frattempo Pioli cambia gli attaccanti inserendo Keita e Perea per Candreva e Klose. Berisha si deve superare poco dopo su due tiri pericolosi di Badu e Guillherme. La Lazio non molla rischiando anche di chiudere il match con rapide azioni di contropiede che non producono però conclusioni. (Francesco Davide Zaza) CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER IL VIDEO DI UDINESE-LAZIO (RISULTATO FINALE 0-1): I GOL E GLI HIGHLIGHTS, LE STATISTICHE DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 23^ GIORNATA)


  PAG. SUCC. >